Strambinese under 15

La rimonta non dà garanzie e la Strambinese lo deve imparare a sue spese. Una convincente reazione e due reti non bastano a rendere vano l’iniziale vantaggio del Pont Arnad, che si risveglia nel finale e ridistribuisce equamente la posta in palio. Una gara tesa, combattuta sul filo del rasoio, tanto spumeggiante nel primo tempo, quanto monotona per buona parte della ripresa. Le numerose assenze si fanno sentire, tra le fila dei valdostani, al punto che bastano quattro minuti, agli azzurri, per accarezzare l’idea dell’1-0, negato dalla provvidenziale uscita di Colliard su Pascarella. Dopo un incoraggiante avvio dei padroni di casa, però, a passare sono proprio i ragazzi di Barone, all’11’. Corner dalla destra di Nicod, spaccata vincente di Correia Domingos, dimenticato inspiegabilmente da tutta la retroguardia. Rossi e compagni accusano il colpo e iniziano a subire l’iniziativa avversaria. Almeno fino al 19’, quando l’ennesimo inserimento di Pascarella è premiato con un destro vincente che ristabilisce la parità. Non contenta, la compagine di Rosciano dimostra di volere subito il secondo gol, che non tarda ad arrivare. Al 32’, da una mischia furibonda e prolungata su corner nell’area del Pont Arnad, spunta la zampata vincente di Ghiggia, per l’agognato 2-1. Trovato il vantaggio, la Strambinese sembra in grado di anestetizzare partita e punteggio, a fronte dell’apparente calo dell’undici in maglia bianca. Ma una distrazione, un minuto dopo aver sfiorato il 3-1, basta a mandare tutto in fumo. Al 23’, infatti, il solito Correia Domingos approfitta di una dormita della difesa, si propone e calcia col destro, trovando prima il palo, poi il tap-in ravvicinato di Caridi. A 10’ dalla fine, poi, il Pont Arnad rischia addirittura il colpaccio, ma Panetto è strepitoso su Molinatto. La contesa termina così 2-2, un esito complessivamente corretto alla luce di quanto visto in campo.

<p>

Strambinese (4-3-3) <br>
All. Rosciano 6.5 Due errori compromettono il risultato.
Panetto 7 Indossa il mantello nel finale di gara.
Grosso 6 Tiene botta a fatica sulla destra.
Perazzo 6.5 Perde qualche palla.
Malfatti 6 Manca qualcosa in fase di costruzione.
Gargano D. 6 Efficace seppur un po’ macchinoso.
Rossi 6.5 Il più sicuro del reparto arretrato.
Randazzo 6 Qualche timida escursione offensiva.
Dushku 6.5 Manca il 3-1 per un soffio.
Petrini 6.5 Lavora di fisico sui difensori. 32’st Sussetto sv
Ghiggia 7 Tecnico e caparbio, animo combattivo.
Pascarella 7.5 Inserimenti letali come spade.
DIR: Gargano

<p>

Pont Arnad under 15Pont Arnad (4-3-3) <br>
All. Barone 6.5 Pareggio riacciuffato.
Colliard 7 Prodigioso più volte.
Bosonin 6.5 Impegno che fa dimenticare le imprecisioni.
Magro 6 Meglio nella ripresa.
Caridi 7 Si fa trovare pronto per il 2-2.
Correia Domingos 7.5 C’è sempre il suo zampino, decisivo.
Colicchio 6 Come tutto il reparto arretrato, migliora coi minuti.
Iachi 7 Alcune chiusure fondamentali.
Garbinato 6 Buon palleggio, ma poco incisivo. 1’st Molinatto 6.5 Sfiora l’euro-gol, negato da Panetto.
Frachey 6.5 Legittima la fascia suonando la carica.
Calliera 6.5 Ispirato e in fiducia.
Nicod 6.5 I corner sono il suo pane, non ne sbaglia uno.
DIR: Agnesod