L’Azeglio stoppa il Saint Vincent, Girelli: «Hanno fatto catenaccio»

Matteo Camosso, Azeglio

Sono stati due in particolare i risultati a sorpresa della quarta giornata del Girone C di Prima: primo fra tutti il pareggio casalingo della capolista Saint Vincent, fermata sullo zero a zero dall’Azeglio. Diversi i punti di vista dei due allenatori: Marco Girelli, allenatore dei valdostani, ha commentato così il match: «L’Azeglio è venuto a fare catenaccio. A nulla sono serviti i nostri sforzi per cercare di sfondare il muro alzato dai nostri avversari, tanto che alla fine non siamo riusciti a segnare. Il nostro portiere Alex Erba non ha ricevuto nemmeno un tiro in porta, a dimostrazione del fatto che l’Azeglio abbia pensato solamente a non prendere gol». Da parte sua, Davide Scapino, allenatore dell’Azeglio ha giustificato l’atteggiamento della sua squadra dicendo: «Siamo in piena emergenza. Ogni domenica devo rinunciare a otto/nove giocatori e per completare la rosa devo far giocare molti componenti della Juniores. Non è questo il nostro vero valore, aspetto di avere la squadra al completo per capire fino a dove possiamo arrivare».

Giovanni Di Renzo

Condividi
Giovanni Teolis
Redattore - «E il calcio si eleva di tre spanne agli occhi di coloro che, sapendolo vedere, lo prediligono su tutti i giochi della terra»