sabato 6 Giugno 2020 - 01:03:54

Cheraschese – Albese Promozione: Messineo show, tris dei ragazzi di Perlo

Le più lette

Club Milano, Marco Bezzi è il nuovo Responsabile Scuola Calcio: «Tornerò bambino»

Marco Bezzi è pronto a rimettersi in gioco, nel ruolo di Responsabile della Scuola Calcio al Club Milano. Con...

Cisanese Eccellenza: confermati Bighi, Facoetti, Spreafico e Proserpio, via il classe 2000 Invernizzi

Continua a ritmi serrati la programmazione della Cisanese, che dopo aver confermato il tecnico Sala, l'attaccante Valtulina e il...

Virtus Ciserano Bergamo, Giacomo Curioni ai saluti: non è più l’allenatore della prima squadra

Giacomo Curioni non è più l'allenatore della Prima squadra della Virtus Ciserano Bergamo. A comunicarlo è la stessa società...

L’Albese vince con tre gol di scarto anche il ritorno con la Cheraschese, mettendo fin dai primi minuti la partita in discesa per poi gestire il vantaggio nella ripresa e chiudendola all’inizio dei secondi 45′. Partita sicuramente preparata in maniera diversa dai ragazzi di Mascarello, a cui saltano i nervi nella prima frazione per i troppi gialli (fin eccessivi) fioccati solo per la formazione di casa. Questo nervosismo portera all’espulsione di Occelli a fine primo tempo, che condiziona sia il risultato che il secondo tempo. L’Albese si presenta in casa Cherasco con un modulo diverso rispetto al solito, che doveva mettere in difficoltà la squadra di casa specie su un lato del campo. Al 16′ si sblocca il risultato: Messineo cercato in profondità, fronteggia Occelli e Rinero appena entrato in area e simulando di andare sull’esterno, rientra verso il centro costringendo Rinero al fallo da rigore. Dal dischetto Delpiano non lascia scampo a Marengo. La Cheraschese, che in fase offensiva fino a qui si era vista poco pur difendendo ordinatamente, trova il primo spunto interessante con Colaianni, pescato alla grande da Ciaravola, ma l’occasione sfuma. Prima del duplice fischio Messineo guadagna un altro rigore, questa volta ingannando Occelli: il rigore è generoso nonostante il contatto ci sia. Questa volta è proprio bomber Messi ad incaricarsi della battuta, ma Marengo si oppone respingendo corto, nulla potendo sulla ribattuta dello stesso attaccante dell’Albese. Se il primo tempo si era giocato a grandi ritmi, la ripresa è decisamente più soporifera ma comunque ricca di belle giocate, come la combinazione Delpiano-Messineo all’8′, ma Marengo riesce a parare il tiro. Dall’angolo che ne scaturisce arriva il colpo che sigilla la partita sul 3-0: Giordanengo, che già aveva preso le misure di testa, mette all’incrocio la palla offertagli da Delpiano. Da questo punto alla fine le occasioni da entrambe le squadre si fanno meno pericolose, nonostante la Cheraschese ne crei un paio con Faule e Colaianni, non trovando però il gol della bandiera.

IL TABELLINO DI CHERASCHESE-ALBESE

CHERASCHESE-ALBESE 0-3
RETI: 16′ rig. Delpiano (A), 42′ Messineo (A), 11′ st Giordanengo (A).
CHERASCHESE (4-1-3-2): Marengo 6, Rocca 6 (40′ st Sabena sv), Occelli 5.5, Rinero 5.5, Nastasi 6.5, Bedino 6, Vivalda 6 (1′ st Agrò 6), Mazzucco 5.5, Morero 6 (28′ st Faule 6), Colaianni 6 (37′ st Fissore sv), Ciaravola 6.5 (32′ st Fissore sv). A disp. Pozzolo. All. Mascarello 5.5.
ALBESE (4-1-3-2): Lucignani 6.5, Di Marco 7 (40′ st Novara sv), Pia 6.5, Rosso 6.5, Giordanengo 7.5, Costa 7 (28′ st Blua 6.5), Gallesio 6.5 (37′ st Garis sv), Garrone 7, Messineo 8 (45′ st Burzio sv), Delpiano 7.5, Brino 7 (43′ st Dieye sv). A disp. Favaro, Veglio, Costa Giulio, Rinaldi E.. All. Perlo 7.
ARBITRO: Galiffi di Alghero.
ESPULSI: Occelli (C).

LE PAGELLE DI CHERASCHESE-ALBESE

CHERASCHESE (4-1-3-2)
All. Mascarello 5.5 Blackout dopo l’espulsione di Occelli che porta al rosso anche per lui.
Marengo 6 Para il rigore di Messineo, ma non riesce ad evitare il 2-0.
Rocca 6 Delpiano è un cliente scomodo, che lo fa ballare nel primo tempo. Meglio nella ripresa. 40′ st Sabena sv
Occelli 5.5 Stava giocando una buona partita, ma pesa l’espulsione e il rigore causato.
Rinero 5.5 Troppo imprudente su Messineo in occasione del primo penalty. Unica grossa sbavatura.
Nastasi 6.5 Come sempre uno dei migliori tra le fila dei bianconeri. Sale in cattedra ancor di più nel momento di difficoltà della Cheraschese.
Bedino 6 Lavora bene quando in marcatura su Messineo. Davvero pochi errori.
Vivalda 6 L’impegno c’è, l’incisività un po’ meno. Sacrificato dopo l’espulsione di Occelli. 1′ st Agrò 6 Si mette il linea con la difesa e gioca 45′ con attenzione.
Mazzucco 5.5 Troppi errori in impostazione, nonostante un paio di lampi.
Morero 6 Aiuta molto la squadra anche in fase di non possesso. Solita presenza ingombrante nella difesa avversaria. 28′ st Faule 6 Entra con il giusto approccio. Molto sacrificio.
Colaianni 6 Non incide come ci ha abituato. Prova un paio di conclusioni ma rimane a secco. 37′ st Fissore sv
Ciaravola 6.5 Nel primo tempo offre almeno due spunti offensivi interessanti. Nella ripresa gran lavoro di sostanza. 32′ st Fissore sv

L’undici titolare di Mascarello

ALBESE (4-1-3-2)
All. Perlo 7 Squadra che capisce i momenti delle partite e li porta a proprio vantaggio.
Lucignani 6.5 Offre sicurezza, ma è davvero poco impegnato.
Di Marco 7 Nei primi 45′ si sovrappone con continuità a Delpiano. Gran partita. 40′ st Novara sv
Pia 6.5 Mai preso in causa nella prima frazione, nella seconda partecipa sempre alla manovra.
Rosso 6.5 Argina Morero con buoni risultati. Prestazione pulita.
Giordanengo 7.5 Di testa è un vero e proprio pericolo. Senga il gol del KO dopo esserci andato vicino altre due volte.
Costa 7 Sceglie sempre la giocata più semplice ed è premiato. Impeccabile. 28′ st Blua 6.5 Entra che la partita è solo da gestire, si diverte in regia.
Gallesio 6.5 Perlo gli urla dietro per due palle perse in zone pericolose. Solo due, son fin poche per la mole di palloni che tocca. 37′ st Garis sv
Garrone 7 Un maestro nel prendersi falli, guadagna sempre qualcosa quando riceve palla.
Messineo 8 Per chiamargli la palla gli dicono “Messi”.. la finta in occasione del primo penalty è degna dell’attaccante blaugrana. Il secondo guadagnato lo calcia lui, lo sbaglia e lo ribatte in rete. Solo una piccola parte della sua incredibile prestazione. 45′ st Burzio sv
Delpiano 7.5 Il capitano offre solo prove sopra le righe: palla al piede è incontenibile e quando sceglie la giocata è un piacere per gli occhi.
Brino 7 Snaturato nella prima frazione tocca pochi palloni ma sempre precisi. Quando gioca nella zona di campo che più gli piace invece si diverte e fa divertire. 43′ st Dieye sv 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy