28 Ottobre 2020 - 10:35:46
sprint-logo

Lutto: il mondo del calcio piange, ricorda e omaggia Agazzone e Ravetto

Le più lette

Rivoli – Alpignano Under 19: super Frigato, Roggero pareggia i conti all’ultimo respiro

Finisce in parità il match tra Rivoli e Alpignano: gli ospiti, in vantaggio di due reti, restano in dieci...

Dal CRL volevano piegare Fontana e hanno chiuso tutto. Resta aperto solo il conto corrente per far pagare le società

Da lunedì 19 ottobre, giorno della missiva del presidente del CRL Giuseppe Baretti indirizzata al Governatore Attilio Fontana è...

Rivarolese – Vda Charvensod U15 Regionali: I granata vincono la “Battaglia” all’ultimo sangue

Si conclude dopo una partita ricca di emozioni la sfida tra la Rivarolese di Gallo e lo Charvensod di...

Il calcio piemontese piange la tragica e prematura scomparsa di Simonluca Agazzone e Matteo Ravetto.

 

I due giovani sono stati coinvolti nella notte in un incidente stradale, intorno alle 3.30 sull’Autostrada A26 nei pressi di Carpignano, mentre viaggiavano in direzione Gravellona, in seguito all’urto con due cinghiali che stavano attraversando la carreggiata.

 

A causa della violenza dell’urto, l’auto su cui viaggiavano è andata fuori dalla carreggiata finendo nei campi adiacenti. I due giovani sono deceduti e una terza persona è rimasta ferita.

 

Simonluca Agazzone, 39 anni e classe 1981, centrocampista noto nel mondo del calcio piemontese per i suoi trascorsi non solo in formazioni come Sudtirol, Spezia, Carrarese, Spal e Monza ma anche per la sua lunga militanza in diverse formazioni della regione: al Casale in Serie D, al Baveno in Eccellenza, poi Marano, Borgomanero, Borgopal e Osmon Suno sempre in Eccellenza, alla Virtus Cusio in Promozione e poi allo Stresa in Eccellenza.

 

Matteo Ravetto, 32 anni e classe 1988, giocava invece nel Carpignano in Prima categoria dopo una lunga carriera nei dilettanti nel ruolo di centrocampista. A Casale in Serie D, poi Borgomanero in Eccellenza, Borgosesia in Serie D, Gattinara, Santhià e Borgomanero in Eccellenza, poi Città di Cossato tra Prima categoria e Promozione, Chiavazzese in Prima categoria e Arona in Promozione.

 

Cordoglio, dolore e parole profonde e sincere arrivano dalle pagine Facebook delle loro ex squadre.

 

Così il Gozzano ricorda i due ragazzi: «A.S.D.C. Gozzano si stringe intorno alla famiglia Ravetto per la scomparsa prematura di Matteo. L’ex attaccante rossoblú ha vestito la nostra maglia in Eccellenza sotto la guida di Mister Rosa. Le nostre piú sentite condoglianze vanno anche alla famiglia di Simon Luca Agazzone: aveva militato in diverse società nostro territorio arrivando ad indossare le maglie di Sudtirol, Spezia, Carrarese, Spal e Monza. Riposate in pace».

 

Da Casale, dove i due ragazzi hanno militato in passato, dolore e cordoglio: «Abbiamo appena appreso della tragica scomparsa di due ex giocatori nerostellati: Simonluca Agazzone e Matteo Ravetto. Simonluca, difensore, ha vestito la maglia nerostellata nella stagione 2010/11; Matteo, centrocampista, nel 2008/2009. Nell’esprimere il proprio sgomento per la tragica notizia, il Casale Fbc, Giuseppino Coppo, Lino Gaffeo e i tesserati tutti, si stringono alle famiglie e agli amici di Simonluca e Matteo in questo triste momento».

 

Condoglianze anche dal Borgosesia: «Il Borgosesia Calcio esprime le più sentite condoglianze alle famiglie di Matteo Ravetto e Simonluca Agazzone per la scomparsa dei loro ragazzi. L’incidente stradale sulla A26, ha spezzato due giovani vite di ragazzi che amavano il calcio. Matteo aveva vestito la nostra maglia con grande professionalità e ci ha lasciato un ricordo bellissimo. Ci stringiamo al dolore delle famiglie e degli amici».

 

Dallo Stresa un ricordo sentito per Agazzone: «Ciao Simo. Il tuo sorriso non lo dimenticheremo mai. Un abbraccio alla tua famiglia e a tutte le persone che hanno avuto la fortuna di averti nelle loro vite. #weareblues».

 

Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c’è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli