12 Agosto 2020 - 12:28:50

Carrara, una giornata in allegria nel centro sportivo di Novarello

Le più lette

Telenovela Aloia, la spunta il Fossano

Come anticipato stamattina, il Fossano non ha mollato l'osso Aloia neanche dopo la notizia dell'allenamento tenuto in casa del...

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Castellazzo, Nobili al posto di Adamo in panchina

D'un tratto il Castellazzo diventa l'ultima panchina di Eccellenza a registrare uno scossone. Dopo due anni la strada di...
Roberto Bucci
Roberto Bucci
"Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio"

Il Carrara dei record (campionato di Prima Categoria vinto da imbattuti) ha chiuso la stagione 2017-2018 con un test di assoluto prestigio, dato che è stato ospite del Novara per un’amichevole di lusso che si è svolta nel centro sportivo di Novarello e finita 12-0 per i padroni di casa.

Al di là del risultato, preventivabile vista la differenza di categorie e condizione, il match è stato un regalo che la società di corso Appio Claudio ha voluto fare alla squadra per fargli respirare aria di professionismo e confrontarsi contro giocatori che sono abituati a calcare i campi dei campionati maggiori in Italia; un incentivo per fare bene in vista della prossima stagione in Promozione.

Un gruppo totalmente nuovo e pieno di fuoriquota quello che l’ex tecnico dello Sporting Cenisia, Salvatore Iodice, dovrà cercare di amalgamare fin dal primo giorno di preparazione in programma il 19 agosto. Iodice parte con un 4-3-1-2 che vede in avanti Pistone dietro le punte Fassina e Kankam.

Il portiere Davide Oliva è molto sollecitato ma risponde alla grande, dimostrando di avere dei riflessi mostruosi come in occasione della doppia conclusione ravvicinata che respinge intorno al 10′. Buone prestazioni anche della coppia centrale difensiva D’Addetta-Tuninetti che tengono botta e guidano i compagni di reparto, Biseffi e il 2000 Paradiso, a lasciare in fuorigioco gli attaccanti novaresi; anche Iacovelli, entrato nella ripresa, si rende utile salvando qualche pallone sulla linea.

In mezzo al campo Bonomo e Colucci provano a rendersi protagonisti da mezzali facendo risalire la squadra e cercando il lancio in verticale per le punte; schema spesso provato. Insieme a loro anche Cravero non fa una brutta figura a centrocampo come regista. L’occasione più nitida per il Carrara arriva a metà secondo tempo quando Ferrante, in mezza rovesciata, a momenti segna il gol della vita da raccontare ai futuri nipotini.

Una giornata di festa che Iodice ha commentato così: “Bisognava coronare il sogno di questi ragazzi a cui serviva far toccare con mano il professionismo e credo che al termine hanno visto cosa significhi; correre di più, arrivare prima sulla palla, avere un certo tipo di passo, scaricare subito. Il premio finale di una bella stagione”.

Novara-Carrara 12-0

Marcatori: 6’pt Manconi, 13’pt Fonseca, 18’pt Peralta, 27’pt Maniero, 35’st Maniero , 2’st Cordea, 5’st Stoppa, 10’st Sansone, 12’st Stoppa, 24’st’ Simeri, 36’st Bove, 41’st Sansone.

Novara 1° tempo: Benedettini, Migliavacca, Visconti, Fonseca, Tartaglia, Bove, Nardi, Schiavi, Maniero, Peralta, Manconi
All.: William Viali

Novara 2° tempo: Benedettini, Arario, Tartaglia, Fido, Kanis, Sciaudone, Collodel, Cordea, Stoppa, Sansone, Simeri.

USD Carrara 90: 1 Oliva, 2 Biseffi, 3 Paradiso, 4 Cravero, 5 D’Addetta, 6 Tuninetti, 7 Colucci, 8 Bonomo, 9 Kankam, 10 Fassina, 11 Pistone
Nel secondo tempo sono subentrati: 12 Sozio, 13 Iacovelli, 14 Forza, 15 Croce, 16 Richiardi, 17 Napolitano, 18 Ferrante, 19 Tunno, 20 Turella
All.: Salvatore Iodice

SCOPRI TUTTI GLI ABBONAMENTI PER LEGGERE l’EDIZIONE DIGITALE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli