11 Luglio 2020 - 13:51:38

Vanchiglia: iniziativa contro il razzismo, in campo con la scritta ‘L’unica razza che conosco è quella umana’

Le più lette

Cob 91, Maurizio Mautone fa il suo ritorno a Cormano: è il nuovo Direttore Generale del club

Maurizio Mautone torna alla Cob 91. Dopo 8 anni, l'ex ds del Meda sposa nuovamente il progetto del club...

Città di Vigevano Promozione, il nuovo allenatore è Placido Lavenia

Il Città di Vigevano ha ufficializzato il nuovo allenatore della prima squadra; si tratta di Placido Lavenia, che nell'ultima...

Mercato Promozione, colpaccio Piedimulera: arriva Simone Soncini

Il piedimulera ufficializza l'acquisto di Simone Soncini, bomber classe '81 con alle spalle più di 300 reti segnate tra...

Dopo gli insulti ricevuti da un ragazzo della propria squadra dell’Under 15 Regionale nella gara del Girone C contro il San Giacomo Chieri disputata domenica 16 febbraio, la società U.S.D. VANCHIGLIA 1915 (come da comunicato che segue), ‘ha deciso di rispondere in maniera del tutto civile all’accaduto coinvolgendo nella prossima gara di campionato (Vanchiglia-Censia del 23/02/2020 alle ore 11:00) la società ospitata (che ha già espresso il suo consenso), il Comitato Regionale FIGC ed i media, per sensibilizzare tutti sul razzismo (qualora ce ne fosse ancora bisogno). Nel concreto: domenica i nostri ragazzi insieme a quelli del Cenisia vorrebbero entrare in campo con uno striscione contro il razzismo (con scritto “L’unica razza che conosco è quella umana”) e con il viso segnato da due strisce nere’.

Questa dunque la bella e positiva presa di posizione della società della famiglia De Gregorio, che del rispetto, dell’integrazione, della cultura sportiva, ha fatto la propria bandiera. Chiesta dunque l’autorizzazione (e la partecipazione) al Comitato Regionale Piemonte Valle d’Aosta e all’Aia, per un’iniziativa lodevole nei modi, nei toni e nei contenuti.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli