Under 15 San Giacomo Chieri
L'esultanza di Filippo Meneghini (foto Cassarà)

Ogni partita è una battaglia. Anche se il San Giacomo è la capolista, si trova ad affrontare un Lenci battagliero con nove ex su undici titolari. I presupposti d’inizio partita sono determinati dal gol, a soli 5’ dal via, del bomber Filippo Meneghini, che si fionda dritto verso la porta a seguito di un assist ben piazzato dal terzino Ronco. Ma la sfida mostra invece subito un’altra faccia: quella di un Lenci agguerrito e determinato a dare filo da torcere agli avversari. La squadra biancoblu punta su una difesa molto forte, che lo porta a spostare il gioco sul campo avversario per buona parte del tempo. Al 23’ il protagonista è di nuovo Meneghini che, dopo un cross di Lupescu, si gira, controlla, e tira di destro a Piumatti battuto, ma la palla esce per un soffio. Sulla fascia Pisicchio e Taccetta sfoderano le spade e intanto arriva una seconda ammonizione per il San Giacomo, fallo di Luca Meneghini e punizione per il Lenci. Da qui arriva il pareggio al 31’: batte D’Amico, con uno dei suoi calci velenosi, passando la palla al matador implacabile Del Bosco, che calcia in porta per l’1-1. Inizia il secondo tempo in un clima molto teso. Si sfornano rapidamente azioni e al 2’ arriva una prima parata magistrale di Piumatti. Il clima è ora caldissimo e sembrano sorgere degli attriti tra alcuni giocatori, che potrebbero trasformarsi in una vera lite, se non fosse per l’intervento giudizioso di alcuni compagni. Un altro gran gol mangiato all’11’ per il San Giacomo, questa volta da Libardo, che calcia verso la porta dopo che Accati, un centrocampista stratega, serve la palla a Meneghini. Una piccola interruzione per l’espulsione dal campo dell’allenatore di casa D’Amico, voluta da un arbitro spesso contestato dalla tribuna. Accati torna protagonista, con un calcio d’angolo quasi letale, ma sarà di nuovo Meneghini a determinare l’esito definitivo della partita, con un gol di testa in torsione, permesso sempre dal passaggio magistrale del numero 10 biancoblu. Il Lenci lancia l’assalto finale, respinto del fortino del San Giacomo.

Andrea Longoni
Andrea Longoni

Lenci Poirino 4-1-4-1
All. D’Amico 7 Mette in campo una squadra agguerrita.
Piumatti 7 Rimane sulle spine, compie un paio di buone parate.
Borra 6.5 Presidia la destra con grinta. 32′ st Rubatto sv
Silvestri 6 Eclettico soldatino. 11′ st Sabena 6 Punge poco.
D’Amico 6.5 Lanci velenosi.
Marocco 6 Regge dietro e guida la difesa. 40′ st Fischetti sv
Longoni 7.5 Pitbull di centrocampo. Morde come un mastino.
Pisicchio 7 Non molla la guardia.
Napolitano 7 Attivissimo sul fronte offensivo.
Del Bosco 7 Matador implacabile. Dà filo da torcere.
Ranieri 6.5 Fa sentire la sua presenza in campo. Sfiora il 2-2.
Pugliese 6 Dà tutto nei primi 35’. 1′ st Pallavidino 6 Aggressivo, forse anche troppo.
Dir: Silvestri.

Lenci Poirino
Lenci Poirino
Filippo Meneghini
Filippo Meneghini

San Giacomo Chieri 4-5-1
All. Vasile 7 Esorta i suoi a rimanere in guardia.
Di Nicolò 6.5 Bene in presa alta.
Ronco 7 Intercetta ogni palla pericolosa. Lancio-assist per lo 0-1.
Lupascu 7 Crea opportunità.
Cavicchioli 7 Barriera impenetrabile in mediana. Taglia e cuce.
Pusceddu 6.5 Non corre rischi.
Meneghini L. 6.5 Buoni anticipi.
Taccetta 6 Scatta veloce sulla destra, ma conclude poco. 25′ st Della Cerra 6 Un paio di volate.
Libardo 6 Non sfrutta due palle gol colossali a un metro dalla porta. Ha il merito di farsi trovare.
Meneghini F. 7.5 Scatta come una saetta, il bomber porta due gol a casa. Esulta come Piatek.
Accati 7 Stratega d’eccellenza. Palo e assist vincente per Meneghini.
Giglio 6 Trotta in mediana, cercando la giocata. 32′ st Defina sv
Dir: Di Nicolò.

San Giacomo Chieri