Villafranca
Villafranca, un altro derby vinto

Quando c’è il derby i punti in classifica non contano, così si dice, e così è stato tra Villafranca e PancalieriCastagnole. I ragazzi di Panetta – in tribuna per squalifica – si aggiudicano la sfida con i “cugini”, dimostrando di avere più tenuta e più idee nella ripresa, dopo un primo tempo equilibrato e scoppiettante. Si gioca ad Airasca, il Pipino di Villafranca, infatti, non è ancora pronto, anche se pare possa essere inaugurato prima della fine del campionato. Ad ogni modo, i ragazzi del Villa dimostrano di trovarsi subito bene sul campo dell’Airaschese: al 3′ Curcio serve un assist al bacio a Barison, lasciato solo in area, Gai non riesce a trattenere il tiro della punta, e pallone in rete. Il ritmo è sostenuto, le occasioni non mancano, anche perché numerosi sono gli errori da una parte e dall’altra. E così, al 25′, su un errore in mezzo al campo, Luisi se ne va tutto solo e non dà scampo a Basano in uscita. Partita ribaltata dopo 10 minuti: stavolta è Forneris a fare tutto da sé sul centro sinistra: una volta in area, supera con precisione il portiere. Un primo tempo spumeggiante si conclude con il pareggio del Villa al 41′. Sugli sviluppi di un corner, la palla viene ricrossata in area, Gai esce male e Fraccon di testa insacca. Ripresa meno spettacolare, le difese sembrano aver preso le contromisure, e i primi 20 minuti scorrono via senza particolari emozioni. Finché al 19′, arriva l’occasione delle occasioni: calcio di rigore per un’entrata di Castiglia su Chiotti. Curcio tira sul palo, spegnendo anche le polemiche per una decisione arbitrale piuttosto dubbia. Il match continua sui binari dell’equilibrio, anche se il Pancalieri – tra l’altro in formazione piuttosto rimaneggiata – fatica molto a proporsi pericolosamente dalle parti di Basano, mentre le ripartenze del Villafranca creano sempre qualche apprensione in difesa. Al 33′ il gol che decide il match: Barison calcia una punizione dal limite, la barriera devia il pallone che finisce comodo comodo tra i piedi di Curcio, il laterale si fa perdonare il penalty fallito, e con un bel tiro sotto la traversa, sigla il nuovo e definitivo vantaggio del Villafranca.

Villafranca
Basano 7 Molte uscite in sicurezza.
Garis 6 Ripresa più tranquilla.
Curcio 6.5 Croce e delizia.
Fraccon 7 Oltre al gol, tanta sostanza dietro.
Gavazzi 6 Corre tanto spesso a vuoto.
30’st Barbero 6 Ci mette grinta nel finale.
Previati 7.5 Rimbalza gli attaccanti.
Magno 6.5 Sempre pericoloso, ma sembra sempre perdere l’attimo giusto.
Allasia 6.5 Spazia come un pendolo.
30’st Barra 6 Concentrato e dinamico.
Barison 7.5 Un punto di riferimento.
Sacco 7 Gli tocca coprire la difesa e guidare il gioco, lo fa con continuità.
Chiotti 6 Teleguidato da Panetta sugli spalti, bravo a conquistare il rigore.
All. Panetta 6.5 Guida (bene) la squadra dagli spalti manco fosse alla Play.

PancalieriCastagnole
Gai 5.5 Molte insicurezze, specie sul secondo gol. Crescerà.
Astore 6 Copre e riparte, esce per crampi.
27’st Sivera 5 Fatica e si becca un rosso.
Nordio 5.5 Raramente propositivo.
Castiglia 6 Lotta ad alta quota con Barison.
Oberto 6 Nel finale costretto agli straordinari in chiusura.
Ferrero 5.5 Va in affanno nella ripresa.
Forneris 6.5 Segna e su ogni pallone sembra sempre creare pericoli.
Cedro 6.5 Lo trovi in ogni zona del campo.
Luisi 6 Al primo pallone segna, poi soffre la diga Fraccon-Previati.
Caricato 5.5 Si perde col passare dei minuti.
Battaglia 5.5 Il meno intraprendente.
24’st Bolla 5 Entra senza lasciare tracce.
All. Caputo 5.5 Intensi solo per un tempo.