18 Giugno 2021

Villafranca, giallorossi nel segno della continuità: confermato Caputo sulla panchina della prima squadra

Le più lette

Sant’Angelo Eccellenza: rinviato il big match col Varzi per alcune positività tra i rossoneri

Non trova pace il girone B di Eccellenza: ai tre recuperi già calendarizzati per le prossime settimane, infatti, va...

Alessandria-Lecco Under 17: Licco apre e Mazzucco chiude con la sua doppietta una gara combattuta fino all’ultimo

I grigi scendono in campo decisi a riscattarsi dopo la sconfitta infrasettimanale subìta col Como. Personaggi principali Licco, doppietta...

La Biellese, la gioia nella riconferma: la prossima stagione ci saranno ancora Rizzo e Pelllerey

Il weekend perfetto. La Biellese, dopo aver annunciato il prolungamento del rapporto lavorativo con Alberto Rizzo, tecnico della prima...

Anche per l’ASD Villafranca Calcio è tempo di programmare il proprio futuro: in settimana è infatti arrivata la riconferma, tramite un annuncio sui canali social della società, di Leonardo Caputo sulla panchina giallorossa. Oltre al tecnico, che si accinge ad essere la guida tecnica della prima squadra per il terzo anno di fila, è stato riconfermato anche lo staff al completo, in modo da poter continuare il progetto portato avanti nel corso di quest’ultimo biennio anche per la stagione 2021/2022.
«È come se ricominciassimo dallo scorso anno, siamo indietro di circa sei o sette mesi – afferma Caputo – Stiamo rivalutando anche gli obbiettivi e la rosa, perché dobbiamo valutare la disponibilità dei ragazzi (occupati dal lavoro, ecc.), dopodiché vedremo quali ruoli saranno eventualmente da puntellare. È giusto che si dia continuità alle idee intraprese due anni fa, anche sotto l’aspetto del ringiovanimento della rosa: vogliamo portare avanti il discorso dei giovani, che sono tenuti costantemente sott’occhio».
L’allenatore intanto comincia a rivolgere il proprio sguardo verso la prossima stagione: «Villafranca è una piazza che mi fa sentire a casa, dove posso lavorare liberamente e dove si conoscono bene le intenzioni: chiunque prenda in mano una squadra cerca sempre di ottenere il miglior posizionamento possibile; noi partiamo da una ottima base e cercheremo di andare il più su possibile, se ciò non dovesse accadere vedremo dove effettuare delle eventuali correzioni».

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli