Atletico Torino, Promozione
L'Atletico Torino del tecnico Ramin Binandeh

Vince ma non convince l’Atletico Torino, che bada poco all’estetica per prediligere la sostanza. Secondo successo di fila per Binandeh e i suoi, che fermano la striscia di tre vittorie consecutive della Roretese. Per Giraudo però non tutto è da buttare: «Credo che il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto per quanto si è visto, ma abbiamo pagato gli errori commessi». Binandeh invece è conciso: «Vittoria importante per raggiungere i playoff, che sono il nostro obiettivo». Prima frazione nella quale l’Atletico Torino fatica a esprimere trame fluide in fase offensiva e vive più delle giocate dei singoli mentre i cuneesi sono più corti e veloci nel giocare la palla a due tocchi. La prima chance è per i padroni di casa: cross di Gennaro respinto da Pagliano, La Monica di testa manda a lato. Risposta degli ospiti: Veglio scappa a Lerda sulla sinistra e serve Marengo, che tutto solo all’altezza del dischetto grazia Dinocca calciando sul fondo. Binandeh inverte Clori e Gennaro e un minuto dopo la mossa paga: traversone a rientrare di Clori respinto, raccoglie Di Nunno che di testa al limite trova Monteleone in area (dimenticato da Peirano), il puntero non sbaglia. Nella ripresa i locali cercano subito il raddoppio per tagliare le gambe psicologicamente alla Roretese, ma in due occasioni Lerda sfiora solamente la rete. Poco dopo da un angolo a favore dell’Atletico nasce il pareggio degli ospiti: scelta discutibile quella di far andare a saltare entrambi i centrali Lerda e Fiolo nell’area avversaria, specie se i due tardano a tornare con Tarable che lancia Veglio e l’esterno biancazzurro in solitaria beffa Dinocca. I locali però riprendono subito a spingersi in avanti: cross di Dispenza, spizzata di Gennaro ma Clori da un metro calcia alto. E’ il preludio al sorpasso che arriva nell’azione successiva: palla filtrante per Monteleone, che è abile a girarsi sul mancino e ad eludere la marcatura di Peirano, per poi battere Pagliano con una leggera deviazione di Tarable. Nel finale Dispenza non trova il sigillo personale su punizione (reattivo Pagliano) mentre Pollina, prima su punizione e poi di testa allo scadere, va a un passo dal pareggio.

Atletico Torino
Dinocca 6 Incolpevole sul gol preso.
Sigismondi 6.5 Spinge e trova anche il fondo più di una volta. Motore.
La Monica 6.5 Gara accorta e attenta.
Di Nunno 7 Lavoro sporco dietro le quinte, non lo si vede ma c’è sempre.
Fiolo 6 Sul gol di Veglio tarda a tornare.
Lerda A. 6 Si divide le colpe con Fiolo.
Gennaro 6.5 Crea superiorità numerica.
22′ st Morali 6 Entra bene.
Racioppi 6 Non la sua gara migliore.
Monteleone 7.5 Cinico davanti alla porta. La seconda rete è da vera punta.
25′ st Martorano 6 Vivace davanti.
Dispenza 6 Solo una punizione.
Clori 6.5 A volte spreca, ma è in forma.
All. Binandeh 6.5 Tre punti sofferti e voluti, ma la manovra è rivedibile.

Roretese
Pagliano 6.5 Una bella parata su Dispenza nel finale. Sui gol può poco.
Burlacut 6 Meglio la fase difensiva.
Mottura 6 Qualche folata offensiva.
15′ st Morra 6.5 Serve Pollina sul gong.
Chiarle 6.5 Quantità in mezzo al campo.
Tarable 7 Ottima prestazione, sfortunato in occasione del 2-1. Un ’00 che si farà.
Peirano 5 Due errori, due gol presi.
30′ st Pollina 6.5 Sfiora il pareggio.
Audetto 6 Alza bandiera bianca.
30′ Ferrero Qualche spunto positivo.
Spada 5.5 Va a corrente alternata.
Maffettone 6 Lotta e sgomita davanti.
Marengo 6.5 Visione e giocate.
Veglio 7 Ha passo e qualità. Il migliore.
All. Giraudo 6.5 Paga le assenze, ma non tutto è da buttare. La strada è giusta.