14 Maggio 2021

Lutto in casa Venaus: coinvolto in un incidente Maicol Sibille

Il Ds dei rossoblù aveva 36 anni

Le più lette

Milano City Eccellenza, l’analisi di Aiello: «Siamo cresciuti molto, ma dobbiamo ancora lavorare sulla fase realizzativa»

Il nodo più grande del Girone A sembra essersi ormai sciolto: nello sprint verso la Serie D c’è anche...

Brescia-Pontedera Serie B Femminile: Brayda e Merli portano a casa il match per le Leonesse

Partita fondamentale per il Brescia, che in questa giornata di campionato deve portare a casa la partita se ha...

Il Sondrio non perde tempo: Luca Colombo torna sulla panchina biancazzurra

Procede senza soste la nuova vita del Sondrio, che dopo aver vissuto il passaggio del club nelle mani di...

A soli 36 anni ci ha lasciati Maicol Sibille, dirigente e direttore sportivo della scuola calcio del Venaus ASD. Giovane valsusino pieno di vita ed entusiasmo da sempre impegnato con dedizione e tanto sacrificio per il sociale e per i ragazzini del suo Venaus. Nella serata di giovedì 5 marzo è avvenuto il tragico incidente, un frontale sulla statale 25 del Moncenisio all’altezza di Bruzolo in cui ha perso la vita anche Michele Conia, residente a Sant’Antonino di Susa e proprietario di un bar a Chianocco.

Incredulità, sgomento e tanta tristezza hanno avvolto tutta la comunità non solo calcistica al momento di questa tragica notizia. Un ragazzo semplice, operoso, che sui campi di calcio viveva per un progetto sincero con spirito sereno e con il sorriso sempre sul volto. Maicol Sibille era praticante avvocato e direttore dei servizi generali e amministrativi dell’istituto scolastico di Condove.

Anche noi del mondo dello Sport, ci uniamo al cordoglio e chi tra di noi ha avuto la fortuna di conoscerlo gli ha riconosciuto oltre il valore umano anche la grande disponibilità a fare crescere il calcio in Valle. Oltre al grande attaccamento per la prima squadra, negli ultimi anni è stato fatto un grande lavoro anche sulla Scuola calcio rossoblù, che conta un ottimo numero di tesserati nonostante il ristretto bacino d’utenza.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli