L'Ivrea 1905 di Kevin Bardus, prima del calcio d'inizio del derby vinto per 2-0 con il Vallorco

Nel derby canavesano di alta classifica tra Ivrea 1905 e Vallorco escono vincitori i ragazzi di mister Bardus, anche se il 3-0 finale è un po’ esagerato per quanto visto sul terreno dello stadio Pistoni. La partita tra le formazioni piemontesi non è stata bella, soprattutto nella prima frazione, con tanti falli fischiati dal signor Di Carlo e gioco che ha latitato per lunghi tratti. Nei primi 45′ infatti non c’è molto da segnalare, se non i due cambi effettuati ambedue per infortunio, che vedono l’ingresso di Oberto e Cuomo rispettivamente per Trione e Cavazzana. In ogni caso, il Vallorco parte meglio degli arancio-neri e al 5′ Doumbia non riesce a sorprendere Voltan con il suo colpo di testa da ottima posizione. Nel finale è invece provvidenziale Brescianini, che in uscita disperata fin oltre la propria area chiude il tentativo di Campanella. Con l’inizio del secondo tempo i locali alzano il baricentro e dopo soli 60” creano le avvisaglie della rete, ma Brescianini blocca il tiro di Francioli. Il gol dell’1-0 è cosa fatta al 4′: cross di Andorno dalla destra, spizzicata di testa e conclusione sporca di Cuomo che finisce alle spalle dell’immobile portiere del Vallorco. Gli ospiti si affidano principalmente a lanci lunghi per la boa Doumbia e proprio il colored azzurro non trova la porta al 22′ di testa. Clamorosa l’occasione capitata sui piedi di Betta al 27′, ma da posizione ravvicinata il neo-entrato spara sopra la traversa di Voltan. L’Ivrea controlla e nel finale piazza il micidiale colpo del k.o., mostrando una grande dose di cinismo: il 2-0 è un autogol di Aimone, il cui colpo di testa al 44′ sugli sviluppi di punizione termina beffardamente alle spalle di Brescianini. A tempo ormai scaduto c’è tempo anche per la doppietta di Cuomo, che al 49′ scappa via al proprio marcatore e tutto solo davanti all’estremo difensore ospite lo fredda da posizione leggermente defilata.

Ivrea 1905 4-3-3
All. Bardus 6.5 Successo sporco e prezioso per il primato.
Voltan 6 Quasi inoperoso, graziato da Betta.
Ferraris 6 Molto attento come terzino bloccato.
Biamonte 6.5 Spinge con continuità. 26′ st Sardaro 6.5 Entra bene nel match.
Andorno 6.5 Cresce molto nella ripresa.
Conforti 6.5 Sicuro in difesa, soprattutto di testa.
Barbagallo 6 Doumbia lo impegna parecchio…
Angelo 7 Sempre lucido e preciso.

Simone Cuomo, Ivrea 1905 U19
Simone Cuomo, autore di due gol nel match con il Vallorco

Cavazzana sv 28′ Cuomo 7.5 Si regala la doppietta decisiva.
Francioli 6.5 Combatte per tutta la gara.
Bonaccordi 6 Non molto attivo.
Campanella 6.5 Al servizio dei compagni, vicino alla rete.
DIR: Andorno.

Vallorco 4-2-3-1
All. Crestetti 6 Passivo finale un po’ esagerato.
Brescianini A. 5.5 Sul secondo gol è mal piazzato…
Pont 6 Ordinato e concentrato sulla fascia.
Riva 5.5 Troppo scolastico. 11′ st Betta 5.5 Errore da matita rossa.
Giolitto 6 Voglioso finché ne ha. 26′ st Giachino sv
Bertotti 6 Nonostante i tre gol subiti, non gioca male.
Jezercic 6 Attento nelle coperture della difesa.
Aimone 5.5 Beffardo autogol che “congela” il risultato.
Trione sv 12′ Oberto 6 Forse un po’ troppo individualista.
Doumbia 6 Punto di riferimento offensivo del Vallorco.
Pomatto 5.5 Si spegne con il passare dei minuti.
Lucato 5.5 Poco pericoloso.
DIR: Giachetto.