HSL Derthona

Hsl Derthona – San Mauro è un contenuto PREMIUM trovi in anteprima la partita valida per il campionato di Promozione. Se non sei abbonato trovi tutto nel giornale in edicola.

Il destino ha voluto che all’ultima giornata di andata andasse in scena il big match tra San Mauro e HSL Derthona nella cornice del Parco Einaudi tutto esaurito e i leoncini seguiti da un centinaio di tifosi arrivati direttamente da Tortona; i padroni di casa con due punti in meno sognano il sorpasso e il titolo di Campioni d’Inverno, per poco l’impresa non riesce con gli uomini di Piazzoli che svolgono una gara attenta, ad alta intensità e di cuore ma alla fine si devono arrendere al 2-2 di Mutti in pieno recupero. Un rammarico per il tecnico romano ma anche la consapevolezza di potersela giocare con la capolista: «In questa partita abbiamo dimostrato di essere superiori, ci hanno definito dilettanti per tutta la settimana però oggi mi sembra che abbiano festeggiato un bel pari; i ragazzi sono stati bravissimi, se c’era una squadra che doveva vincere era il San Mauro, calcolando che siamo una delle squadre più giovani mentre loro una delle più esperte». I gialloblù hanno davvero dato tutto con Salerno che non ha sbagliato un intervento e annullato Merlano, in mediana Barbati è l’altro man of the match; gli alessandrini hanno sofferto non poco l’aggressività avversaria ma hanno fatto valere le loro capacità. I locali sono messi bene in campo e allargano il gioco appena possono, gli ospiti attaccano maggiormente dalla destra con Merlano che funge da catalizzatore di palloni; la prima occasione nitida arriva da corner di Mazzaro con Soumah che stacca di testa sul secondo palo e per poco non trafigge Gurlino. Proprio Soumah è l’uomo che sblocca il match con una giocata da campione: palla ricevuta dalla sinistra, se la sistema e dal limite la piazza a giro sul secondo palo, imprendibile per Gurlino. Di Vanno non vuole essere da meno e tre minuti più tardi fa fuori un avversario con un gioco di gambe, piazzato chirurgico all’angolino. Il San Mauro trova anche il vantaggio illusorio allo scadere di frazione con Spoto che vince il contrasto con il marcatore e infila Decarolis con un diagonale; 2-1 che dura fino al 47′ della ripresa quando in mischia Mutti segna a porta vuota dopo mischia.

SAN MAURO-HSL DERTHONA 2-2
RETI (0-1, 2-1, 2-2): 24′ Soumah (H), 27′ Di Vanno (S), 44′ Spoto (S), 47′ st Mutti (H).
SAN MAURO (4-3-3): Gurlino 6.5, Massa 7, Prezioso 7 (49′ st Fiandaca C. sv), Talamo 7.5, Infantino 7, Salerno 8, Di Vanno 7.5 (28′ st Rosso F. 6.5), Barbati 8, Stocco 6.5 (13′ st Patrono 6.5), Spoto 7 (40′ st Amoroso sv), Pozzana 6.5 (43′ st Ferrara sv). A disp. Baiamonte, Tartara, Akadinma, Sgherzi N.. All. Piazzoli 7.5.
HSL DERTHONA (4-3-3): Decarolis 6.5, Mazzaro 7, Calvio 6.5, Palazzo 6, Magnè 6.5, Pagano 6, Repetto 7, Mazzola 6 (1′ st Calogero 7), Merlano 6, Soumah 8, Mandirola 6 (20′ st Mutti 7). A disp. Ghisolfi, Roncati, Cirafici, Assolini, Massimiliani, Cattaneo, Canepa. All. Pellegrini 6.5.
ESPULSI: 20′ st Merlano (H).

Le pagelle del San Mauro
Gurlino 7 Attenzione ai massimi livelli, sul 2-2 pasticcia un po’ ma è anche disturbato da giocatori avversari, più che sufficiente.
Massa 7 Gara di sacrificio in cui tiene a bada l’ala Mandirola, cresce in ogni gara.
Prezioso 7 La personalità non gli manca.
Talamo 7.5 Non sbaglia quasi mai il controllo, fa girare la squadra con precisione.
Infantino 7 Prestazione sopra le righe.
Salerno 8 Ma è Salerno o Chiellini?
Di Vanno 7.5 Sguscia via come pochi.
28′ st Rosso F. 6.5 Porta sostanza.
Barbati 8 Ci va di fioretto, meraviglia.
Stocco 7 Nel primo tempo arma pericolosa.
13′ st Patrono 6.5 Il contributo c’è.
Spoto 7 Ha l’istinto del bomber, gol illusorio.
Pozzana 7 Tanta qualità per essere un 2000.
All. Piazzoli 7.5 A un passo dall’impresa.

Le pagelle dell’HSL Derthona
Decarolis 6 Sulle reti subite forse avrebbe potuto fare meglio, fatto gare migliori.
Mazzaro 7 L’uomo dai calci piazzati velenosi, le sue traiettorie impegnano.
Calvio 6.5 Duello con Stocco quasi alla pari, alla lunga lo contiene bene.
Palazzo 6 Annullato dall’aggressività del San Mauro, meglio nella ripresa.
Magnè 6.5 In anticipo ma non sempre.
Pagano 6 Non impeccabile, Spoto lo sa.
Repetto 7 Tanto movimento sulla fascia.
Mazzola 6 In difficoltà ma è giovane.
1′ st Calogero 7 Martella a centrocampo.
Merlano 6 Catalizzatore, rosso evitabile.
Soumah 8 Devastante, altra categoria.
Mandirola 6 Ci si aspetta di più.
20′ st Mutti 7 Al posto giusto alla fine.
All. Pellegrini 6.5 Ancora primi, fatica.