14 Agosto 2020 - 17:01:44

Candiolo – Beinasco Under 15 Andreotti per la vittoria, il colpo del campione

Le più lette

Abbiamo letto il Protocollo Figc, sarà una stagione infernale ma effettivamente alcune cose non possono essere evitate

Protocollo Figc, andiamo contro corrente e sappiamo anche che ci attireremo l'ira funesta di molti presidenti dicendo era difficile...

Città di Varese Serie D, il primo under per Sassarini è il francese Hervè Otelè

Settimo arrivo per il Città di Varese che nella giornata di oggi si è assicurata l'esterno offensivo classe 2000...

Riunione Consiglio CRL: quattro ripescaggi in Eccellenza e Promozione a 96 squadre

Finalmente è arrivato il giorno in cui le società lombarde hanno conosciuto i format dei campionati. Come era ampiamente...

Il Candiolo resta imbattuto in campionato e vince l’importantissima gara, in casa, contro il Beinasco per 2-0. La capolista non solo allunga sulla squadra allenata da Ferdinando Vitale, ma anche sull’Orbassano che ha pareggiato in casa del San Secondo. Una partita non particolarmente ricca di occasioni nitide da gol o tiri pericolosi, ma che ha tenuto incollati gli spettatori alla tribuna con un certo entusiasmo. Bravi i difensori a spegnere sul nascere diverse azioni potenzialmente decisive sul risultato. Un primo tempo meno entusiasmante rispetto al secondo, soprattutto per quanto riguarda diversi errori in alcune scelte di passaggi e nella realizzazione sbagliata di questi ultimi. Il Beinasco parte forte e segna con Alessio Sciara al 6’ il gol dello 0-1 che, però, viene annullato per fuorigioco: troppo tardi il passaggio di Samuele Andreotti per il compagno che va oltre la linea difensiva secondo l’arbitro Antonio Luccio di Nichelino. Facile presa per Giovanni Montarulo quando al 10’ Stefano Ciquera colpisce di testa da calcio d’angolo. Il Beinasco sembra essere più in partita rispettto agli avversari in questo frangente di primo tempo, ma al 30’ Samuele Andreotti si libera bene di un difensore e calcia a incrociare verso il secondo palo dalla sinistra segnando il gol del vantaggio del provvisorio 1-0. Il Candiolo prova ad allungare prima al 2’ st con Stefano Ciquera che, di testa, manda alto di poco da angolo e al 6’ st con un tiro insidioso di Mattia Vigliarolo a cui si oppone bene Giovanni Montarulo. Ospiti che cercano il pareggio e ci provano al 10’ st con Alessio Sciara che controlla male il pallone e cade a terra, ma riesce, comunque, a servire Mattia Candigliota che corre verso la porta e, una volta nei pressi dell’area, carica il tiro murato dall’ottima copertura difensiva di Dennis Tronci. Episodio chiave del match che giunge al 14’ st quando Nicolas Melchionna calcia in modo innocuo verso la porta e Giovanni Montarulo lascia rimbalzare il pallone verso di sè non bloccandolo permettendo al Candiolo di segnare la definitiva rete del 2-0. Siamo al 27’ st quando il Beinasco ottiene un calcio di punizione da una posizione importante sulla sinistra. Dalla battuta arriva la deviazione di Alessio Sciara che sfiora il palo e vede uscire il possibile pallone del 2-1. Questa è stata l’ultima occasione pericolosa della partita che lascia un po’ di amaro in bocca al Beinasco, mentre si può dire l’opposto per la squadra allenata da Sergio Zanellato. I padroni di casa, infine, corrono a festeggiare dai propri tifosi la vittoria.

 

IL TABELLINO DI CANDIOLO BEINASCO

Candiolo 2

Beinasco 0

RETI: 30′ Andreotti (C), 14′ st Melchionna (C).

CANDIOLO (4-3-1-2): Popovici Cristian 7, Ciquera 7.5, Trini Castelli 7, Tronci 7.5, Cravanzola 7.5, Ambrosino 7, Lorito 6.5 (9′ st Casale 7), Melchionna 7, Andreotti 7.5, Ravarotto 6.5 (3′ st Vigliarolo 7), Ciquera Stefano 6.5 (32′ st Maero). A disp. Gioia, Biolatto, Rimauro, Sorrentino, Trombotto. All. Zanellato 8. Dir. Cravanzola – Gioia.

BEINASCO (4-4-2): Montarulo 6, Lamantia 7, Stoian 7 (21′ st Mongiello 6.5), Facchini 7.5 (30′ st Spilberga), Sena 7 (26′ st Savino), Parolo 7, Carione 6.5 (11′ st Russo 6.5), Suriani 6.5, Candigliota 6.5, Pomatto 7, Sciara 7.5. A disp. Crepaldi, Corrarati. All. Vitale 7. Dir. Lamantia – Corrarati.

ARBITRO: Antonio Luccio di Nichelino  7 Sicuro nelle sue scelte, dirige bene la gara in modo deciso.

AMMONITI: 28′ Melchionna (C), 36′ Candigliota (B), 38′ st Parolo (B), 39′ st Russo (B).

LE PAGELLE DEL CANDIOLO

 

4-3-1-2
All. Zanellato 8 Squadra cinica, vittoria importante.

Popovici Cristian 7 Bravo nelle uscite, gioca bene anche con i piedi.

Ciquera E. 7.5 Prestazione quasi impeccabile, molto bravo nelle chiusure difensive e nel liberarsi della palla.

Trini Castelli 7 Anche lui si impegna molto in fase difensiva e stronca diverse azioni offensive.

Tronci 7.5 Ottima fase difensiva, difficile passare nella sua zona.

Cravanzola 7.5 Ormai si sa, bravo in chiusura e nell’impostare gioco da dietro.

Ambrosino 6.5 Bravo sia in fase difensiva sia in fase offensiva.

Lorito 6.5 Uno dei più pericolosi nel primo, aiuta anche dietro. 9′ st Casale 7 Subito propositivo, entra bene in campo.

Melchionna 7 Diversi problemi fisici fin dai primi minuti della gara, il suo gol fortunato chiude la partita.

Andreotti 7.5 Bravissimo in occasione del gol, decisivo.

Ravarotto 6.5 Buona qualità in mezzo al campo. 3′ st Vigliarolo 7 Non passa inosservato, molto bene.

Ciquera Stefano 6.5 La prende sempre lui da calcio d’angolo.32′ st Maero sv.

Dir: Cravanzola – Gioia.

 

4-4-2
All. Vitale 7 È mancato qualcosa in fase offensiva.
Montarulo 6 Non è l’unico ad aver commesso errori in questa gara.
Lamantia 6.5 Limita gli attaccanti avversari, ma non copre benissimo in occasione del primo gol.
Stoian 6.5 Spesso si intestardisce in alcuni dribbling, ma esegue una buona fase difensiva.21′ st Mongiello 6.5 Entra in un momento delicato della gara.
Facchini 7 Buona prestazione difensiva, sale un paio di volte per dare aiuto al reparto offensivo.30′ st Spilberga sv.
Sena 7 Buona corsa sulla fascia.26′ st Savino sv.
Parolo 7 Sicurezza in fase difensiva.
Carione 6.5 Alterna cose positive ad altre negative sulla fascia.11′ st Russo 6.5 Buon ingresso in campo.
Suriani 6.5 Tanti giocatori nella sua zona di campo, match non facile.
Candigliota 7 Propositivo in fase offensiva, in un paio di occasioni sbaglia la scelta della giocata.
Pomatto 7 Buona prestazione in una difficile zona di campo.
Sciara 6.5 Tiene palla e serve i compagni quando serve, brutti calci d’angolo.
Dir: Lamantia – Corrarati.

LE INTERVISTE POST GARA

 

Sergio Zanellato, allenatore del Candiolo: «oggi la prestazione non è stata delle migliori, avevo diversi giocatori con dei problemi, ma siamo riusciti a portare a casa una vittoria importante contro una bella squadra. Ci teniamo stretti questi tre punti considerando, anche, il pareggio dell’Orbassano. Sono molto contento per il percorso fatto fino adesso in generale. Ora dobbiamo restare concentrati e mantenere alte le motivazioni per non commettere passi falsi perchè tutti ci attendono con il coltello fra i denti». Ferdinando Vitale, allenatore del Beinasco: «due squadre equilibrate, peccato per il gol annullato perchè la partita si sarebbe messa su binari diversi. Dispiace per il secondo gol derivato da un errore individuale, ma credo che abbiamo dato il massimo e avremmo potuto raccogliere qualcosa in più. Sono arrivato da un mese e ci sono cose su cui ho messo mano e su altre ci devo ancora lavorare. Possiamo migliorare e davanti c’è da lavorare ancora un po’ per fare un ottimo fine stagione».

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli