10 Luglio 2020 - 18:33:57

Fiano Plus – Lesna Gold Seconda Categoria: Talarico e Loi firmano il big match

Le più lette

Legnano Serie D, scelto il portiere: dalla Castellanzese ecco Christian Colnaghi

Christian Colnaghi è il nuovo portiere del Legnano. Classe 2000, nell'ultima stagione ha giocato nella Castellanzese ed è un...

Chiavazzese, l’ultima novità è Nicolò Rizzato

Per la Promozione la Chiavazzese sta macinando acquisti e ufficialità e l'ultimo innesto risponde al nome di Nicolò Rizzato....

Castanese Eccellenza, innesto giovane in difesa: dal Magenta arriva Edmondo Bartoli

Edmondo Bartoli è un nuovo calciatore della Castanese. Difensore classe 2001, arriva dopo un'esperienza di 5 stagioni nel Settore...

Un big match tosto, combattutto, forse con poche reali occasioni da rete, ma decisamente intenso. Si potrebbe riassumere con questi pochi aggettivi la partitissima della sedicesima giornata del girone E, vinta con una prestazione decisamente gagliarda e ricca di grinta dal Lesna Gold, che con il 2-0 sul campo del Fiano Plus, diventa così la nuova capolista del girone, in solitaria con due punti di vantaggio sul Caprie Green e tre proprio sul Fiano Plus. Un match che fatica a carburare, quello di Fiano, ma che col passare dei minuti si fa sempre più avvincente. La prima grande occasione da rete arriva dopo nove minuti; dagli sviluppi di un calcio d’angolo, Catania svetta più in alto di tutti in piena area di rigore, il suo colpo di testa si stampa però inesorabile sulla traversa. Al 16’ si rivedono i padroni di casa, il calcio di punizione di Ballarin termina alto di poco. Al 25’ Catania ci riprova, questa volta su calcio da fermo, ma la sua conclusione su punizione rasoterra dal limite dell’area, termina, seppur insidiosa, tra le braccia di Sampieri. Passano tre minuti, questa volta sono gli ospiti a rendersi pericolosi, ma la conclusione in diagonale a mezza altezza dal vertice dell’area di rigore viene bloccata senza troppi patemi da Santacroce. Al 35’ arriva l’ultimo squillo del primo tempo ed è di firma Lesna, Talarico riceve palla da fuori area e fa partire un’ottima conclusione che viene però bloccata da Santacroce. La ripresa si apre con i padroni di casa pericolosi; Ciccone entra in area di rigore avversaria e da posizione defilata fa partire un’insidioso tiro-cross ottimamente sventato con la manona da Sampieri. Il Lesna prende maggior coraggio, i cambi danno maggior determinazione e freschezza ai ragazzi di Miroglio. Entrano Loi per Sforza e Scordato per Morana e il match svolta. Al 17’ Loi guadagna il fondo, cross basso insidioso che Santacroce blocca a terra con grande sicurezza. Un minuto più tardi e gli ospiti passano; spettacolare scambio Loi-Talarico, si inserisce quest’ultimo che stoppa alla grande il pallone di petto e con grande freddezza supera Santacrose. La gioia del Lesna Gold raddoppia quattro minuti più tardi, Scordato scappa via sulla destra e mette il pallone in mezzo all’area piccola che Loi non può far altro che spingere in rete per l’apoteosi dei torinesi. Il Fiano prova a non arrendersi, ma la reazone dei ragazzi di Aimone è tutta in una punizione insidiosa di Solazzo di poco alta. Il Lesna avrebbe poi nel recupero le opportunità per dilagare con Congiu e Scordato ma prima la precisione e poi un grande Santacroce negano il tris alla nuova capolista del campionato.

IL TABELLINO DI FIANO PLUS – LESNA GOLD SECONDA CATEGORIA

FIANO PLUS-LESNA GOLD 0-2
RETI: 18′ st Talarico (L), 22′ st Loi (L).
FIANO PLUS (3-4-1-2): Santacroce 6.5, Morgese A. 6 (34′ st Lamendola sv), Ciccone 6, Lauria C. 6 (24′ st Ferroglia 5.5), Scalia 6.5, Pavani 6, Altobello 6.5, Zungri 5.5, Catania 6.5 (14′ st Solazzo P. 6.5), Indino 5.5, Ballarin 5.5 (37′ st Favata Ale. sv). A disp. Saraceno, Rotella, Pocchiola, Grivet, Gisolo. All. Aimone 6.
LESNA GOLD (4-4-2): Sampieri 6.5, Cabras 6, D’Avolio 6.5, Moles 6.5, Tarallo 6.5, Talarico 7.5, Marchionni 6.5, Orilio 7, Zenuni 6 (38′ st Congiu sv), Sforza 6 (14′ st Loi 7, 30′ st Pontremoli 6), Morana 6.5 (6′ st Scordato 6.5). A disp. De Rossi, Totino, Polizzi, Mezzano, Ragolia. All. Miroglio 7.
ARBITRO: Battistella di Collegno 6.5. Dirige con buona personalità una gara non semplice.
AMMONITI: 8′ Indino (F), 26′ Altobello (F), 31′ Talarico (L).

LE PAGELLE DI FIANO PLUS- LESNA GOLD SECONDA CATEGORIA

FIANO PLUS
All. Aimone 6 Primo tempo meglio del secondo, nella ripresa la squadra cala un po’non solo sull’aspetto fisico, ma anche su quello della concentrazione.
Santacroce 6.5 Di fatto incolpevole sulle reti subite, sicuro e reattivo nelle altre occasioni in cui viene chiamato in causa.
Morgese A. 6 Nel complesso poche sbavature.
34′ st Lamendola sv
Ciccone 6 Cerca non solo di difendere, tenta anche qualche sortita offensiva sulla destra, ma la difesa del Lesna Gold è rocciosa.
Lauria C. 6 Tenta di farsi vedere dai suoi, ma il centrocampo avversario lo argina bene.
24′ st Ferroglia 5.5Entra poco nel vivo del gioco.
Scalia 6.5 Il migliore dei suoi in difesa, bene in anticipo e molto attento.
Pavani 6 Fa nel complesso buona guardia sulla linea difensiva.
Altobello 6.5 Da brio al centrocampo, perde pochissimi palloni e cerca di far salire i suoi palla al piede.
Zungri 5.5 Si vede poco.
Catania 6.5 Parte alla grande cogliendo una traversa di testa e facendo a sportellate con la difesa del Lesna, bene anche nelle sponde. Nella ripresa cala un po’ così come tutto il Fiano Plus.
14′ st Solazzo P. 6.5Il migliore dei subentrati, da brio al reparto offensivo.
Indino 5.5 Poco pericoloso, fa fatica a imbeccare le punte.
Ballarin 5.5 Cerca di svariare su tutto il fronte d’attacco, non riesce a “pungere” come vorrebbe.
37′ st Favata Ale. sv

LESNA GOLD
All. Miroglio 7 Prova di grande spessore per i suoi, tre punti importantissimi fatti di grande determinazione, la voglia di vincere il big match era davvero molta.
Sampieri 6.5 Attento quando sollecitato.
Cabras 6 Si vede poco in avanti, si limita a presidiare la fascia destra dalle incursioni dei padroni di casa.
D’Avolio 6.5 Ordinato, tenta poco l’affondo offensivo, ma tiene bene la posizione non sbagliando praticamente nulla.
Moles 6.5 Grande reattività non lascia spazi alle punte avversarie.
Tarallo 6.5 Guida con personalità il reparto difensivo dall’alto della sua esperienza.
Talarico 7.5 Si vede subito che è in giornata, grande voglia e determinazione, ottimo in inserimento e palla al piede, di pregevole fattura la rete che sblocca il match.
Marchionni 6.5 Presidia la fascia sinistra con grande costanza, cercato spesso dai compagni di squadra, tenta spesso il numero.
Orilio 7 Parte un po’ in sordina, poi cresce con l’avanzare dei minuti dando sostanza, presenza e tecnica al centrocampo.
Zenuni 6.5 Molto lavoro “sporco” al servizio dei suoi.
38′ st Congiu sv
Sforza 6 Si vede poco, sostituito nella prima parte della ripresa.
14′ st Loi 7Entra in campo e il match svolta, un assist e un gol. 30′ st Pontremoli 6Non si risparmia.
Morana 6.5 Ottimi movimenti, combatte su ogni pallone.
6′ st Scordato 6.5Da ulteriore brio al reparto d’attacco, che intesa con Loi!

Luca Polato

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli