Asca 0 Boys Calcio 3 RETI: 3’ st Alloisio, 7’ st Cannonero, 27’ st Barbato. AMMONITI: 27’ Bouzroud (A). ARBITRO: Lava di Alessandria 7: Nonostante la giovane età, guida la gara con personalità.
Il gruppo di Biagio Micale

Continua la corsa dei Boys, sempre più lanciati in testa allaclassifica dopo lo 0-3 esterno ai danni dell’Asca. Al Cattaneo i ragazzi di Micale vincono e convincono, offrendo una prestazione che dimostra superiorità fisica e tattica, accresciuta dalle giocate di livello di diversi singoli. Di contro i gialloblù alessandrini giocano un tempo solo, crollando nella seconda frazione in modo troppo arrendevole e non all’altezza del proprio valore. In un clima primaverile è però l’Asca a far registrare il primo squillo: al 5’ con una ripartenza fulminea di Sigalini, il migliore dei suoi, che imbeccato da Pallotti si invola fino al limite dell’area per poi strozzare troppo il tiro che lambisce il palo lontano. Al 13’ risposta Boys con Cannonero che si presenta da Meta spizzando un cross di Visentin. Al 30’ brivido Asca con Balossino che svirgola un rinvio rischiando l’autorete. Nella ripresa la parità è subito interrotta e al 3’ i Boys trovano il vantaggio: su corner di Sigalini svetta più in alto di tutti Alloisio, che di forza mette dentro con una bella incornata sotto la traversa. Al 7’ ecco l’immediato raddoppio ospite: un lancio di Alloisio è deviato da un difensore, la palla si impenna e ad avventarsi è Cannonero che in salto con un colpo di testa a incrociare batte Meta in contro tempo sul secondo palo. Una timida risposta dell’Asca arriva al minuto 10 con Sigalini che resiste alla carica di Ferrari prima di impensierire Ferrari con un destro teso a mezza altezza. Ma al 30’ i Boys calano il tris che chiude la gara: l’Asca reclama l’interruzione del gioco per fallo su Tasinato rimasto a terra, l’azione prosegue e su un lancio del solito Alloisio in ripartenza sfrutta un rimbalzo per calciare al volo un sinistro teso diagonale che si infila all’incrocio senza lasciare scampo a Meta.

Asca 0
Boys Calcio 3
RETI: 3’ st Alloisio, 7’ st Cannonero, 27’ st Barbato.
AMMONITI: 27’ Bouzroud (A).
ARBITRO: Lava di Alessandria 7: Nonostante la giovane età, guida la gara con personalità.

ASCA 4-4-2

Il gruppo di Giovanni Formica

All. Formica 5.5 Buon primo tempo, crollo nella ripresa.
Meta 6 Salva i suoi in diverse occasioni evitando la disfatta.
Vena 6 Positivo con buoni movimenti difensivi e uscite a testa alta.
Balossino 6 Bene in fase difensiva.
Braghero 5.5 Soffre troppo le avanzate degli attaccanti avversari.
Pallotti 6 Prestazione sufficiente al netto del gioco creato.
Tagliabue 5.5 Lascia spazio alla ripartenza dei centrocampisti.
Alliaj 6 Sponde e gioco in velocità a dettare il passaggio.
Bouzroud 5.5 Agisce tra le linee ma non raccoglie i suggerimenti.
Tasinato 5.5 Movimenti senza palla ma non del tutto in partita.
Leone 6 Visione di gioco e tante palle giocate spesso non raccolte.
Sigalini 7 Unico a crederci sempre, fulmineo in ripartenza.
DIR: Pallotti.

BOYS CALCIO 4-4-2

Edoardo Alloisio, Boys Calcio
Edoardo Alloisio

All. Micale 7 Tattico e motivatore, i suoi giocano bene.
Massone 6 Sicuro negli interventi.
Ferrari 6 Mobile nelle due fasi.
Sciutto 6.5 Gioca d’anticipo e non si fa sorprendere.
Barbato 6.5 Attento e puntuale, allontana sempre il pericolo.
Alloisio 7.5 Fisicità e sicurezza nelle giocate più vizio del gol.
Visentin 6.5 Autorevole in mezzo al campo, non sbaglia nulla.
Mazzarello 7 Inesauribile: quantità e qualità. Completo.
Perrotta 6 Altalentante ma nel complesso sufficiente. 40’ Andreacchio 6 Offre un buon contributo.
Cannonero 6.5 Determinante con ripartenze da metà campo.
Campodonico 6 Brevilineo, sfrutta al meglio tecnica e gioco da fermo.
Tagliotti 6.5 Grande corsa e supporto alla manovra offensiva.
DIR: Mazzarello.