28 Ottobre 2020 - 10:34:19
sprint-logo

Giovanili, Zucca lascia il Suno e si accasa al Gozzano

Le più lette

Arconatese-Casatese Under 19: Mita in extremis regala tre punti d’oro a Borghi

Mita all'ultimo respiro decide una partita dai due volti. Il 4-3-1-2 di Casalati è a tratti incontenibile in fase...

Santa Rita – Borgata Cit Turin Prima Categoria: Micciola di carattere, invalicabile Mar

Continua la striscia positiva del Santa Rita che dopo i risultati utili di San Giorgio, Barracuda e Kl Pertusa...

Tritium Serie D, è ufficiale: esonerato il tecnico Ivan Pelati

Termina dopo soltanto quattro giornate di campionato l'avventura di Ivan Pelati sulla panchina della Tritium. L'ex allenatore del Castiglione...
Valentino Montalbano
Valentino Montalbano
Redattore dal 2000, responsabile dei campionati regionali del settore giovanile. Innamorato del football, quello americano. Condannato dalla natia Italia a seguire il calcio...

Il sesto posto nella stagione d’esordio in serie D da solo può far capire che in casa Gozzano le cose si fanno sempre al meglio. Ma se in passato l’attenzione generale della società era esclusivamente sulla crescita e sui risultati della prima squadra, dalla passata stagione è cambiato qualcosa in casa rossoblù. Perché andare a cercare giovani in giro per tutta la regione quando si possono crescere in casa? Un cambiamento di rotta che il prossimo anno vuole essere ancora più completo, e cominciato con la nomina a nuovo responsabile del settore giovanile di Gianluca Minniti che dopo tanti anni in panchina ha accettato di lasciare il campo per andare dietro la scrivania. Ovviamente il primo compito di Minniti è stato quello di definire i quadri tecnici delle panchine. Un lavoro ancora molto lontano dalla conclusione per molte società, ma che il nuovo responsabile rossoblù ha completato in tempi rapidissimi, con la prelibatezza della ciliegina finale. Già, perché dopo il doloroso addio di Massimiliano Guidetti, bomber della prima squadra che dopo aver attaccato le scarpette al chiodo avrebbe dovuto mettersi alla guida degli Allievi FB ’01, ma che non ha potuto rifiutare il ruolo di secondo al Sudtirol in Lega Pro, c’era da trovare un’altra soluzione. Un ripiego? No, un capolavoro visto che la nuova guida dei 2001 sarà Carlo Zucca arrivato dal Suno dopo un titolo e una semifinale regionale persa soltanto ai rigori. Lo stesso Zucca ci spiega questa clamorosa novità: «Non posso che ringraziare il Suno per questi ultimi due anni, ma c’erano divergenze di vedute sul mio futuro. Mi hanno chiesto di allenare i 2003 perché per loro dopo due anni un ciclo deve obbligatoriamente chiudersi, ma io la penso diversamente. Quando Minniti mi ha contattato sono subito stato colpito dai progetti e dall’ambizione di questa società. Penso sia il posto perfetto per cominciare una nuova avventura». Questi invece tutti gli altri incarichi, con Emiliano Rossini confermato alla Juniores NazionaleMassimo LisaMaurizio Martelli e Damiano Montrone rispettivamente confermati ai 2000, 2002 e 2003; il professor Salvatore Afflitto arrivato dall’Arona per seguire gli Esordienti ’04 e tutta la parte tecnica dell’attività di base; Fabio Ballarati confermato ai ’05, Davide Pezzimenti dal Cureggioper i ’06, Luca Coda Riz dall’Accademia Borgomanero per i ’07 e il professor Fabrizio Ruga per i ’08. Quest’ultimo, insieme al professor Alessandro Bertoli che seguirà i Piccoli Amici 2009, 2010, 2011, si occuperà della parte motoria dell’attività di base.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli