San Remo 72 – Scalenghe Pinerolo Terza Categoria

Le più lette

Under 14 Varese, la Solbiatese vince il recupero con il Bosto e vola ai Regionali. E può festeggiare anche l’Accademia

La Solbiatese di Mezzotero stacca il pass Regionale superando il Bosto 15-0 nel recupero. I neroazzurri sono promossi assieme alla Varesina (vincente del GIrone C), ma anche l'Accademia Varesina può festeggiare il traguardo

Serie D, il Franciacorta annuncia il nome del nuovo allenatore: Gianluca Zattarin

Gianluca Zattarin è il nuovo allenatore del Franciacorta: «Sono molto contento e ringrazio la società e tutti i soci...

Accademia Borgomanero, esordio super in Under 19 per Enrico Rossi e Alessio Garreffa

L'Accademia Borgomanero cambia volto in panchina, ma non cambia le buone vecchie abitudini. Il 7-0 di Domodossola, nel recupero...

FREDDI DAL DISCHETTO
Due rigori spaccano l’equilibrio della partita. Prima sono i ragazzi di Zezza a trovare il vantaggio dagli 11 metri con Perillo e nel finale arriva il contestato rigore del pari con il gol di Berta. Da recriminare per la squadra di casa sicuramente le tante occasioni gettate al vento nel secondo tempo.

L’ANALISI DELLA PARTITA
Due squadre con obiettivi diversi ma con pochi punti di differenza in classifica, la partita si preannunciava equilibrata e cosi è stato. Parte forte il San Remo con un ottimo possesso palla e con la squadra di casa che arriva sempre prima sui palloni incerti, senza però rendersi mai davvero pericolosa; è infatti della squadra ospite la prima conclusione nello specchio: Parauda recupera palla ai 30 metri a un incerto De Santis, l’attaccante dello Scalenghe conclude rasoterra da fuori area trovando però un’ottima risposta del portiere avversario Bollero. La partita prosegue sempre con il tanto possesso del S.Remo che non riesce però ad impensierire la difesa avversaria fino al minuto numero 40: Cristina serve con un pallonetto Ietto che viene però anticipato da Berta con un tocco di mano il direttore di gara Gallesi non ci pensa e concede il calcio di rigore alla squadra di casa. Dal dischetto si presenta Perillo: il difensore centrale spiazza Dominici e fa 1-0. Dagli spogliatoi esce una squadra ospite molto più decisa. Nei primi 20 minuti della ripresa infatti la squadra di Pani mette in difficoltà la difesa avversaria: prima Parauda e Ivo scambiano al limite dell’area con quest’ultimo che conclude di poco sopra la traversa. In una delle poche sortite offensiva la squadra di casa va però vicinissima al raddoppio: Alestra serve Bausano che si infila alle spalle della difesa e va al tiro, palo pieno e palla spazzata dalla difesa. E’ sempre Bausano che al 20° riceve un’ottima sponda di Cristina, entra in area va al tiro, alto di un soffio. A metà della ripresa gli ospiti, che nel frattempo sono tornati a subire il possesso del S.Remo,vanno vicini alla rete con Parauda servito da Boetto con un buon cross, l’attaccante ospite va al tiro, palla a lato della porta difesa da Bollero. La squadra padrone di casa riprende in mano il gioco, e va nuovamente vicino al gol con Cristina, l’attaccante semina due difensori ed entra in area conclude con il mancino incrociando il tiro, palla che sibila a lato di pochi centimetri.

L’EPISODIO CONTESTATO
Al minuto 44 del secondo tempo l’episodio decisivo; Galotta serve Gabriele serve il fratello Saverioche salta il suo diretto avversario, viene contrastato ottimamente da Stermieri, il pallone arriva a metà strada tra Modugno e Bollero con quest’ultimo che interviene con i piedi contrastandolo, l’attaccante ospite cade a terra, calcio di rigore. Sono veementi le proteste con Alestra che si fa sventolare un rosso diretto per proteste e finisce anzi tempo negli spogliatoi. La peggio però pare averla Bollero, il portiere è costretto ad abbandonare il terreno di gioco per una botta allo stinco, al suo posto entra Rutto, il secondo portiere però poco può sulla realizzazione di Berta 1-1. Così finiscono le emozioni della partita,recriminazioni finali e poca freddezza fanno perdere 2 punti al San Remo. Una buona reazione e l’incisività giusta hanno permesso agli ospiti di guadagnare un punto tutto sommato meritato.

S.Remo 72 - Scalenghe: Pinerolo Terza CategoriaIL TABELLINO DI SAN REMO SCALENGHE

SAN REMO 72 – SCALENGHE 1-1
RETI (1-0, 1-1): 40′ rig. Perillo (S.), 45′ st rig. Berta (Sc).
SAN REMO 72 (4-4-2): Bollero 7 (45′ st Rutto sv), D’Ippolito 6.5, Alloisio 6.5, De Santis 6.5, Stermieri 7, Perillo 7, Bausano 6.5 (33′ st Moscato 6), Alestra 6.5, Ietto 6 (16′ st Megna 5.5, 40′ st Gentile sv), Cristina 7, Bellinello M. 6.5. A disp. Paragò, Arnesano, Lorusso, Orto, Rossi. All. Zezza.
SCALENGHE (4-5-1): Dominici 7, Sanmartino 5.5 (10′ st Galotta 5.5), Matacera 6, Muscia 6, Amodio 6.5, Berta 6.5, Boetto 6.5, Ivo 6.5, Gambardello Luca 5.5 (38′ st Medugno sv), Galotta Gabriele 7, Parauda 6.5. A disp. Ossola, Rombola, Caria, Tancredi Marco. All. Pani.
ARBITRO: Gallesi di Collegno.
ESPULSI: 44′ st Alestra (S.), 50′ st D’Ippolito (S.).

LE PAGELLE DI SAN REMO SCALENGHE
SAN REMO   4-4-2
All. Zezza 6.5 Sfortunato, fa il possibile
Bollero 7 Ottimi interventi. 45′ st Rutto sv
D’Ippolito 6.5 Tenace.
Alloisio 6.5 Esperto.
De Santis 6.5 Ottima gestione palla, detta i tempi.
Stermieri 7 Diga,non si salta
Perillo 7 Inizia sempre l’azione. Il migliore dei suoi.
Bausano 6.5 Spesso lanciato. 33′ st Moscato 6 Deciso.
Alestra 6.5 Lottatore.
Ietto 6 Buone sponde.16′ st Megna 5.5 Non ha tempo per incidere. 40′ st Gentile sv
Cristina 7 Un lusso, sfortunato a non trovare il gol lo cerca con insistenza,forse troppa.
Bellinello M. 6.5 Difficile da contenere, velocista, ma a volte troppo lezioso.

SCALENGHE   4-5-1
All. Pani 7 Gestisce al meglio la partita.
Dominici 7 Attento tiene a galla i suoi in svariate occasioni.
Sanmartino 5.5 Indeciso,soffre la rapidità avversaria 10′ st Galotta 5.5 Spesso cercato, non trova il ritmo necessario.
Matacera 6 Ottimo contenimento, sempre attento.
Muscia 6 E’ il regista e lo sa fare.
Amodio 6.5 Esperto nel gioco aereo, molto tenace
Berta 6.5 Interventi decisivi.
Boetto 6.5 Veloce, aiuta i suoi
Gariglio 6.5 Recupera tante palle, fa legna in mezzo.
Gambardello Luca 5.5 Viene lasciato colpevolmente troppo da solo. 38′ st Medugno sv
Galotta Gabriele 7 Belle giocate, il migliore dei suoi.
Parauda 6.5 Molto attivo.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Indietro
Privacy Policy Cookie Policy