28 Settembre 2020 - 17:14:42
sprint-logo

Pedona – Pancalieri Castagnole Promozione: Il Pedona ottiene il terzo posto con un gioiello di Dalmasso

Le più lette

Torino-Sassuolo Primavera: decide Oddei dal dischetto, altro rigore fatale per i granata

Il Sassuolo vince a Torino condannando i granata alla seconda sconfitta nelle prime due giornate di campionato. Come con...

Mirafiori – Ovadese Promozione: Echimov risponde a Vasta

Mirafiori e Ovadese non vanno oltre l'1-1 nella loro prima uscita stagionale. Succede tutto in tre minuti: al vantaggio...

Speranza Agrate – Sp. Franciacorta Under 15: maestoso Lamperti e la Speranza passa in rimonta

Esordio migliore non poteva augurarselo Thomas Lamperti che, alla prima in maglia rosso-verde, trova una tripletta che ribalta lo...

La sfida fra Pedona e Pancalieri Castagnole non è stata particolarmente elegante sul piano del gioco, ma sicuramente alcune occasioni hanno fatto sussultare gli spettatori sugli spalti.
Il primo tempo è risultato poco brioso, crescendo comunque di intensità con l’avvicinarsi dell’intervallo. Sono i padroni di casa ad avere le chance più rilevanti durante i primi 45 minuti: grande protagonista è stato Ruggeri con delle ottime parate, come l’intervento con i piedi al 12’ su conclusione di Dalmasso o il grande colpo di reni al 27’, sempre su tentativo del capitano dei Blues. Intorno alla mezzora di gioco, i ragazzi di Zappatore sfiorano più volte il gol: al 33’ Massucco da destra serve Pepino, che prova a infilare Ruggeri avvitandosi su sé stesso, ma il pallone termina alto; al 38’ Dalmasso prova a sorprendere l’estremo difensore su calcio di punizione, il quale para la conclusione ma senza respingere al meglio, tuttavia risulta fortunato perché sul solitario pallone si avventa Pepino che spedisce sopra la traversa.
La seconda frazione di gioco non ha grosso modo mutato il trend finora visto: certamente l’occasione più clamorosa avviene al 13’, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Dalmasso, Quaranta impatta la sfera di testa e batte Ruggero, ma deve fare i conti con Caricato, il quale spazza la palla sulla linea di porta e vanifica la gioia sui volti della formazione casalinga. Gli ospiti provano a rispondere al 28’: Dal Molin cerca di sorprendere Porqueddu calciando sotto la barriera, ma il portiere non si fa buggerare e blocca il pallone in scioltezza. Altra interessante occasione avviene al 38’, con Pepino che riesce a defilarsi e a vincere un rimpallo contro Ruggeri, tuttavia, nonostante la porta completamente indifesa, sciupa tutto mandando la sfera clamorosamente sopra la traversa. Gli uomini di Zappatore ci credono e trovano la via del gol pochi minuti dopo: Massucco riesce a farsi strada in area e a servire Dalmasso, che calcia di prima intenzione col mancino e batte Ruggeri (da rivedere sicuramente l’intervento del portiere del Pancalieri), siglando in tal modo il gol della vittoria.
Il Pedona ottiene così tre ottimi punti e il terzo posto in classifica, a discapito proprio della squadra allenata da Melchionda, il quale deve fare i conti con il secondo ko per 1-0 consecutivo, nonostante una prova tutto sommato positiva.

La terna arbitrale: Verdese Nicolò di Alessandria, Roca Lucian Francisc di Torino, Trionfante Riccardo di Torino.

IL TABELLINO DI PEDONA – PANCALIERI CASTAGNOLE PROMOZIONE

PEDONA – PANCALIERI CASTAGNOLE 1-0
RETI: 41’ st Dalmasso (Pe).
Pedona (4-2-3-1): Porqueddu 6.5, Barbero 6.5 (45’ st Trocello sv), Tucci 6.5, Gastaldi 6.5, Quaranta 7, Berteina 7, Massucco 7.5 (45’ st Petris sv), Peano 6.5 (31’ st Rizzo 6.5), Pepino 6, Dalmasso 8 (43’ st Macagno sv), Bruno 6.5. All. Zappatore 7.
Pancalieri Castagnole (4-4-2): Ruggeri 6, Pietraniello 6, Bolla 6.5 (43’ st Costante sv), Oberto 6, Genovesi 6.5, Dal Molin 6.5, Sivera 6 (45’ st Lupano sv), Nordio 6 (45’ st Brussino sv), Forneris 6, Deasti 6 (31’ st Peyronel 6), Caricato 6.5. All. Melchionda 6.
AMMONITI: 19’ st Dalmssso, 26’ st Pepino, 45’ st Bruno (Pe); 20’ st Pietraniello, 38’ st Dal Molin, 45’ st Genovesi (Pa).
ARBITRO: Verdese di Alessandria 6.5: Direzione contrassegnata da alcune sbavature ma prova positiva.

Marco Dalmasso, autore del gol vittoria sul finale

LE PAGELLE DI PEDONA – PANCALIERI CASTAGNOLE PROMOZIONE

PEDONA (4-2-3-1)
All. Zappatore 7 Con una prestazione di carattere ottiene tre preziosi punti.
Porqueddu 6.5 Impegnato poche volte, risponde bene.
Barbero 6.5 Fa il proprio dovere per contenere Caricato. 45’ st Trocello sv.
Tucci 6.5 Buona la sua propulsione sulla fascia sinistra.
Gastaldi 6.5 Fa il proprio dovere a centrocampo senza però mettersi particolarmente in mostra.
Quaranta 7 Sfiora il gol e compie delle ottime chiusure.
Berteina 7 Sempre attento, lascia ben poco spazio agli avversari.
Massucco 7.5 Galoppa senza freni sulla destra, serve l’assist a Dalmasso. 45’ st Petris sv.
Peano 6.5 Recupera buoni palloni a centrocampo. 31’ st Rizzo 6.5 Si sacrifica per i compagni.
Pepino 6 Trova poco spazio per ferire, sbaglia una clamorosa occasione a porta sguarnita.
Dalmasso 8 Prova convincente da parte sua, trova il gol decisivo nel finale di gara. 43’ st Macagno sv.
Bruno 6.5 Buon lavoro di interdizione a metà campo.

A disposizione: Gazzera, Marro, Brignone, Maccario, Gastaldi.

PANCALIERI CASTAGNOLE (4-4-2)
All. Melchionda 6 La squadra si comporta bene ma paga alcune disattenzioni.
Ruggeri 6 Effettua ottime parate ma anche un paio di brutti interventi; qualche colpa sul gol subito.
Pietraniello 6 Contiene bene gli attacchi dalla sua parte di campo.
Bolla 6.5 Aiuta molto bene il reparto di difesa. 43’ st Costante sv.
Oberto 6 Completa con sufficienza la linea difensiva.
Genovesi 6.5 Colossale, interviene sempre bene e annulla Pepino.
Dal Molin 6.5 Fa girare bene il pallone a centrocampo, si occupa inoltre dei calci piazzati.
Sivera 6 Si vede poco e non riesce a incidere sulla partita. 45’ st Lupano sv.
Nordio 6 Vince alcuni contrasti importanti. 45’ st Brussino sv.
Forneris 6 Macina chilometri su chilometri ma risulta abbastanza innocuo.
Deasti 6 Inizia bene ma finisce presto la benzina. 31’ st Peyronel 6 Positivo il suo ingresso in campo.
Caricato 6.5 Imprevedibile, prova a giocare palloni interessanti; salva un gol sulla linea di porta.

A disposizione: Bellardone, Mangieri, Astore, Peretti.

Il Pancalieri Castagnole di Melchionda

LE INTERVISTE DI PEDONA – PANCALIERI CASTAGNOLE

LE PAROLE DEL DOPOGARA: VICE-ALLENATORE MARTINO (PEDONA)
LE PAROLE DEL DOPOGARA: DIEGO MELCHIONDA (PANCALIERICASTAGNOLE)

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli