7 Agosto 2020 - 20:22:38

Ardor Sf – Caselle Under 17, Vadrucci e Caruso inarrestabili

Le più lette

GS Pero Calcio a 5 Femminile, la presentazione: puntare in alto per costruire in basso

Tanti sorrisi, contagiosi, ma che non possono celare l’emozione di ciò che si andrà a vivere. Nella splendida location...

Caso Golee, ma la Cassetti e Scrofani hanno letto le condizioni generali di fornitura del servizio?

Ieri abbiamo ricevuto una segnalazione da parte di una società piemontese che non citiamo perché nulla toglie o aggiunge...

Calciomercato Rivoli: fatta per Tommaso Trisolino da La Pianese

Ormai è ufficiale: Tommaso Trisolino, giovane classe 2000, passa da La Pianese al rinnovato Rivoli. Giocatore tattico fortemente voluto...

Costantino Romeo non può concedersi passi falsi e i suoi rispondo alla grande. Tre punti in cassaforte che non sono mai stati in dubbio nella trasferta contro l’Ardor San Francesco, 1-6 recita il tabellino a fine gara. I ragazzi di Ragusa tengono come possono la prima mezzora ma poi cedono il passo ad un avversario assolutamente fuori portata, troppo il divario tecnico tra le due squadre. Il Caselle nei primi minuti si dimostra subito aggressivo con Fontana che dal limite dell’area che lambisce l’incrocio dei pali alla sinistra di Sechi che può solo fare da spettatore. I padroni di casa in maglia arancio-gialla cercano il pressing alto per smorzare la manovra del Caselle, ma riescono ad arginare solo parzialmente le incursioni avversarie, i rossoneri trovano spazio soprattuto sulle corsie laterali, alimentate anche dalla spinta di Caudana che sulla destra sembra inafferrabile quando riparte dal basso. Superata da poco la metà della prima frazione di gara è capitan Gentile dalla bandierina a trovare la testa di Vadrucci che batte a rete aprendo di fatto la gara. Al 28’ l’Ardor trova un buono spunto di Sias che in anticipo su un avversario calcia di prima intenzione verso Lauria, rasoterra potente ma la distanza e la mira centrale non impensieriscono il portiere rossonero sempre vigile e attento che blocca con sicurezza. Alla mezzora di gioco l’ennesima cavalcata sulla destra di Recano costringe al fallo in area Sias, dal dischetto raddoppia Caruso spiazzando il portiere. Al 38’ è ancora Recano che questa volta in area ci arriva senza essere atterrato e deposita il pallone in rete che vale lo 0-3 per il Caselle. Due minuti dopo l’Ardor ci prova con una punizione dal limite, Massa Bova calcia potente ma centrale, trovando in opposizione Lauria che respinge, un minuto dopo è Maiocco con un gran colpo di biliardo (forse leggermente deviato) a insaccare il gol della bandiera. Nella ripresa al 14’ ci riprova ancora Fontana a iscriversi al tabellino dei marcatori con una sassata che trova un ottimo Sechi a disinnescare. Il colpo del ko non tarda comunque ad arrivare, siamo al 20’ e a procurarsi un rigore questa volta è Piras, dal dischetto ancora una volta calcia “Iceman” Caruso, che si concede anche il lusso del cucchiaio e insacca la sua doppietta personale dagli 11 metri. La partita è ormai chiusa ma il Caselle non si risparmia e colpisce prima un palo con Fontana, che meritava miglior fortuna, poi trova lo stupendo gol della manita con il subentrato Farina letale più che mai. al 28’ cala il sipario Carlicchi staccando un ottimo pass per accogliere la Rivarolese in casa, nel big match della prossima giornata, una gara che vale un campionato intero… E noi ci saremo.

IL TABELLINO DI ARDOR SF CASELLE UNDER 17

ARDOR SFCASELLE 1- 6
RETI (0-3,1-3, 1-6): 22’ Vadrucci (C),30’ Caruso rig. (C), 38’ Recano (C), 41’ Maiocco (A), 19’st Caruso rig. (C), 23’st Farina (C), 28’st Carlicchi (C).
AMMONITI: Recano (C), Sechi (A).
ARBITRO: Mosca di Chivasso 7.5 la Direzione in questa partita fa rima con perfezione, giusti i due rigori, fa scorrere la gara quando deve, autoritario quando serve.

PAGELLE ARDOR SF

L’Ardor SF 2003 di Valter Ragusa

All. Ragusa 6 Ha il merito di tenere bene i suoi in campo, nonostante il divario tecnico.
Sechi 6 Sono tanti i gol subiti, ma davvero non poteva fare nulla, sprona i suoi e limita i danni con un paio di interventi.
Poggi 6 Partita durissima, alti e bassi, tiene finché può.
Sias 5.5 Parte bene poi patisce la velocità degli avversari.
Maiocco 7 Uno dei pochi a tenere a galla la squadra, trova anche un gran gol.
Libero 6 Deve fare i conti con un problema alla schiena che lo costringe a uscire presto. 31’st Sderlenga 5.5 Compito difficile il suo, ci riesce a metà.
Rocchietti 6 Il giovane 2004 attento nella prima parte del primo tempo, poi capitola anche lui. 24’st Brigotti 6 Entra in un momento difficile non può fare molto.
Massa 5.5 Non si vede molto in campo, sempre stoppato dall’avversario. 1’st Careggio 5.5 Non riesce a incidere.
Motto 6 qualche spunto interessante, qualche sbavatura in copertura.
Redruello 5.5 pochi palloni interessanti, ma l’avversario è davvero ostico. 37’st Paone s.v.
D’Alise 5.5 ha dei buoni numeri, ma si fa richiamare spesso dalla panchina.
Massa Bova 6 ogni tanto riesce a imporsi con il fisico, qualcosa fa vedere.
DIR: Motto, Sderlenga.

PAGELLE CASELLE

All. Romeo 7 Non può permettersi passi falsi, mai in dubbio il risultato.
Lauria 6.5 Poco impegnato ma dà sempre grande sicurezza alla squadra. 31’st Audero s.v.
Caudana 7.5 Recuperi palla e progressioni spaventose, inafferrabile. 28’st Squillace 6 Qualche minuto per lui che non sfigura.
Di Giovanni 7 Impenetrabile, e quando spinge sono dolori, pungente. 21’st Gigantiello 6 Sembra a suo agio tra i più grandi.
Gentile 7 Partitona del capitano, chirurgico quando va a calciare dalla bandierina.

Miglior in campo, Lorenzo Vadrucci

UIRusso 7 Costruisce una rete elettrificata che non fa passare nemmeno gli acari.
Vadrucci 8 difende e anticipa sempre, dirige i compagni in campo con acume tattico e apre la gara con il gol, monumentale.
Piras 7 Metronomo, i suoi lanci sono illuminanti, si procura il rigore del poker.
 Caruso 7.5 Una sentenza dal dischetto si concede anche il cucchiaio nel secondo, glaciale. 26’st La Rosa 6 Utile nel gestire i minuti finali.
Carlicchi 7.5 Fa salire benissimo la squadra abbassandosi e trova il gol nel finale.
Fontana 6.5 Meritava il gol, calcia in maniera sublime dalla distanza. 18’st Deltetto 6.5 Anche dalla panchina sa dare qualità quando serve.
Recano 7.5 Tanta qualità, semina il panico e prende rigore, segna un goal, un uragano. 12’st Farina 7 Probabilmente è pericoloso anche mentre dorme, entra e sfilaccia la difesa avversaria.
DIR: Caruso, Vadrucci

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A VALTER RAGUSA

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A TINO ROMEO

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli