10 Luglio 2020 - 19:22:01

Vallorco – PDHA Under 16, Neyvoz la furia orange ribalta il risultato

Le più lette

Real Calepina, dopo gli innesti ecco le conferme: Zucchinali, Gherardi e Colonetti nella rosa 2020-2021

Daniel Zucchinali, Roberto Gherardi e Mario Colonetti giocheranno nella Real Calepina 2020-2021. Ecco il comunicato della società: «Si sta...

Baranzatese, colpo per il centrocampo: ufficiale l’arrivo di Francesco Batti

Francesco Batti è un nuovo giocatore della Baranzatese. A comunicare l'arrivo dell'ex Bollatese e Real Bruzzano e il club...

Castiglione Eccellenza: sbarca Mambrin per completare il reparto arretrato dei Mastini

Atmosfera distesa e festosa quella che ha accolto Filippo Mambrin nella sua prima uscita davanti ai microfoni della sala...

A volte il calcio da, e a volte toglie, c’è gran rammarico per Conrado a fine gara: «È mancata mentalità, dobbiamo crescere, quando passiamo in vantaggio con le squadre di cartello viviamo una paura ingiustificabile». Effettivamente la partita tra Vallorco e PDHA termina con un risultato che non rispecchia la fotografia della gara soprattutto nella prima frazione. Il PDHA di Piotto oggi è sembrata una squadra stanca, poco concreta e affamata, nonostante i tre punti quantomai obbligatori per tenere la scia dell’Ivrea Banchette che forte di una goleada in casa contro il Fenusma non sembra intenzionata a cedere il passo. Ma nel secondo tempo le due fiammate di Neyvoz rianimano il PDHA e tengono in vita la lotta al titolo dei valdostani. Il Vallorco paga il conto salatissimo in cinque minuti del secondo tempo ed esce dal ristorante a pancia vuota, serve più concentrazione e consapevolezza dei propri mezzi, perché le qualità ci sono e si sono viste. La partita inizia a ritmi blandi, i padroni di casa sembrano più ordinati e propositivi ma la difesa del PDHA risponde altrettanto bene chiudendo gli spazi, ottime le uscite difensive sui portatori di palla, meno le ripartenze che trovano dall’altra parte la retroguardia di Conrado e il filtro dei centrocampisti a soffocare Yoccoz e compagni. Al 18’ Nicod rischia il gol direttamente su calcio d’angolo a ricordare “O’ Rey” Massimo Palanca che ne mise a segno ben tredici nella sua carriera al Catanzaro, purtroppo la sua parabola scavalca tutti, portiere compreso e si stampa sul palo con buona pace del mitico baffone giallorosso dei tempi che furono. I minuti che ci separano dall’intervallo non ci regaleranno altre perle da associare ai bei tempi andati e l’arbitro Colacicco manda tutti negli spogliatoi a prendere un tè caldo. Nella ripresa una leggerezza di Rolando (l’unica della gara) che si fa soffiare palla quasi al limite da Yoccoz fa temere il peggio ai tifosi cuorgnatesi, ma il bomber del PDHA a tu per tu con Mellano sparacchia malamente a lato. Al 15’ il campo da ragione però a Conrado, che raccoglie i frutti di un gran possesso palla e di una buona pressione offensiva e trova la rete con la combinazione di capitan Tria che serve un cioccolatino in area a Errami che deve solo appoggiare in rete e andare ad abbracciare i suoi compagni per il vantaggio dei padroni di casa. La gioia dura poco perché a salire in cattedra è Neyvoz, che dopo un letargo durato 50’ si accende; prima riacciuffa il pareggio depositando in rete un pallone stupendo recapitatogli da Bianco in ripartenza al 20’ e dopo stende definitivamente il Vallorco con una delizia balistica dalla distanza al 24’ infilando con un tracciante perfetto la porta di Mellano che prova ad arrivarci ma è imprendibile e la palla si insacca sotto la traversa per la gioia degli ospiti che raddoppiano e si mantengono secondi sotto l’Ivrea Banchette e a distanza della Rivarolese sotto a meno tre.

IL TABELLINO DI VALLORCO PDHA UNDER 16

VALLORCO-PDHA 1-2
RETI (1-0, 1-2): 15′ st Errami (V), 21′ st Neyvoz (P), 24′ st Neyvoz (P).
VALLORCO (4-4-2): Mellano 6, Jezercic 6.5, Grosso 6, Beninati 6, Rolando Perino 7, Gioannini 7, Moulime 6.5, Tria 7, Cavaciuti 6 (10′ st Bolzan 6, 31′ st Decur 6), Perardi 6 (1′ st Errami 6.5), Merlo 6. A disp. Fabiano, De Min Matteo, Sereno Regis, Tozzoli. All. Conrado 6.5. Dir. Jezercic.
PDHA (4-3-1-2): Colliard 6.5, Bosonin M. 6, La Pica 6.5, Cornaz 6.5, Bianco 7.5, Ducly 7, Colicchio 6 (17′ st Correia Domingos 5.5), Yoccoz 6, Neyvoz 8, Calliera 6, Nicod 6 (3′ st Caridi 6). A disp. Zola, Cerana, Ferrari, Busmachiu. All. Piotto 6.5. Dir. Agnesod.
Ammoniti: Gioannini (V), Bolzan (V), Yoccoz (P).
Espulsi: 44’ st Correia (P).
Arbitro: Colacicco di Ivrea 7.5 Lascia giocare senza inutili interruzioni di gioco, quando la partita si scalda la prende in mano alla grande, l’esperienza è tanta e si vede lontano un miglio, impeccabile.

LE PAGELLE DEL VALLORCO

All. Conrado 6.5 Più di metà gara alla grande, a tratti la domina, cambi impeccabili, peccato per il risultato.
Mellano 6 Poteva fare poco sui due gol.
Jezercic 6.5 Attento in copertura ed esce duro a contrastare.
Grosso 6 Molto bene in copertura, meno in fase di spinta.
Beninati 6 Gestisce bene la pressione dalla sua parte, concentrato.
Rolando 7 Solo un errore a macchiare una prestazione super.
Gioannini 7 Disinnesca spesso Yoccoz alla grande, onnipresente.
Moulime 6.5 Molto propositivo soprattuto nel primo tempo
Tria 7 Ottima partita, assist per il capitano, in campo è prezioso.
Cavaciuti 6 Lotta molto bene contro i difensori ma non sfonda. 10’ st Bolzan 6 Ha dei buoni numeri, ma si innervosisce e rischia il secondo giallo, sostituito per quello, peccato. 31’ st Decur 6 Entra e ha una buona occasione ma la spreca.
Perardi 6 Alcune buone combinazioni, si muove bene ma trova pochi spazi. 1’ st Errami 6.5 Entra e si fa trovare al posto giusto, suo il gol per i padroni di casa, ma la gioia dura poco.
Merlo 6 Lavora bene sulla sua fascia di competenza, non concede molto.

LE PAGELLE DEL PDHA

Gabriele Neyvoz, migliore giocatore in campo

All. Piotto Tre punti sudatissimi, i suoi poco brillanti, ma ne esce vittorioso alla fine.
Colliard 6.5 Fa quasi un miracolo sul primo gol e quasi lo evita, un paio di interventi importanti.
Bosonin 6 Ci aspettavamo una spinta un po’ più efficace, ma svolge il suo compito.
La Pica 6.5 Provvidenziale un suo intervento nel primo tempo, sempre attento.
Cornaz 6.5 Nel primo tempo è costretto anche lui agli straordinari ma se la cava alla grande.
Bianco 7.5 Ottima copertura e fisico, disimpegni e fase di impostazione grandiosa suo l’assist del primo gol.
Ducly 7 Grande gestione del pallone in uscita, prezioso nel primo tempo.
Colicchio 6 Si propone bene nel primo tempo ma qualche sbavatura gli capita. 17’ st Correia 5.5 Un’espulsione ingenua che poteva costare cara nei minuti finali.
Yoccoz 6.5 Un po’ in affanno, non riesce a fare male come solo lui sa fare, ma rimane un punto di riferimento.
Neyvoz 8 Dottor Jekyll e mister Hyde, primo tempo da incubo, nel secondo regala magia con una doppietta, il secondo gol merita l’Oscar.
Calliera 6 Prova a sfondare ma i difensori avversari sono davvero ostici.
Nicod 6 Rischia di segnare direttamente da calcio d’angolo, poi fa fatica a incidere. 3’ st Caridi 6 Prezioso nel dare la fisicità che mancava alla squadra.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A MASSIMO CONRADO

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A DAVIDE PIOTTO

 

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli