Coppa Promozione
Il San Giacomo Chieri ribalta il risultato dell'andata

I terribili giovani del San Giacomo Chieri, ben sei fuoriquota dall’inizio, compie la rimonta in coppa Promozione che ad un certo punto è sembrata impossibile sbancando per 2-3 il campo del Cit Turin. Un bel match favorito anche dal nuovo manto di corso Ferrucci che permette azioni veloci con palla a terra; i rossoverdi tra primo e secondo tempo si portano meritatamente sul 2-0 ma la rete di Presta, che accorcia le distanze, ha un effetto placebo su di loro che escono mentalmente dalla partita per una ventina di minuti. Quanto basta ai chieresi per ribaltare l’1-2 dell’andata con ultimo gol il rigore, a dir poco dubbio, trasformato da Di Gregorio; ma più che il penalty è la dinamica con cui questo viene assegnato che manda su tutte le furie i padroni di casa, compreso un inviperito Angelo Frau in tribuna: tiro di Presta dal limite che trova l’opposizione con il petto di un difensore, il direttore di gara Carelli di Asti indica il calcio d’angolo ma le proteste dei giocatori biancoblù convincono l’arbitro a consultarsi con il guardalinee, parecchio più distante, con quest’ultimo che gli assicura di aver visto un tocco di braccio. Garau e Migliore cambiano modulo rispetto al solito con il primo che schiera i suoi con un 3-4-3 mentre il secondo con un centrocampo a rombo e De Grandis ad agire dietro le punte Bertelli e Di Gregorio; a partire forte sono i locali con Gagliardi che prende palla al limite, si sposta e calcia con deviazione, Catana si allunga in corner. Gli ospiti rispondono sule fasce ma sono i ragazzi di Garau ad avere le occasioni migliori: Panarese appoggia morbido per Gagliardi che tira un diagonale ma Bai salva sulla linea; la terza volta è quella buona per Gagliardi che allo scadere della prima frazione impatta un gran cross rasoterra di Marcuzzi, 1-0 all’intervallo. La ripresa è ancora più viva con i ragazzi di Migliore che aggrediscono l’area avversaria ma a segnare è ancora il Cit Turin: azione da sinistra con Correa che mette in mezzo, Salvador tira trovando la respinta di Catana ma arriva Baudino che la butta dentro in acrobazia e urla tutta la sua rabbia dovuta alle tre giornate di squalifica che gli sono state inflitte in campionato. La situazione si fa in discesa per i rossoverdi ma al 9′ il subentrato Presta scarica una botta che trova la deviazione e inganna un incolpevole Amerio; quattro minuti dopo il 2-2 è di pregevole fattura con palla ribattuta dalla difesa di casa, Cosola se la porta avanti e da una ventina di metri supera Amerio con una conclusione ad effetto. Alla mezz’ora l’episodio del rigore già descritto che porta a una reazione rabbiosa da parte del Cit Turin ma la palla non entra in porta ed è il San Giacomo Chieri a festeggiare la qualificazione agli ottavi di finale di coppa Promozione.

Coppa Promozione Cit Turin
Il Cit Turin di Alessandro Garau

IL TABELLINO DI CIT TURIN SAN GIACOMO CHIERI COPPA PROMOZIONE

Cit Turin-San Giacomo Chieri 2-3 (1-2 all’andata)

RETI: 45′ Gagliardi (C), 4′ st Baudino (C) 9′ st Presta (S), 13′ st Cosola (S), 29′ st Di Gregorio (S)
CIT TURIN (3-4-3): Amerio 5.5, Musso 6 (18′ st Neirotti 6), Baudino 6.5, Bonaveri 5.5 (43′ Monaco sv), Moncalvo 5.5, Cattaneo 6, Salvador 6.5 (16′ st Mouissi 6.5), Marcuzzi 7, Correa 6.5 (23′ st Dioka 6.5), Panarese 6.5, Gagliardi 7. A disp. Benaglio, Mosso, Orsini, Manuguerra, Manusia. All. Garau 6.
SAN GIACOMO CHIERI (4-3-1-2): Catana 6.5, Sollazzo 6, Rimedio 6 (32′ st Balan 6), Parrino 6.5, Bai 6.5 (42′ st Anselmi sv), Scaturro 6, Bertelli 6 (1′ st Presta 7), Cosola 7, Di Gregorio 7, De Grandis 6.5, Velardita 6. A disp. Besusso, Cannizzaro, Vergnano. All. Migliore 6.5.
ARBITRO: Carelli di Asti 4.5
COLLABORATORI: Rosso di Collegno e Bongiorno di Collegno.
AMMONITI: 12′ st Musso (C), 46′ st De Grandis (S).


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.