Pari e patta ma con emozioni tra Sparta Novara e Dormelletto, con le due squadre che si sono equivalse nel primo tempo a livello di occasioni, mentre nella ripresa qualche conclusione in più l’ha avuta la formazione di Paolo Zanardi. Non che il team di Ulisse Raza sia rimasto a guardare, ma molti palloni spadellati in area potevano decisamente essere sfruttati meglio. Il punto in chiave classifica piace molto di più a Barbero e compagni che non ai biancoblù. Le due squadre nei primi minuti si studiano abbastanza, speculari nel loro 4-3-1-2. Non molte occasioni nel primo quarto d’ora se non un cross da destra di Basilico, che non trova compagni pronti all’appuntamento, ed un tiro da fuori di Magliarella decisamente sballato. La gara si fa dunque avvincente sulla distanza. Al 16′, un istante dopo l’ingresso in campo di Briola, (Bersezio esce per precauzione dopo una botta) la Sparta Novara si divora il vantaggio. Proprio Briola scatta a destra e mette in mezzo una gran palla che Blanda calcia di prima intenzione non trovando però incredibilmente la porta a Bertolio ormai tagliato fuori. La risposta del Dormelletto è immediata ed Aresi in proiezione offensiva al 17′ colpisce di testa sul secondo palo ma la sfera è sul fondo. Nei minuti successivi poche le azioni e tanti gli errori. Si fa notare per gli ospiti il centrale Lika, con qualche progressione che gli fa tagliare bene il campo e creare superiorità numerica ai lati, ma fino al 36′ occasioni da rete la squadra di Raza non ne ha (non contando un tiro sballato di Diankha al 27′): nell’occasione punizione da sinistra di Medina e colpo di testa di Magliarella da due passi con palla che resta lì e viene acchiappata da Accordino. A far pendere in un primo momento la bilancia del primo tempo dalla parte del Dormelletto anche quel che accade al 42′. Il rapido Martella va via sulla sinistra e si prende fallo dal limite. Alla battuta va proprio il numero 11 che con un gran destro a giro accademico costringe Accordino ad una parata impegnativa sulla sua destra. Ormai nel recupero invece è la Sparta a mangiarsi le mani. In maniera imperiosa Blanda va via sulla destra e porge a Petrone un pallone al quale il numero 10, a parabola, fa attraversare tutto lo specchio della porta dando l’illusione che possa insaccarsi sul secondo palo. Ad inizio ripresa meglio la compagine di Zanardi: Sposito al 4′ mette in mezzo una gran palla da destra ma Zanotti non si tuffa bene e non ci arriva. Da Blanda a Briola al 17′ ma la conclusione dell’attaccante è troppo sul primo palo e viene perciò bloccata da Bertolio. Ancora Sparta al 21′ con un cross di Bainotti che da sinistra attraversa tutta l’area ma non viene spinto in porta da nessuno. Il Dormelletto impegna relativamente Accordino con una punizione di Albanese ben troppo sul portiere al 26′ per portare pericoli. Anche Petrone si presenta in posizione di sparo alla mezz’ora ma volendo piazzare la palla nel sette il tiro è tagliato fin troppo e va a lato. Accordino ben attento al 34′: prima Bonomi salta sulla sinistra Zanotti e mette in mezzo un pallone che nessuno spinge in rete, poi Albanese riprende e rimanda verso la porta con l’estremo difensore spartano costretto a prolungare in corner. L’ultima occasione del match è per Blanda che sfrutta la sua consueta velocità per farsi una bella sgroppata sulla destra, ma una volta alla battuta strozza troppo il tiro e fa sfilare oltre il secondo palo della porta di Bertolio. Un punto per ciascuno ci può stare, con uno 0-0 ingannevole per quello che si è visto in partita.

IL TABELLINO DI SPARTA NOVARA DORMELLETTO

SPARTA NOVARA-DORMELLETTO 0-0

SPARTA NOVARA (4-3-1-2): Accordino 7, Basilico 6, Barbero 6, Zanotti 6, Bainotti 6.5, Battaglia 6.5, Blanda 6, Sposito 6 (48′ st Cavagnetto sv), Bersezio sv (15′ Briola 6.5), Petrone 6, Punzo 6 (43′ st Anchisi sv). A disp. Martelli, Canetta, Pola, Karmaj, Antoniotti, Verzotti. All. Zanardi 6.5.
DORMELLETTO (4-3-1-2): Bertolio 6.5, Curioni 6, Montagnese 6.5, Lika 7, Aresi 6.5, Medina 6 (45′ st Tosi sv), Diankha 6 (6′ st Albanese 6), Magliarella 6, Poletti 6, Ciacci 6 (43′ st Zardi sv), Martella 6.5 (22′ st Bonomi 6.5). A disp. Scottini, Zotti, Leonardi, Diana, Marforio. All. Raza 6.5.
ARBITRO: Perticari di Collegno  6. Dirige con autorità. Non ci sono grossi episodi dubbi se non un paio di punizioni dal limite dell’area sulle quali si dimostra fiscale.
AMMONITI: Albanese (D), Ciacci (D), Lika (D), Sposito (S), Barbero (S).

LE PAGELLE DI SPARTA NOVARA DORMELLETTO

SPARTA NOVARA 4-3-1-2

Accordino 7 Grandissimo intervento nel primo tempo sulla punizione di Martella. Nella ripresa invece gestisce bene le situazioni in difesa.
Basilico 6 Qualche bel cross all’inizio, soffre troppo quando gli avversari lo puntano.
Barbero 6 Ci mette del mestiere in retroguardia ma qualche varco comunque lo lascia.
Zanotti 6 Difensivamente molto azzeccato, in fase offensiva arriva con un attimo di ritardo per impattare con la sfera su un piazzato.
Bainotti 6.5 Grande cursore sulla sinistra, molte proiezioni offensive della Sparta partono dai suoi piedi.
Battaglia 6.5 Governa bene il gioco a centrocampo e va anche a reclamare la palla arretrando.
Blanda 6 Come nel turno precedente di Bianzè, tanto fumo e poco arrosto. La sua classe crea pericoli, ma non sfrutta almeno un paio di occasioni nitide.
Sposito 6 Geometrie in mediana, ma in maniera un po’ tenue.
Bersezio sv Sfortunato, esce per precauzione. Meglio evitare il calvario degli anni scorsi. 15′ Briola 6.5 Dà vivacità all’attacco svariando su tutto il fronte.
Petrone 6 Sguscia a destra e a sinistra ma a livello di conclusioni è piuttosto difettoso.
Punzo 6 Fa legna a centrocampo. Presenza utile alla squadra.
All. Zanardi 6.5 La squadra è ben schierata, da limare ancora la frenesia offensiva.

Sparta Novara Dormelletto Promozione
I ragazzi dello Sparta

DORMELLETTO 4-3-1-2

Bertolio 6.5 Più volte graziato da Blanda e Petrone, chiamato in causa risponde presente.
Curioni 6 Tiene discretamente bene sulla destra, al 3° campionato da titolare mostra sempre maggiore confidenza con il campo.
Montagnese 6.5 Viaggia spedito sulla sinistra crescendo molto nel secondo tempo.
Lika 7 Grande performance tra respinte e sgroppate per vie centrali. Sembra dover mollare per un fastidio alla mezz’ora, ma resiste ed è il migliore dei suoi.
Aresi 6.5 Spara via senza tanti problemi. Leader difensivo con metodi sbrigativi.
Medina 6 Un po’ frenato davanti alla difesa. Non un grande cambio di passo.
Diankha 6 Buona corsa ma spesso troppo precipitoso.
6′ st Albanese 6 Sicuramente intraprendente tra inserimenti e cross. Ma tende un po’ ad essere anarchico e finisce per pestarsi i piedi con i compagni.
Magliarella 6 Bravo nel farsi spazio, ma a livello conclusivo è una giornata no.
Poletti 6 Fa piuttosto da sponda per gli inserimenti. Ritmo blando.
Ciacci 6 Non demerita sulla trequarti. Arpiona palloni interessanti.
Martella 6.5 Il più pericoloso sul fronte offensivo tra inventiva e velocità, finché il fisico regge.
22′ st Bonomi 6.5 Volitivo nel pungere partendo da sinistra. In un caso fa ammattire l’avversario.
All. Raza 6.5 La sua squadra è scesa in campo con grinta per vincere e occasioni ce ne sono state. Da migliorare la fase offensiva.

Sparta Novara Dormelletto Promozione
La terna arbitrale composta da Siragusa-Perticari-Troise