Vittoria di carattere quella dell'Ivrea 1905

L’Ivrea è capace di soffrire, dote importante per un percorso basato sugli scontri diretti, quindi saper gestire i momenti della gara ed essere brutti e cattivi quando serve, può essere fattore decisivo. La Nolese è squadra che lascia poco spazio alla fantasia, sa stare bene in campo ed è molto concreta, ma forse, dover scardinare le difese non è la cosa che più ama. Nel primo tempo il campo è tenuto meglio dall’Ivrea, con Sinato-Pierobon punti di riferimento per gestire i palloni e mandare in profondità gli esterni, ma l’occasione più ghiotta è per Agostini, imbeccato da Rizzuto salta Giarnera, ma con poca porta a disposizione il suo tiro è stoppato da Munari sulla linea. Le occasioni latitano, ma mentre ci si avvia al riposo Vitale batte un angolo da destra, Pierobon svetta di testa e Chiappero da un metro dalla linea tocca quel che basta per mettere il vantaggio sotto la traversa e alle spalle di Caresio. La ripresa dà il via a un’altra gara, con Munari che trova subito il secondo giallo e la Nolese che alza il baricentro di conseguenza. Grandi proteste della Nolese per un fallo che pareva netto su Agostini lanciato a rete in area di rigore, poi l’Ivrea si trova in nove per un severo secondo giallo a Chiartano. In 9 vs 11 la differenza la fanno Pierobon e Sinato, capaci di tenere in apprensione la difesa ospite da soli, dove ogni ripartenza poteva chiudere la partita. Sul fronte opposto troppo timida la Nolese, che non sfrutta a dovere l’ampiezza cercando di aggirare la densità degli uomini di De Paola. anche le conclusioni non hanno la determinazione necessaria, Agostini è murato da Grosso e Rizzuto impreciso. Alla fine regge il muro dell’Ivrea, anche senza troppa fatica, Con De Paola che vince la gara affidandosi a due punte anche in nove uomini, certo, con due giocatori così…

Ivrea 1905 4-4-2
Giarnera 6.5 I pochi cross nel mezzo sono tutti sue prede.
Chiartano 6 Un secondo giallo davvero discutibile…
Vitale 7 Uomo contro uomo sono tutti a suono vantaggio.
Cervato 6.5 Spesso in inferiorità non perde mai la calma.
Giacoletto 6.5 Ci mette più volte il piede sui tiri da fuori.
Munari 5.5 Secondo giallo per fallo in zona non pericolosa.
Chiappero 6.5 Trova lo spunto prima della gran sofferenza.
4′ st Grosso 6.5 Due interventi in copertura importanti.
Soster 6 Bella sponda a Cervato sul finire del primo tempo.
Pierobon 7.5 Che gara! Tiene su la squadra in nove.
Rabbi 6.5 Non al meglio, ma con tanto ordine.
Sinato 7 Partita giocata ripiegando e ripartendo senza sosta.
All. De Paola 7 Bene tenere le due punte anche in nove.

Nolese 3-4-1-2
Caresio 6 Chiappero calcia da dentro l’area piccola…
Novero 6 I suoi tiri da fuori non sembrano poter fare male.
Schinco 7 Gli uno contro uno li vince quasi tutti.
Corradin R. 6 Non trova mai il fondo per il cross.
Viggiano 6 Un destro centrale dopo schema da fermo.
Corradin A. 6 Stringe i denti e fa la sua gara da subentrato.
Ballani 5.5 Poche volte largo per poter sfruttare l’ampiezza.
Cecchi 6 Soffre la gara, fisicamente messo sotto nel mezzo.
18′ st Conigliaro 6 Guadagna qualche fallo e poco altro.
Rizzuto 6 Ci prova più volte ma il tiro è sempre impreciso.
Candeloro 6 Buona imbeccata per Agostini nel primo tempo.
Agostini 6.5 Giocata che scatena le proteste per un rigore.
All. Di Bernardo 6 Alla gara decisiva con il freno a mano tirato.