21 Settembre 2020 - 15:47:45
sprint-logo

Terza Categoria, il Forno risponde presente, Faletto nuovo presidente

Le più lette

Serie D, Gironi A e B a 20 squadre, sei lombarde con le piemontesi

Alle 14.00 la LND pubblicherà i gironi della Serie D 2020/2021. Alcune indiscrezioni però vedono le squadre piemontesi e...

Regionali Lombardia, ufficiale la rinuncia dell’Offanenghese: ripescate Bulgaro in Under 17 e Sestese in Under 15

È ufficiale: l'Offanenghese ritira la propria iscrizione dai campionati regionali. Dopo la notizia arrivata ieri sera, la quale ha...

Magenta-Settimo Milanese Under 19: Cristiano-Vergani-De Maio, sinfonia biancorossa

Otto gol, due legni, un rigore sbagliato, cinque parate decisive del portiere avversario. Questi pochi numeri fanno capire già...

Nel Canavese abbiamo una certezza, il Forno c’è. I neroverdi sembravano dover ammainare bandiera e non presentarsi nei ranghi della FIGC in questa nuova stagione, ma un nuovo progetto è pronto a regalare ancora una volta emozioni ai propri tifosi. Tutto ciò è stato possibile grazie all’entusiasmo del nuovo direttivo che ha deciso di prendere le redini della società e si è messo al lavoro per plasmare la rosa che affronterà il campionato di terza categoria 2020/2021.

Il nuovo direttivo del Forno 2020/2021

la presentazione del nuovo sodalizio è avvenuta nella serata di Giovedi 27 agosto presso i locali dell’ex area Obert alla presenza di un nutrito pubblico e delle autorità comunali come l’assessore allo sport Fabrizio Turigliatto e il vicesindaco Vincenzo Armenio, il comune ha ribadito l’appoggio per mantenere viva questa importante realtà sportiva e sociale nel Fornese con interventi anche nel vecchio impianto in uso per gli allenamenti. Noi non eravamo presenti personalmente all’incontro per motivi legati alle problematiche Covid, ma nonostante tutto grazie alla collaborazione della società mediante contatti telefonici siamo riusciti a portarvi questa bella notizia.

Mauro Turigliatto sarà il vicepresidente del Forno

Purtroppo sempre più squadre nel canavese, anche prima dell’ emergenza sanitaria che ha colpito la nostra nazione, diciamo nell’ultimo decennio, sono scomparse, il Forno rappresenta una delle eccezioni e siamo felici sia stata preservata. Grazie ai volti nuovi che si alterneranno ai vecchi nei ruoli dirigenziali e direttamente in campo le premesse per fare bene ci sono tutte. Alla guida della prima squadra ci sarà Flavio Perardi, l’esperto tecnico vanta una grande esperienza, maturata negli anni sia nelle giovanili che nelle formazioni maggiori di varie compagini canavesane (alcune ormai come dicevamo poc’anzi ormai scomparse) come Vallorco, Pertusio, San Giorgio e Favria solo per citarne alcune.

il Tecnico Neroverde Perardi Flavio

Il tecnico è una vecchia conoscenza del Forno di cui è già stato allenatore e del Canavese in generale, che dopo un assenza di alcuni anni dal rettangolo verde ha deciso di ricominciare proprio dal suo paese. La sua esperienza potrà essere di grande aiuto in una rosa che annovera prevalentemente calciatori giovani che sicuramente potranno trarne beneficio: serietà e lavoro, senza mai perdere di vista lo scopo principale, uno degli obbiettivi è quello di divertire e divertirsi, questo è stato il diktat del giovedì sera di Perardi. Durante la presentazione non poteva non prendere la parola il nuovo presidente Dante Faletto che con simpatia e grande umiltà ha voluto ribadire di essere sì il presidente ma sopratutto uno di loro, riferendosi ai ragazzi, pronto a gioire ma anche a supportarli nei momenti difficili insieme ai suoi collaboratori.

Il Presidente del Forno Dante Faletto

Nel suo discorso Faletto è stato lodevole nel sottolineare ai ragazzi l’importanza della lealtà in campo e anche fuori dal campo, i veri valori del calcio e dello sport, non sempre così scontati nei nostri campi e non solo a livello dilettantistico. Oltre alla Rosa della prima squadra la dirigenza e il Direttore sportivo Andrea Bima stanno lavorando per ampliare e riuscire a rimettere in moto anche il settore giovanile.

Il Direttore Sportivo del Forno Andrea Bima

Per il momento dovrebbero partire quasi sicuramente gli Esordienti Misti seguiti da Nunziato Gencarelli (che ringraziamo per la disponibilità e il materiale foto e video di questo articolo), il resto è ancora un cantiere aperto ma c’è fiducia.

Il centrocampista Nunziato Gencarelli del Forno, attivo anche alla guida degli esordienti misti del settore giovanile

Ripensando alla stagione appena passata non dimentichiamo per quanto riguarda il Forno l’ottimo lavoro svolto da Picco e dal resto della società nelle giovanili (quest’anno non ci sarà in quanto trasferitosi in quel di Agliè), la stagione scorsa i suoi U14 erano stati artefici di ottime prestazioni in campionato sotto la sua guida. Quel che è certo e che la bandiera neroverde sventolerà ancora… noi di Sprint e Sport facciamo alla nuova società i migliori auguri per questa nuova avventura e per la prossima stagione calcistica, dandoci appuntamento come sempre in campo, per gli articoli, la passione e lo spettacolo che cerchiamo di portare ogni giorno ai nostri lettori.

LE PAROLE DEL PRESIDENTE DEL FORNO DANTE FALETTO

LA ROSA DELLA PRIMA SQUADRA DEL FORNO

PORTIERI

BALLARIO MATTIA ’92
MELLANO ALESSIO ’98


DIFENSORI

BERTOT MARCO ’94
CHIMENTO AGOSTINO ’91
COPPOLA RICCARDO ’00
DONETTI ALDO ’92


CENTROCAMPISTI

BORNACIN DAVIDE ’02
FERRANDO FEDERICO ’00
FERRANTE MATTEO ’00
GENCARELLI NUNZIATO ’94
RAMLI KHALID ’90
PATRIARCA RICCARDO ’01
TURIGLIATTO FABRIZIO ’98


ATTACCANTI

FASSERO RICCARDO ’90
ALA MASSIMILIANO ’01
KACIU JURI ’99
MENAFRO CHRISTIAN ’92
PERARDI NICOLO’ ’00
SICCA SIMONE ’91

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli