PiscineseRiva: Aldo De Vincenzo è il nuovo allenatore

685
PiscineseRiva De Vincenzo
Aldo De Vincenzo riparte dalla PiscineseRiva

La PiscineseRiva vuole dimenticare al più presto la stagione appena conclusa che l’ha vista rischiare la retrocessione in Prima Categoria; dopo l’avvicendamento al vertice della società con Giuseppe Pellegrino che ha preso il posto di Michele Marano, anche il volto in panchina cambia ed è un gradito ritorno poiché si tratta di Aldo De Vincenzo, ex Pinerolo, Cavour, Savigliano, Mirafiori. Nell’ultimo periodo è stato alla guida del Garino che ha rilevato in corsa in una situazione tragica senza riuscire ad evitare la retrocessione.

C’è ora dunque l’opportunità di mettersi alle spalle un’annata complicata e poter cominciare il lavoro con la squadra fin dall’inizio per il tecnico le cui prime dichiarazioni sono riportate sul gruppo Facebook dei biancorossi: «A fine campionato sono stato contattato da due società, però ho dato priorità alla PiscineseRiva per questione di cuore…è come tornare a casa. La maglia della PiscineseRiva è come una seconda pelle, quindi non potevo rinunciare a questa richiesta. Questo è il motivo principale per cui ho deciso di ritornare a Piscina. La società ha le idee chiare, allestiremo una squadra competitiva con uomini di qualità non soltanto tecniche ma anche umane».

Il presidente Pellegrino ha voluto ringraziare Pino Di Leone, l’allenatore che ha preso la squadra a fine novembre e l’ha portata alla salvezza vincendo il playout contro la Roretese: «L’avventura con Di Leone si è chiusa in modo assolutamente sereno. Come già detto giorni fa ha fatto benissimo, ma abbiamo optato per alcune scelte, in base alle strategie societarie. Vogliamo una società più presente sul territorio, curando maggiormente il settore giovanile. De Vincenzo era uno di noi e rientrava nei nostri parametri».


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.