25 Giugno 2021

Bergamasco – Bormida Bistagno Coppa 2a/3a: Miska fa volare gli ospiti

Le più lette

FBC Saronno: il Gorla Maggiore cede il titolo e gli amaretti sono in Promozione

In casa FBC Saronno le cose si muovono, eccome se si muovono: a inizio giugno la notizia della collaborazione...

Meda Promozione: in difesa arriva l’ex Mariano Simone Bianchi

Il Meda continua a porre tasselli in vista della stagione 2021/2022 con l'acquisto di Simone Bianchi. Dopo il poker...

Brusaporto Serie D: ecco le prime conferme nel parco giocatori a disposizione di Filippo Carobbio

Il Brusaporto è stato uno dei primi club a confermare il proprio tecnico, Filippo Carobbio, e anche il Direttore...

Partita molto equilibrata quella andata in scena Tra Bergamasco e Bistagno, con gli ospiti che si impongono per 2-1 non senza qualche rischio, in un’atmosfera quasi surreale. I padroni di casa partono forte e ci provano provano subito con le tre punte molto attive, che però non riescono a mettere in difficoltà l’esperta difesa in maglia blu, con il capitano Mazzarello presente su ogni palla alta che passa dalle sue parti. Dopo alcune conclusioni finite alte da parte loro, a passare in vantaggio, però, è proprio il Bistagno, con il numero 10 Troni che, imbeccato perfettamente da Nobile, semina due avversari in contropiede e trafigge sulla sua destra Zenato, incolpevole e inoperoso fino a quel momento. A due minuti dalla fine del primo tempo arriva il pareggio del Bergamasco, con il portiere Nobile che liscia clamorosamente in area, e lascia la porta spalancata per l’attaccante Albertini, il quale insacca con semplicità e permette ai suoi di andare al riposo con un po’ di  tranquillità in più e consapevoli di poterla ribaltare. L’inizio del secondo tempo non prevede cambiamenti tattici, con gli stessi ventidue che tornano in campo e cercano invano di innalzare il livello tecnico delle giocate. Si vedono, infatti, tanti lanci lunghi nel vuoto più totale delle aree di rigore, che fanno la fortuna dei difensori di entrambe le squadre. Al minuto 11, però, l’attaccante esperto Miska riesce ad incrociare perfettamente da destra a sinistra, trafiggendo il portiere tra la sorpresa dei pochi presenti al centro sportivo. Successivamente al nuovo vantaggio, inizia la girandola dei cambi, che trasportano la partita verso la fine senza più nessuna emozione, a parte una piccola reazione da parte del Bergamasco, frutto però più dell’orgoglio e della voglia di raggiungere di nuovo il pareggio che di precisi dettami tattici o meriti tecnici, senza quindi portare a nessun risultato fino al fischio finale.

IL TABELLINO

BERGAMASCO-BORMIDA BISTAGNO 1-2
RETI (0-1, 1-1, 1-2): 34′ Troni (Bo), 43′ Albertini (Be), 11′ st Miska (Bo).
BERGAMASCO (4-3-3): Zenato 5.5, Hammouda 6.5, Cacciabue 6, Tigani 6, Costa 6 (14′ st El Alaoui 6), Granda Palencia 6, Albertini 7, Sidibe 5.5, Jamal 5.5 (24′ st Wells 6), Moretti 6.5, Depie Bouazo 6 (16′ st Toma N. 6). A disp. Perretta, Trevisan, El Khaddar. All. Gagliardone 6.
BORMIDA BISTAGNO (3-5-2): Nobile 6, Bocchino 6 (27′ st Astesiano 6), Mazzarello 6.5, Gillardo 6, Foglino 6 (16′ st Servetti 6), Palazzi 6, Pirrone 6, Nobile 7 (40′ st Colombini sv), Caratti 6, Miska 7, Troni 7 (16′ st Tardito 6). A disp. De Rosa. All. Caligaris 7.
ARBITRO: Daci di Alessandria 6. Tiene in pugno la partita, poco utilizzo dei cartellini

LE PAGELLE

BERGAMASCO

All. Gagliardone 6 Mette in campo squadra ordinata, punita da errori individuali.

Zenato 5.5 Colpevole sul primo gol, errore grave.

Hammouda 6.5 Buona partita di spinta e contenimento.

Cacciabue 6 Non sempre pulito negli interventi.

Costa 6 Fa il suo. 14′ st  El Alaoui 6 Entra bene.

Granda 6 Soffre le sortite avversarie.

Tigani 6 Fa quel che può in mezzo al campo.

Moretti 6.5 Uno dei pochi a provarci con qualità.

Sidibe 5.5 Confusionario e falloso.

Albertini 7 Oltre al gol, qualche sussulto e poco altro.

Dimou 5.5 Pasticcione. 24′ st Wells 6 Si batte senza troppa fortuna.

Depie 6 Tenta spesso la giocata, non fortunato. 16′ st Toma 6 Partita non facile.

 

BORMIDA BISTAGNO

All. Caligaris 7 Vittoria meritata, le sue scelte pagano.

Nobile 6 Ordinaria amministrazione.

Bocchino 6 Sempre presente. 27′ st Astesiano 6 Mantiene ordine nel finale.

Mazzarello 6.5 Tanta esperienza, un muro.

Gillardo 6 Copre, non rischia mai.

Foglino 6 Tanta corsa sulla fascia. 16′ st Servetti 6 Entra con buona personalità.

Palazzi 6 Quantità davanti alla difesa.

Pirrone 6 Pulisce palloni sporchi e smista sempre bene.

Nobile 7 Assist e giocate di qualità, il migliore. 40′ st Colombini s.v.

Caratti 6 Pochi acuti.

Miska 7 Segna e aiuta i compagni, si sacrifica.

Troni 7 Buoni spunti, oltre al gol. 16′ st Tardito 6 Lotta e tiene palla.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli