10 Agosto 2020 - 20:34:23

Candiolo – Carignano Under 14, funambolo El Habib, Avataneo doppietta con dedica

Le più lette

Benarzole, in attacco arriva Castagna

Il Benarzole trova il suo numero 9 e lo va a pescare con un curriculum di un certo livello....

Superoscar, ecco il calendario. Una formula snella che non toglierà nulla al fascino della manifestazione

Dopo il passaggio di consegne fatto da Roberto Gagna e Pier Giorgio Frassinelli (ne abbiamo parlato in questo articolo)...

Ilario Di Nicola è sul mercato: «Ringrazio la Virtus per questi quattro anni, ora cerco nuovi stimoli»

Dopo quattro stagioni Ilario Di Nicola lascia la Virtus Ciserano Bergamo. Le ultime settimane hanno infatti portato diversi cambiamenti...

La decima del Carignano. Dieci vittorie su dodici partite, una sola sconfitta contro gli alieni del Moncalieri, che però è lì, a due punti. Dall’altre parte il Candiolo che, sotto la nuova guida tecnica di Dario Schifano, pur senza riuscire a tirare mai in porta, gioca e lotta con onore, spinto dal suo pubblico. Soprattutto in avvio di gara, tanto che sullo 0-0 Filippo Vitello, portiere del Carignano deve urlare ai suoi “ci stiamo facendo schiacciare”. Di lì a poco la rete del folletto gialloblù Faical El Habib schioda la partita e il Carignano oltre ai gol porta a casa risultato, porta imbattuta e sprazzi di bel gioco: emblematica l’azione bellissima che porta al 3-0.

Candiolo con una sola punta, Banchio, e cinque centrocampisti; Carignano con il tridente azionato dalle giocate illuminanti di Nizar Safouh, numero 10 che smista palloni con il contagiri da una parte all’altra del campo. Proprio lui dopo 108 secondi fa tremare la traversa con il pallone che ricadendo finisce tra le braccia di Ceppa. Il Candiolo risponde con coraggio, trova il primo tiro dalla bandierina e dal cross di Laganà un tocco di braccio di Safouh passa quasi inosservato al direttore di gara. La sblocca poi El Habib, lanciato da Sartiano, con un sinistro in corsa tra palo e portiere, resistendo alla marcatura del grintoso Lo Grasso. I tagli di Safouh ad azionare Barutello dalla parte opposta mandano in tilt la difesa del Candiolo, che però ha un’altra occasione quando Pippoletti manda in porta Banchio, con l’ottimo Avataneo costretto a chiudere in angolo. Raddoppio del Carignano ad opera del terzino sinistro Alessandro Iannello, che raccoglie una corta respinta su tiro di El Habib nato da un corner di Battiston. Poi il gol più bello della partita, sciabolata di Battiston per Barutello, cross da destra per il colpo di testa piazzato, precisissimo, di El Habib che ruba il tempo a Ceppa. Applausi dalla tribuna. Schifano cambia, dentro Abdel col 10 alto a destra, Magno a fare il terzino sinistro con l’intento di arginare le avanzate del Carignano da quella parte. Arriva nella ripresa il rocambolesco gol di Monetti, conclusione da lontano deviata che spiazza Foti, e i due rigori di Nicolò Avataneo che dedica la doppia esultanza al nonno mancato in settimana. Nella prima occasione si prende il rosso diretto Ramundo per aver strattonato El Habib (sul proseguire dell’azione l’aveva buttata dentro Zero, ma Billone aveva indicato già il dischetto); sul secondo rigore Foti, saltato in uscita dal numero 11 gialloblù, non può altro che fare fallo e accollarsi l’ammonizione. In dieci, con Pizzuto che scala in difesa, il Candiolo cerca il gol della bandiera fino alla fine.

Curva Carignano

IL TABELLINO DI CANDIOLO CARIGNANO UNDER 14

CANDIOLO-CARIGNANO 0-6
RETI: 12′ El Habib, 29′ Iannello, 30′ El Habib, 16′ st Monetti, 22′ st rig. Avataneo, 31′ st rig. Avataneo.
CANDIOLO (4-1-4-1): Ceppa 6.5 (1′ st Foti 6), Lo Grasso 7, Dreon 6 (31′ Abdel 6), Altieri 6, Ramundo 6, Pizzutto 6.5, Laganà 6, Macario 7 (10′ st Freddo 6), Pippoletti 6 (16′ st Ievolella 6), Banchio 6 (1′ st Zuiani 6), Magno 6.5 (5′ st Lai 6). All. Schifano – Biolatto. Dir. Macario.
CARIGNANO (4-3-3): Vitello 6 (23′ st Vettore 6), Chicco Stefano 6.5, Iannello 7 (20′ st Minuto 6.5), Avataneo 7.5, Lunetta 6.5, Sartiano 7, Battiston 7 (14′ st Zero 6.5), Barutello 7 (1′ st Pietrangioli 6.5), Monetti 6.5, Safouh 7.5 (24′ st Ferreri 6), El Habib 8. All. Abate Daga – Casalis. Dir. Iannello – Zero.
ARBITRO: Luca Billone di Nichelino 6.5: Rigori evidenti, poteva dare solo giallo a Ramundo sul primo. Sullo 0-0 ce ne poteva stare uno per il Candiolo per un “mani” di Safouh. Nel complesso dirige bene.
ESPULSO: 21′ st Ramundo (Can).
AMMONITO: 30′ st Foti (Can).
ANGOLI: 2-8.

PAGELLE CANDIOLO

All. Schifano 6.5 Giocando così, i punti arriveranno.
Ceppa 6.5 Evita altri gol. 1′ st Foti 6 Prende un gollonzo e due rigori… Intuisce solo il secondo rigore.
Lo Grasso 7 Deve limitare le avanzate El Habib, l’avversario più difficile, a volte ci riesce anche. Bravo poi quando si sgancia in avanti.
Dreon 6 Non riesce a tenere Barutello. 31′ Abdel 6 Murato dai terzini del Carignano.
Altieri 6 Piccolo e grintoso, mette pezze ovunque.
Ramundo 6 Tempestivo nelle chiusure centrali. Si becca il rosso per evitare un gol già fatto.
Pizzutto 6.5 Prezioso a dar man forte alla difesa. In 10, fa il centrale.
Laganà 6 Avvio sprint in velocità.
Macario 7 Mette sempre il piede senza paura. 10′ st Freddo 6 Movimento a tutto campo.
Pippoletti 6 Pronto al lancio per Banchio, nella ripresa fa la punta. 16′ st Ievolella 6 Lotta in mezzo.
Banchio 6 Da solo lì davanti, tiene impegnati i centrali. 1′ st Zuiani 6 Lotta con la difesa del Carignano.
Magno 6.5 Prova sempre a spingere sia a destra alto che a sinistra basso. 5′ st Lai 6 Messo a sinistra, chiude come può.

PAGELLE CARIGNANO

All. Abate Daga 7 Bel gioco sull’onda dell’entusiasmo.
Vitello 6 Pochi interventi in 35’.
23′ st Vettore 6 Un’uscita di piede.
Chicco 6.5 Senza rischi sia da terzino destro che da centrale difensivo.
Iannello 7 Si propone molto, trova il suo primo gol in campionato. 20′ st Minuto 6.5 Dà spinta in fascia.
Avataneo 7.5 Marca la punta di turno, segna due rigori e sfiora la tripletta di testa. Doppia dedica.
Lunetta 6.5 Gara tranquilla e ordinata davanti alla difesa.
Sartiano 7 Sale palla al piede con personalità sfruttando la tecnica.
Battiston 7 Capitano intelligente, lo si vede anche dalle sue parole misurate nel post partita. 14′ st Zero 6.5 Tante volate nei minuti finali.
Barutello 7 Cr7 e Douglas Costa i suoi idoli, per i suoi inserimenti sulla destra il suo stile di gioco somiglia a quello di Callejon. 1′ st Pietrangioli 6.5 Controlla Laganà.
Monetti 6.5 In un modo o nell’altro il gol lo trova sempre.
Safouh 7.5 Mente pensante del Carignano, smista palloni e va al tiro. 24′ st Ferreri 6 Bravo a ripartire.
El Habib 8 Qualcuno in tribuna vede somiglianze con Salah, la velocità c’è, anche il senso del gol.

LE INTERVISTE DI CANDIOLO CARIGNANO UNDER 14

Centrocampista e capitano del Carignano con il numero 7 sulle spalle, Stefano Battiston dopo la bella prestazione di sabato: «Il Candiolo non era da sottovalutare, la partita si è rivelata alla nostra altezza e noi l’abbiamo gestita bene. Per quanto riguarda il campionato, cerchiamo sempre di tenere testa al Moncalieri, in modo da arrivare poi ai Play Off per passare il testimone ai 2007 che così potranno andare ai Regionali». Contento anche Mattia Abate Daga: «Un bel Carignano, importante non prendere gol, stiamo facendo un campionato oltre le aspettative, ci davano 30 punti in due anni, quota già superata alla prima di ritorno. Non conta tanto arrivare secondi, terzi o quarti, quanto il fatto che i ragazzi si allenino bene durante la settimana e si divertano alla partita». Dario Schifano, giovane tecnico del Candiolo: «Lavoriamo per dare un’identità a questa squadra, risultato un po’ bugiardo, i ragazzi anche in dieci hanno cercato di salvare l’onore con l’impegno e la voglia».

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli