sabato 6 Giugno 2020 - 00:41:12

Lucento – San Giacomo Chieri Promozione: Shtjefni si esalta, Gilardi condanna i chieresi

Le più lette

Soresinese, si dividono le strade con l’allenatore Federico Cantoni

Si separano le strade tra la Soresinese e l'allenatore Federico Cantoni. Il club e l'allenatore si lasciano dopo due...

Vighignolo Promozione, il primo colpo di mercato dei milanesi è Simone Amelotti

Il Vighignolo piazza il primo colpo di mercato, si tratta di Simone Amelotti, centrocampista offensivo classe '94. Amelotti cresce...

Legnarello e Santissimi Martiri unite nella ripresa: i due presidenti lavorano in vista della prossima stagione

Legnarello e Santissimi Martiri ci saranno anche il prossimo anno. I due presidenti, Roberto Monzani e Gaudenzio Costacurta, tramite una...
Roberto Bucci
Roberto Bucci
"Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio"

La fortuna aiuta gli audaci anche se in questo caso è Gilardi a dare una grossa mano al Lucento che rifila un 3-0 al San Giacomo Chieri e rimane saldo al comando del girone D di Promozione; l’estremo difensore a inizio partita esce su Monteleone con la gamba un po’ alta e il direttore di gara Cafaro di Bra lo espelle da regolamento perché fuori dall’area. Poi però bisogna essere bravi a sfruttare gli episodi e i rossoblù si dimostrano maestri in questo girando palla velocemente da una parte all’altra del campo fino a trovare i colpi vincenti di Clori, Fiolo e Shtjefni; l’ex Cbs risulta il migliore in campo agendo da trequartista. I leoni chieresi devono rinunciare alle velleità di un’altra impresa dopo quella contro la Pro Villafranca ma comunque cercano di giocare a tratti, soprattutto sulle fasce dove Bechis e Vergnano hanno avuto un altro passo, due 2001 per cui si sono già attivate le sirene di mercato.

Maione schiera il suo team con un 4-2-3-1 che vede Salerno-Shtjefni-Clori dietro il capocannoniere Monteleone, assente il colpo invernale Perrone; Migliore conferma il 4-3-3, a sinistra ancora il 2001 Vergnano nel tridente accanto a Massera e Barbera. Non convocato il talento Balan perché impegnato con la nazionale moldava. La partita cambia volto dopo appena quattro minuti e Migliore è costretto a togliere una punta per inserire Cataná e passare al 4-4-1. Diventa un’impresa contrastare la capolista in casa propria con un uomo in meno. Ci pensa Clori a portare il vantaggio con un diagonale dal lato destro dell’area. Shtjefni nel suo ruolo naturale di trequartista si esprime al meglio e può servire palle interessanti ai compagni, come quella a Clori che al volo prova la doppietta ma Catanà è bravo di piede a deviare in corner. Poco prima dell’intervallo però i lucentini raddoppiano su palla inattiva: corner da destra di Salerno, la palla rimane in area piccola e Fiolo di tacco la mette dentro. Monteleone ha sui piede il tris ma clamorosamente non centra la porta da buonissima posizione.

Veglia per Vergnano è il cambio all’intervallo di Migliore, non cambia niente a livello tattico. Bechis spinge tanto sulla destra e una sua incursione provoca un’occasione con Comisso che non trattiene e Barbera che prova ad approfittarne ma trova l’esterno. Ripartenza rossoblù più tardi con Monteleone che spreca sparando alto davanti a Cataná. Biancoblù che si dispongono con tre punte scoprendosi e su una palla persa, Shtjefni si fa 30 metri di campo prima di entrare in area e superare Cataná.

IL TABELLINO DI LUCENTO SAN GIACOMO CHIERI PROMOZIONE

LUCENTO-SG.CHIERI 3-0

RETI: 20′ Clori, 39′ Fiolo, 20′ st Shtjefni.
LUCENTO (4-2-3-1): Comisso 6, Pili 6.5, Vernero 6, Di Nunno 6.5, Radin 6.5, Fiolo 7, Salerno 6.5 (38′ st Parodi sv), Racioppi 6.5 (30′ st Marra sv), Monteleone 6.5 (27′ st Ben Mannai sv), Clori 7 (33′ st Mazzara sv), Shtjefni 7.5 (23′ st Mazza 6). A disp. Guidi, Ricci, Spione, Ciliberti. All. Maione 7.
SG.CHIERI (4-3-3): Gilardi 5, Parrino 6 (8′ st Olivero 6), Rimedio 6.5, Anselmi 6 (23′ st Trevisan 5.5), Romano 6.5, Berrone 5.5, Bechis 7, Perrone 6, Barbera 5.5 (35′ st De Grandis sv), Massera sv (6′ Catana 6.5), Vergnano 6.5 (1′ st Veglia 6). A disp. Cannizzaro, Sollazzo, Bai, Di Gregorio F.. All. Migliore 6.
ARBITRO: Cafaro di Bra 6.5. L’espulsione a Gilardi è giusta da regolamento, fallo pericoloso fuori dall’area.
AMMONITI: 17’ Anselmi (S), 31’ st Di Nunno (L), 43’ Barbera (S), 12’ st Clori (L), 22’ st Rimedio (S),
ESPULSO: 4′ Gilardi (S).

LE PAGELLE DI LUCENTO SAN GIACOMO CHIERI PROMOZIONE

LUCENTO 4-2-3-1

All. Maione 7 Partita che si fa subito in discesa con l’espulsione a Gilardi, la squadra è brava a non avere fretta e colpire nei momenti giusti.
Comisso 6 Non si sporca i guanti, merito di una gran difesa davanti a sé; l’uomo in più aiuta.
Pili 6.5 Partita di ordinaria amministrazione, il San Giacomo attacca maggiormente dall’altro lato; dà sostegno a Salerno.
Vernero 6 Ha un po’ da fare contro un Bechis molto vivace, nel duello.
Di Nunno 6.5 Gioca a ritmi congeniali.
Radin 6.5 Una gara di quasi riposo, tenta la rete di testa.
Fiolo 7 Il numero uno in chiusura, letale anche in area avversaria.
Salerno 6.5 Compie bene il proprio compito sulla fascia, dà l’assist del 2-0.
Racioppi 6.5 Tiene in mano il centrocampo con Di Nunno.
Monteleone 6.5 Provoca l’espulsione di Gilardi anticipando di piede, episodio fondamentale .
Clori 7 Svaria su tutta la trequarti non rimanendo mai fermo; sblocca il match.
Shtjefni 7.5 Torna a giocare da trequartista, una manna per i compagni; chiude il suo match con il primo gol in prima squadra del Lucento.
23′ st Mazza 6 Qualche spunto ma poche palle disponibili.

SAN GIACOMO CHIERI 4-3-3

All. Migliore 6 Deve pensare a un’altra gara dopo appena cinque minuti, nonostante l’uomo in meno la squadra prova a fare il suo gioco.
Gilardi 5 Lascia i suoi in dieci dopo quattro minuti condizionando la gara; intervento imprudente su Monteleone.
Parrino 6 Non se la cava male dovendo far attenzione a Clori.
8′ st Olivero 6 Fa il suo senza soffrire.
Rimedio 6.5 Molto convincente sulla sinistra, raramente si fa saltare.
Anselmi 6 Deve far legna a centrocampo dopo l’espulsione di Gilardi.
23′ st Trevisan 5.5 Si vede pochissimo.
Romano 6.5 Il migliore della linea difensiva, interventi importanti.
Berrone 5.5 Su due dei tre gol subiti le colpe si dividono tra difesa e centrocampo, lui è uno di quelli che soffre di più.
Bechis 7 Molto ficcante sulla destra, macina una quantità infinita di chilometri.
Perrone 6 La garra non gli manca di certo, rincorre tanti palloni.
Barbera 5.5 Gara che si fa in salita fin da subito, deve lottare da solo in avanti.
Massara sv Sacrificato per far entrare Catanà in porta, non giudicabile.
4′ Catanà 6.5 Risponde presente alla chiamata con due-tre interventi.
Vergnano 6.5 Stavolta non arriva la rete ma la prestazione rimane positiva.
1’st Veglia 6 Non dispiace ma può far poco in questa situazione.

LA FOTOGALLERY DI LUCENTO SAN GIACOMO CHIERI PROMOZIONE A CURA DI GIACOMO GASPARINI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy