Cenisia che spettacolo, cinquina in Coppa Promozione

Il Cenisia in campo prima della sfida contro il Carrara

Un Cenisia divertente e sulle ali dell’entusiasmo quello che si aggiudica il passaggio del primo turno di Coppa Promozione per 5-2 contro il Carrara. Prestazioni sopra la media per Di Paola, Fathi e dei 2001 Saletti e Carmagnola ma in generale è l’intera squadra ad aver impressionato tutti, compreso il tecnico Di Gianni che quest’anno avrà l’imbarazzo della scelta nello schierare un undici a ogni partita: “Abbiamo fatto un po’ di turnover, quest’anno ho una rosa sempre giovane ma un po’ più ampia; questa sera hanno esordito dei 2001 che si sono comportati bene”.

Gli ospiti nonostante il risultato possa sembrare pesante sono piaciuti in diversi frangenti per la voglia di creare e non darsi mai per vinti, specialmente di Pistone, Borrello e Tortorici che ha evitato un passivo ben peggiore; note positive per Salvatore Iodice in vista dei prossimi impegni.

In via Revello si riparte dall’1-1 dell’andata firmato Borrello e Terranova, le due compagini arrivano da un buon momento avendo ottenuto subito i tre punti nella prima giornata di campionato. Match all’insegna del gioco palla a terra molto gradevole di tutte e due le squadre; Saletti al debutto in prima squadra è particolarmente ispirato e va al doppio della velocità rispetto al terzino avversario. Proprio dai suoi piedi nasce il vantaggio dei locali: l’ala destra da metà campo innesca Di Paola che di esterno infila Tortorici all’angolino sinistro.

Sbloccata la gara le Violette rimangono in zona offensiva e due minuti dopo ottengono un rigore abbastanza generoso per un tocco di Paradiso su Caracausi, sul dischetto va Saletti che realizza centralmente con Tortorici che intuisce ma non evita che la palla entri. Sul finire di primo tempo Cravero prova ad accorciare le distanze con un colpo di tacco su cross rasoterra di Richiardi ma D’Angiullo ben appostato respinge.

Intorno al quarto d’ora della ripresa Fathi entra in campo per Agnino e il fantasista di casa ci mette un minuto a colpire su lancio in profondità, 3-0 che sembra chiudere tutto; non è dello stesso avviso Borrello però che a 10′ dalla fine segna il gol della speranza mettendo il pallone alla sinistra di D’Angiullo su rigore. Speranza che dura pochissimo per il Carrara perché Di Paola decide di fare la doppietta con un diagonale dalla destra. Anche Fathi realizza il secondo gol personale prima del 5-2 finale di Pistone.

Cenisia-Carrara 90 5-2

Reti (2-0, 5-2): 34′ e 37′ st Di Paola (Ce), 37′ rig. Saletti (Ce), 14′ st e 41′ st Fathi (Ce), 35′ st rig. Borrello (Ca), 48′ st Pistone (Ca).

Cenisia (4-3-3): D’Angiullo 7, Malfatto 6.5, Rossi M. 7 (16′ st Giors Reviglio 6.5), Carmagnola 7.5, Magone 6.5, Rossi D. 6.5, Di Paola 8 (38′ st Trisolino sv), Pamato 7 (25′ st Liuni 6.5), Agnino 6.5 (13′ st Fathi 7.5), Caracausi 7 (31′ st Pignataro sv), Saletti 8. A disp. Conterno, Cavallo, Terranova, Pecori. All. Di Gianni 7.5.

Carrara 90 (4-4-2): Tortorici 7, Richiardi 6.5, Forza 6.5 (16′ st Vecchio 6.5), Paradiso 6 (12′ st Carvelli 6.5), D’Addetta 6.5, Gambino 6 (31′ st Conteh sv), Borrello 7, Croce 6.5, Napolitano 6 (5′ st Meirano 6.5), Cravero 6.5 (2′ st Iacovelli 6), Pistone 7.5. A disp. Oliva, Biseffi, Contino, Kankam. All. Iodice 6.5

Ammoniti: 36′ Paradiso (Ca), 39′ st Carvelli (Ca), 43′ st Liuni (Ce).

SCOPRI L’ABBONAMENTO MULTIMEDIALE DI SPRINT E SPORT – HAI TEMPO SOLO FINO AL 30 SETTEMBRE PER USUFRUIRE DELLA PROMOZIONE