Under 14 Roletto
I 2005 di Giorgio Boscolo

La crescita esponenziale del Roletto apre ad un girone di ritorno più acceso che mai per la squadra di Boscolo e la vittoria sul duro campo del Bricherasio è il miglior biglietto da visita possibile per i prossimi impegni. Gli ospiti partono senza freni ed impiegano appena 4 minuti per trovare il vantaggio, grazie alla discesa mancina di Cagnetta che nessun difensore avversario riesce ad arginare. L’esterno si libera, anticipa l’uscita di Cicatiello ma trova solo il montante a fermare un gol già fatto: poco male, perché sulla respinta si fionda Bertone, che la sblocca. La differenza fisica al centro fa pendere l’ago della bilancia a favore degli ospiti, tuttavia le falcate di Lodato tengono tutto aperto. L’occasionissima arriva proprio sui suoi piedi al 25’, su invito di Perna Ruggiero ma Mamone inizia a mettere in chiaro di essere in gran giornata ed è subito lì, ad opporsi a tu per tu con l’avversario. I ritmi si assestano, il Bricherasio inizia a crederci ma viene subito smentito da Ercoreca. L’esterno biondino in pieno recupero tira dal limite dell’area, raccoglie la respinta della difesa e senza pensarci troppo su, scarica un destro violentissimo sotto la traversa, dove Cicatiello proprio non può arrivare. La ripresa è piuttosto a senso unico, con il Roletto bravo a respingere tutti gli assalti avversari, grazie anche al “Mamone show”. Al 3’ prima grande respinta sulla punizione di Miron. Al 10’ sulla spaccata di Giaime è al posto giusto. Al 20’ fa capire a Miron che, da punizione, proprio non si segna. Al 21’ ferma un Della Rocca nell’uno contro uno strozzandogli l’urlo in gola e un minuto dopo, sull’unico errore – rinvio regalato a Lodato – è ancora reattivo sulla conclusione un po’ tardiva dell’avversario. Chiude in bellezza un’uscita kamikaze sul povero Della Rocca, tanto tempestiva quanto provvidenziale. Non ce n’è proprio: Roletto blitz a bottino pieno.

BRICHERASIO 4-4-2
All. Lo Gioco 6 Dominio nella ripresa ma non vuole entrare.
Cicatiello 6 Reti imparabili.
Vignetta 6.5 Sa disimpegnarsi con eleganza, il fisico lo aiuta.
Mkadmi 6.5 Cresce tanto nella ripresa, avvio un po’ in rincorsa.
Giaime 6 Fuori dall’azione.
Zaid 6 Chiude molto bene, parte male, voto da media aritmetica.
Frairia Leyva 7 Difensore D.O.C., leader ed esempio per i compagni.
Perna Ruggiero 6 Tentativi scialbi. 8’ st Boiero 6.5 Mette quel guizzo.
Miron 6.5 Punizioni cecchinate.
Lodato 6.5 Da tenere d’occhio, talentino schiantatosi addosso a Mamone.
Turina 6 Sbaglia davvero troppi palloni, non così difficili. 33’ st Dema sv
Della Rocca 6 Lodato crea, lui spesso sciupa; intesa da affinare.
DIR: Perna.

Under 14 Roletto Matteo Mamone
Il portiere del Roletto

ROLETTO 3-4-3
All. Boscolo 7 Il risultato ribaltato dall’andata indica crescita.
Mamone 8 L’uomo dal futuro, sa sempre dove andrà il pallone.
Standoli 6.5 Tanto impegno.
Petrarso 7 Perno difensivo, rimedia ad ogni piccola sbavatura.
Ponzi 7.5 Il duello tra lui e Lodato è magnifico, ne esce vittorioso.
Oneglio 7 Libero old school.
Ercoreca 7.5 Tenacia ripagata da un gol che lascia a bocca aperta.
Cagnetta 7 Fa subito cosa vuole, oscar da protagonista sull’1-0.
Spoto 7 Tiene alta la concentrazione con una gara a ritmi altissimi.
Bruno 6.5 Fa buone sponde, a tratti frettoloso. 33’ st Bonaventura sv
Madonna 6.5 Rompe le linee di passaggio avversarie, guastafeste.
Bertone 6.5 Puccia nell’inchiostro e timbra il cartellino, puntuale.
DIR: Mamone.