Orizzonti Utd Under 16
Il gruppo under 16 di Fabio Lombardo

Quando una squadra che difende il primato ne incontra una che intende recuperare i punti persi per strada, lo spettacolo è la naturale conseguenza. Nessuna delusione delle aspettative, per chi si attendeva fuoco e fiamme dalla sfida tra Orizzonti Utd e Ardor San Francesco, terminata 1-1 dopo 80’ di trincea. Caldo protagonista, non solo nella temperatura dell’aria, ma anche negli animi dei 22 in campo, che diventano ben presto incandescenti. Si inizia con il gol annullato a Nepote, al 12’, per un discusso fuorigioco. Poi, dall’altra parte, spiccano le clamorose chance fallite da Diadoro e Picone. In una contesa così equilibrata, allora, serve il guizzo del top player. Così accade al 28’, quando Nurchis sale in cattedra e capitalizza l’assist di Fiorino, trafiggendo Sechi per l’1-0. Acquisito il vantaggio, sembra tutto in discesa, per i ragazzi di Lombardo, abili a fare scudo di fronte a una squadra ospite sempre più nervosa. Nella ripresa, però, il granito di cui pare essere composta la retroguardia di casa inizia a palesare qualche crepa. La compagine di Carnabuci torna a crederci e mette sotto assedio la porta di Neri, miracoloso su Nepote e Cannas. L’Orizzonti, dal canto suo, manca l’appuntamento con il raddoppio su un paio di contropiedi e, al 32’ arriva il conto da pagare. A riportare il punteggio in parità è Massa, che stacca più in alto di tutti su corner e firma il meritato 1-1. Dopo un finale ancora in bilico, si chiude una gara che lascia appagati gli spettatori, ma forse meno le due contendenti, entrambe rammaricate per il solo punto raccolto dopo tanta fatica.

ORIZZONTI UNITED 1
ARDOR SAN FRANCESCO 1
RETI: 28’ Nurchis (O), 32’st Massa (A)
AMMONITI: 13’ Melis (A), 21’ Picone (O), 22’ Fabbian (A), 37’ Nepote (A), 22’st Massa (A), 39’st Atzeni (O), 40’+3’st Motto (A)
ARBITRO: Romanelli di Chivasso 5.5. Impreciso su alcuni episodi, in una partita alquanto turbolenta da gestire.

ORIZZONTI 3-5-2
All. Lombardo 6.5 2-0 mancato e i tre punti sfumano.
Neri 7 Funambolico nella ripresa.
Volpi 6.5 Tiene bene nella sua zona di competenza.
Diadoro 7.5 Sulla sua fascia non cresce più l’erba.
Chiodo 6.5 Supera i momenti di sofferenza. 25’ st Tallia 6 Buona prova tra i più grandi.
Costa 6 Si spende in mediana.
Fiorino 6.5 Recupero e assist preziosissimi.
Ottaviano 6 Spende molto. 13’ st De Vita 6 Ridà fiato alla mediana.
Bertoneri 6.5 Gioca in più ruoli, versatile. 35’ st Bombaci sv
Picone 6 Poca precisione, ma tanta grinta. 11’ st Atzeni 6 Ottimo ingresso.
Nurchis 7 Sfiora la doppietta.
Guala 6.5 Impeccabile nel primo tempo, qualche crepa nel secondo.
DIR: Diadoro

ARDOR 4-4-2
Ardor San Francesco under 16
All. Carnabuci 6.5 Secondo tempo col diavolo in corpo.
Sechi 7 Risponde a tono alle prodezze del collega.
Malta 6 Si riprende col passare dei minuti.
Motto 7 Vince il premio “sfortuna del giorno”.
Fabbian 6 Alza il baricentro nel secondo tempo.
Massa 7 Riscrive la storia della sua partita e di quella della squadra.
Libero 6 Non sempre perfetto, ma regge.
Montesanto 6 Alcune iniziative.
Mattana 6.5 Pericoloso al 3’ st. Tanto movimento davanti.
Nepote 6.5 Va in gol dopo 12’, ma l’arbitro annulla.
Melis 6 Aiuta in costruzione.
Cannas 6.5 Si desta all’improvviso nel finale, per fermarlo ci vuole un super Neri.
DIR: Montesanto