10 Luglio 2020 - 18:59:24

Venaria – Quincitava Promozione: Venaria capolista, la rovesciata di Di Bari lancia i ragazzi di Pasquale

Le più lette

Valcalepio Under 16, il nuovo allenatore è Nicolò Vezzoli: arriva dal Villongo

Nicolò Vezzoli è la scelta del Valcalepio per la panchina dell'Under 16: nell'ultima stagione era alla guida dell'Under 14...

Chieri, in mediana arriva Eros Castelletto

Dopo l'ufficialità di Spera e Bonofiglio, il Chieri saluta l'innesto di Eros Castelletto. Classe 1995, quest'anno la mezzala era a...

CazzagoBornato Eccellenza, ufficiale il secondo innesto: arriva Simone Lazzaroni

Dopo il colpaccio Davide Lapadula, il CazzagoBornato si rinforza nuovamente prendendo il centrale difensivo Simone Lazzaroni. Il classe 1990...

Il Venaria conquista la vetta, dopo vari tentativi ed opportunità non sfruttate, il due a uno in Venaria – Quincitava Promozione permette ai ragazzi di Pasquale di mettersi tutti alle spalle. Se poi questo primato sarà duraturo nel tempo lo vedremo, i Cervotti non sembrano i favoriti, ma non sono nemmeno più una sorpresa, visto il loro gioco, non spettacolare (ci mancherebbe in Promozione) ma con le idee più chiare di tutto il girone. Pasquale è il regista arretrato della squadra, nel giro palla ha velocità di pensiero più veloce degli avversari e i suoi tocchi sono sempre precisi. Le mezzali hanno grande abilità nel farsi trovare tra le linee e nella gara col Quincitava, Venziano si apre spesso a sinistra creano superiorità nella zona di Dalbard. I ragazzi di Conta però non stanno a guardare, anche loro preferiscono avere il pallone impostare la loro azione dal basso, sfruttando la fisicità di Koetting con Pititto largo a sinistra. Così disposta viene a mancare un po’ di profondità, ma le uscite dalla pressione sono più semplici.

Squadre che amano giocare  e occasioni che non si fanno attendere, tanto che Vernetti deve subito opporsi in tuffo a Dosio a tu per tu. Valsecchi e Pititto rispondono con un azione verticale chiusa da bene da Celozzi sulla punta. Il gol però arriva dal dischetto, Di Bari dal fondo trova il tocco di mano di Vercellinatto, Mezzela spiazza Vernetti ed esulta per il vantaggio. Che però dura solo dieci muniti, da una punizione di Valsecchi da sinistra vanno a terra Koetting e Paris, alto rigore, ma qui Celozzi si allunga e para il tiro di Pittito, il lesto Koetting capisce tutto e pareggia sulla respinta.

Dopo un primo tempo ben giocato, il secondo si sporca un po’ e alla uscita dal campo di Koetting ormai in riserva, il Quincitava pare perdere abbassarsi troppo, con pasquale più libero di mettere palloni dentro dalla trequarti. Su uno dei suoi lanci trova Tambuzzo sul secondo palo che rimette in mezzo, batti e ribatti con la palla alzata da Vercellinatto, Di Bari prende posizione e gira in rovesciata sul palo lungo, Vernetti guarda, applaude e rosica per lo svantaggio. Qualche strappo di Valsecchi potrebbe dare speranza di pareggio, ma la difesa è ben messa e lui si innervosisce, tanto da titolare l’arbitro per un fischio ai suoi danni, rosso meritato. Il Venaria dimostra più maturità e meno frenesia in fondo, i tre punti arrivano in primis da questo. Oltre che grazie alla straordinaria giocata di un attaccante che si sta imponendo a suon di gol e giocate decisive in questa categoria.

IL TABELLINO DI VENARIA – QUINCITAVA PROMOZIONE

VENARIA-QUINCITAVA 2-1
RETI (2-0, 2-1): 27′ rig. Mezzela (V), 35′ st Koetting, 14’st Di Bari (V).
VENARIA (4-3-3): Celozzi 7, Mezzela 7, Vasario 6.5, Alestra 6, Porrone 6.5, Pasquale 7, Arabia 6 (10′ st Tambuzzo 6.5), Veneziano 6.5 (25′ st Zanchi 6), Di Bari 7, Muratore 6.5 (44′ st Napoli sv), Dosio 6.5 (41′ st Virardi sv). A disp. Nocera Alessandro, Campanella, Furcas, Parente, Gagliardi. All. Pasquale 7.
QUINCITAVA (4-3-3): Vernetti 6.5, Dalbard 6 (32′ st Roveyaz sv), Scaglia Rat 6, Cau 6, Paris 6.5, Vercellinatto 6, Soster L. 6.5, Valsecchi 5.5, Pititto 6, Koetting C. 6 (10′ st Caldarelli 6), Alasotto 6.5. A disp. Chiodi, Doria, Lionville, Ghina M., Zoppo. All. Conta 6.
ARBITRO: Gjiza di Novara 5.5.
ESPULSI: 43′ st Valsecchi (Q), 49′ st Paris (Q).

LE PAGELLE DI VENARIA – QUINCITAVA PROMOZIONE

VENARIA (4-3-3)
All. Pasquale 7 la sua è una delle squadra con il calcio più efficace e concreto del girone.
Celozzi 7 sempre sui suoi livelli, altro rigore parato.
Mezzela 7 Chiamato sul dischetto si rivela glaciale.
Vasario 6.5 Prestazione da capitano, si sgancia tranquillo, coperto da Pasquale.
Alestra 6 Qualche sbavatura su Koetting, ma la prestazione è positiva.
Porrone 6.5 Nel cuore della manovra, chiede palla e recupera.
Pasquale 7 Il vero regista, lasciato troppo libero di impostare nel secondo tempo.
Arabia 6 Pimpante ma poco incisivo. 10′ st Tambuzzo 6.5 Entra da protagonista nell’azione del gol.
Veneziano 6.5 Si apre sempre a sinistra a supporto di Dosio. 25′ st Zanchi 6 Poco ritmo ma i mette la fisicità.
Di Bari 7 La sua è la giocata che fa da copertina alla gara.
Muratore 6.5 Sembra in ritardo, ma ci arriva sempre alla fine.
Dosio 6.5 Vernetti lo prende di mira e gli nega la gioia.

QUINCITAVA (4-3-3)
All. Conta 6 Togliere Koetting è stata mossa obbligata, ma la squadra ha perso campo.
Vernetti 6.5 Due parate decisive le fa anche lui.
Dalbard 6 Qualche sofferenza sul raddoppio costante nella sua zona.
Scaglia Rat 6 Poca malizia, comprensibile, nel guadagnare in fase offensiva.
Cau 6 Non nel vivo del gioco, tocca pochi palloni e spesso rincorre.
Paris 6.5 Un rosso molto severe, ma dietro regge sempre l’urto.
Vercellinatto 6 Sul rigore non tiene bene le mani dietro la schiena come da protocollo del difensore.
Soster L. 6.5 Dà buon ritmo alla manovra.
Valsecchi 5.5 Sprazzi di talento come ha abituato, purtroppo ha abituato anche a certi rossi…
Pititto 6 Buon movimento e lavoro, ma nei momenti decisivi è appannato.
Koetting C. 6 utile a fare uscire e ripaga la fiducia di Conta con una rete astuta.
10′ st Caldarelli 6 Non prova il tiro per servire Soster e sbaglia.
Alasotto 6.5 Non va per il sottile nei ripiegamenti difensivi.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli