Quincitava Under 17
Il Quincitava allenato da Gianluca Vallomy prima della gara con l'Aygreville

Il Quincitava porta a casa una vittoria tutt’altro che agevole contro l’Aygreville, al termine di un match a due facce che ha visto la capo-classifica sprecare nel primo tempo salvo poi soffrire il ritorno valdostano. La prima frazione è un monologo dei padroni di casa, con Shahini chiamato a due respinte piuttosto complicate su Giglio Tos al 13′ e al 15′ e a un’altra parata su Bosonin sempre al 15′. Al 33′ il portiere dell’Aygreville mura ancora una volta Giglio Tos, mentre al 35′ è Pantani a pizzicare la traversa con una spettacolare semi-rovesciata. Quasi allo scadere arriva il meritato vantaggio del Quincitava, firmato da Giglio Tos grazie a una palla vagante in area non allontanata dalla difesa rosso-nera. La ripresa è molto diversa e l’Aygreville torna in campo con spirito ben diverso e la voglia di recuperare subito il risultato. Il diamante Girotti si carica sulle spalle la squadra e diventa protagonista già al 3′ con un bel diagonale parato da Borea, che però nulla può sul tap-in ravvicinato di Monteleone per l’1-1. I valdostani spingono e ancora Girotti coglie il palo esterno al 5′, ma nel momento di maggiore pressione degli ospiti arriva la rete del nuovo vantaggio Quincitava. Innocuo cross dalla sinistra, Shahini va in presa salvo perdere la sfera e per Caprio non è difficile realizzare il gol del 2-1. L’Aygreville però non sta a guardare e al 10′ ancora Girotti per un pelo non chiude sul secondo palo il gol del 2-2, mentre al 13′ Shahini si fa parzialmente perdonare e respinge la punizione di Giglio Tos. Anche Borea si inserisce tra i protagonisti del match al 29′ con due parate importanti, prima sulla punizione di Girotti e poi sulla spettacolare percussione nuovamente dell’attaccante ospite. Nei minuti finali anche Cheli si butta in avanti, ma il suo tiro a tempo scaduto non buca Borea e permette alla banda di Vallomy di festeggiare una vittoria fondamentale per il primato.

Quincitava 4-3-3

All. Vallomy 7 Gara sofferta, ma arriva una grande vittoria.

Lorenzo Borea, Quincitava 2002
Lorenzo Borea, gran protagonista nella gara con l’Aygreville

Borea 7.5 Decisivo su Girotti.
Gangi 6.5 Primo tempo eccellente, soffre nella ripresa.
Vanoglio 6.5 Sempre al servizio dei compagni.
Conta 7 Leader della mediana, tuttopolmoni. 36′ st Pitti sv
Bosonin 6.5 Non bada al sottile, lanciando via se serve.
Ferrari 7 Ottima fase difensiva, il migliore dietro.
Ghina 6.5 Lavoro di fioretto, utile. 14′ st Lago 6.5 Centravanti d’area.
Giglio Tos 6.5 Arriva il gol meritato al terzo tentativo.
Caprio 6.5 Rete facile facile, ma lui era pronto. 31′ st Vergano sv
Pantani 7 Sfiora una rete capolavoro con un tentativo spettacolare.
Thiebat 6.5 Propositivo e dinamico, costante spina nel fianco.
DIR: Giglio Tos.

Aygreville 4-3-3

All. Giovinazzo 6.5 Gran gara con la prima in classifica.
Shahini 6 Tante parate decisive, ma anche l’errore sul 2-1…
Panizzi 6.5 Grande fisico e ottimo passo. 36′ st Manganiello sv
Cheli 6 Si butta in avanti nel finale.
Mugione 6 Non sempre nella migliore posizione.
Autelitano 6 Qualche difficoltà in marcatura. 8′ st Frej 6.5 Ottimo piglio da subito.
Sabatino 6 Il bomber valdostano non punge. 29′ st Pianta sv
Girotti 7 Devastante nella ripresa.
Raffa 6.5 Fosforo sulla mediana.
Monteleone 6.5 Gol facile facile del pareggio. 22′ st Rao sv
Amato 6.5 Filtranti offensivi pregevoli. 25′ st Zanat 6 Si fa sentire.
Mammoliti 6 Punge poco negli ultimi 20 metri. 15’ st Grasso 6.5 Pimpante, dà vivacità alla manovra.
DIR: Mugione.