Ciriè under 14
I 2005 di Luca Rovaretti

Vittoria importantissima per il Ciriè di Luca Rovaretti, che comincia i Playoff nel migliore dei modi, battendo, non senza qualche sofferenza, il Vda Charvensod di Piergiorgio Melis, capace di crederci fino alla fine. La convinzione che sarebbe stata una partita piena di gol e spettacolo si constatava già guardando le statistiche delle due squadre durante le regular season: il Ciriè, squadra cinica, ha chiuso la stagione con 83 gol fatti e solamente 6 subiti; il Vda Charvensod ha segnato 93 volte, ma ha dovuto raccogliere 13 palle dentro la propria porta. Nella prima frazione non sembra esserci partita, i ragazzi di casa dominano in lungo e in largo, lasciando poco spazio alla manovra valdostana, e fanno del giro palla la loro arma migliore. Al 7’ l’episodio che cambia la partita: Andrea Anastasio si immola sulla destra, fa fuori due avversari, entra in area, calcia, Stefano Maruca è bravo a respingere il pallone con la punta delle dita: sulla ribattuta, Anastasio tira a porta sguarnita, Davide Lucianaz si sostituisce al portiere e para a mano aperta. Calcio di rigore e ammonizione per il quattro ospite. Lo stesso Anastasio si presenta sul dischetto e realizza. 1-0. Al 21’, i ciriacesi trovano il raddoppio: Anastasio scappa sulla destra, guarda in mezzo, serve Francesco Marrocco che, da solo, calcia forte sotto la traversa ed insacca. 2-0. Nella ripresa i padroni di casa calano il tris: Marrocco crossa con il contagiri sui piedi di Simone Di Mauro che, freddo, insacca. 3-0. A nulla serve la doppietta (dal dischetto e grazie ad una disattenzione) di Simone Narciso nei minuti finali, che fissa il risultato sul 3-2. Rovaretti, al termine, si è detto soddisfatto, mentre Melis rimprovera ai suoi la poca convinzione, che è costata la sconfitta.

Ciriè-Vda Charvensod 3-2
RETI (3-0, 3-2): 7’ rig. Anastasio (C), 21’ Marrocco (C), 6’ st Di Mauro (C), rig. 26’ st, 31’ st Narciso (V).
Ciriè (4-3-3): Vendrame 8, Machiorlatti 8.5, Di Mauro 8.5, Remondino 8, Peluso 9, Gilotto 8.5, Formisano 8, Marrocco 9.5, Erchini 8.5 (12’ st Guarini 8), De Paoli 8.5 (23’ st Peloso 8), Anastasio 9 (31’ st Sapetti sv). A disp: Haije, Lo Cascio, Pagliarulo, Tamburro, Spallino. All. Rovaretti 9. Dir. Sapetti-Cosma-Marzolla.
VDA Charvensod (4-3-1-2): Maruca 7.5, Borrelli 7, Ruggeri 6 (23’ Bionaz 7), Lucianaz 7 (33’ st Durra sv), Anania 7.5, Zocco 6.5, Servidio 7, Gazzera 7, Treves 7.5, Melis 7, Narciso 8.5. A disp: Sirianni. All. Melis 8. Dir. Anania, Campagnolo, Zocco.
Ammoniti: 7’ Lucianaz (V), 8’ st Servidio (V). Arbitro: Paolasso di Collegno 7 Dirige bene, imponendosi in un paio di occasioni.

CIRIE (4-3-3)

Francesco Marrocco, capitano del Ciriè

Vendrame 8 Compie un paio di interventi salvifici.
Marchiolatti 8.5 Ala destra aggiunta.
Di Mauro 8.5 Un gol da vero centravanti.
Remondino 8 Uomo in più in fase difensiva.
Peluso 9 Nessun disimpegno sbagliato.
Gilotto 8.5 Sulle seconde palle è sempre il primo.
Formisano 8 Manca solo il gol alla sua prestazione.
Marrocco 9.5 Partita da incorniciare: gol e assist.
Erchini 8.5 Imprendibile se si allarga. 12’ st Guarini 8 Fa bene.
De Paoli 8.5 Perfetto in fase di impostazione. 23’ st Peloso 8 Preciso nel servire il compagno libero.
Anastasio 9 Saggio, dosa bene la sua velocità.
All. Rovaretti 9 Parte con il piede giusto nel quadrangolare.

VDA CHARVENSOD (4-3-1-2)

Charvensod Under 14
I 2005 di Piergiorgio Melis

Maruca 7.5 Evita di subire un passivo maggiore.
Borelli 7 Secondo tempo da incorniciare.
Ruggeri 6 Non entra bene in partita, sostituito.
23’ Bionaz 7 Lodevole la sua grinta.
Lucianaz 7 Ingenuo in avvio, poi cresce.
Anania 7.5 Uno dei migliori tra i suoi.
Zocco 6.5 Quando sbaglia, cerca di rimediare.
Servidio 7 Cerca sempre di impostare.
Gazzera 7 Bravo nei cross.
Treves 7.5 Mezzo punto in meno per il poco cinismo.
Melis 7 Cerca più volte il gol.
Narciso 8.5 La sua doppietta dona speranza.
All. Melis 8 Si difende bene con gli uomini contati.