Pro Villafranca, la nuova avventura di Giuseppe Bosticco

Le più lette

Eccellenza, Castiglione e Governolese scatenate: Pelati accoglie Canziani e Segna, ma saluta Barwuah. Graziani testa Morselli

Assoluto protagonista di questo inizio di calciomercato, il Castiglione aggiunge altri due tasselli alla sua rosa. Dopo l'ufficialità di...

Pro Collegno – Rosta Under 19: Coppia magica Baccouche-Cutaia, la Pro Collegno vince la sfida di alta quota

La Pro Collegno riesce a trionfare per 2-0 nella sfida ad alta quota con il Rosta riuscendo così a...

Centrocampo – Pianezza Under 19: Coco-show, trionfo Centrocampo

Il Centrocampo continua nel suo momento positivo e vince un'importantissima gara con il Pianezza. Nonostante un inizio difficile nel...
Roberto Bucci
Roberto Bucci
"Chi sa solo di calcio non sa niente di calcio"

Stagione d’esordio a dir poco memorabile per la Pro Villafranca in Promozione che al primo colpo ha messo insieme 55 punti piazzandosi al quinto posto e sfiorando i playoff; tanti bei numeri tra cui la seconda miglior difesa e un’età media tra le più basse. La squadra di Marco Farello è stata una delle più divertenti da vedere sui campi del Piemonte ma le strade si sono divise e la società astigiana ha deciso di puntare su un nome prestigioso e di casa per la panchina: Giuseppe Bosticco.

Il tecnico, reduce dall’esperienza non felicissima al Chisola nonostante fosse in testa nelle prime giornate, è uno dei più esperti nel panorama piemontese con lo scudetto nazionale alla guida della Juniores del Chieri come fiore all’occhiello. Ecco le sue prime parole da allenatore dei grigiorossoblù riprese dal sito ufficiale della Pro Villafranca: «E’ bello tornare ad allenare nella mia città e guidare una squadra composta prevalentemente da calciatori astigiani. Arrivo in una società che stimo, conosco bene il presidente Venturini. E’ stato facile dire sì, Josi mi ha prospettato un progetto di crescita graduale, un programma senza scadenze o assilli ma con la voglia di migliorare mese dopo mese, anno dopo anno. Non servono proclami, ricevo una rosa che ha fatto molto bene nelle ultime annate e l’obiettivo sarà quello di maturare ulteriormente attraverso il lavoro sul campo».

Convinto della scelta fatta, ovviamente, il presidente Josi Venturini che ne elogia anche l’aspetto umano: «Siamo doppiamente felici. Per prima cosa con Bosticco accogliamo in società un tecnico dal grande spessore umano, in secondo luogo siamo certi che sia l’allenatore ideale per portare avanti il nostro progetto, che si basa sulla valorizzazione di giovani talenti locali. L’astigianità, la giovinezza e la serietà saranno i capisaldi dei villan’s anche nella prossima stagione, Beppe rappresenta l’arma in più, l’ideale condottiero di una società che vuol rappresentare nel migliore dei modi il calcio locale in Promozione».

 


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Al servizio dei giovani e dello sport dal 1957, è il nostro motto. Abbiamo l’ambizione di formare e informare, intanto contribuendo a migliorare la cultura sportiva. Abbiamo introdotto alcune importanti novità sull’edizione multimediale: le interviste a fine gare dei protagonisti le potete ascoltare integralmente attraverso i file originali, lo stesso dicasi per le reti da palla inattiva o le fotogallery. Vogliamo proporre il calcio sotto una nuova forma, attraverso il filtro dei numeri, delle statistiche e allora ecco un’ampia sezione dedicata alle prove individuali. Focus portieri con le classifiche dei meno battuti, spazio ai bomber e al minutaggio / gol. Infine, per difensori e centrocampisti, tutte le medie voto compilate seguendo le indicazioni degli addetti ai lavori e dei nostri inviati.

 

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Indietro
Privacy Policy Cookie Policy