Garino Under 17
I 2002 di Claudio Percassi

Nuova filastrocca in quel di Garino: «Per fare il legno, ci vuole l’albero. Per fare un’impresa, ci vuole Fiore!». La squadra di Percassi vola alla caccia del Carignano nella lotta ad un primo posto che sembra voler mantenere questo triumvirato fino alla fine della stagione, vincendo con le proprie armi migliori uno degli scontri diretti più caldi, quello contro il Cumiana. Armi che comprendono un pacchetto arretrato imperforabile, un centrocampo che sul proprio campo detta legge in entrambe le fasi ed un attacco che, con Fiore in giornata, gira a ritmi insostenibili per qualunque avversario. Il Cumiana dal canto suo, dalla linea di capitan Casilli in su fatica parecchio nella costruzione e patisce una lotta psicologica, più che fisica o tecnica, che alla lunga logora le certezze granata. Al 12’ prima occasione con la girata in area di Fiore che sfiora il palo sinistro, poi appena Carella viene allontanato dal terreno, il Garino passa: Fiore si mette in proprio sulla sinistra, chiama e ottiene un bellissimo 1-2 con Tartaglia e a tu per tu con Maffiola non gli lascia scampo. Il Cumiana non risolve i propri guai nemmeno dopo il gol, così inizia a provarci da fuori: al 29’ Russo pesca Dos Santos a destra con un lancio, palla a rimorchio fuori dall’area per Ferrarese, che a difesa schierata si gira improvvisamente sul destro e calcia bene, sfiorando a spiovere la traversa sopra Cannistraro. La ripresa è una lotta di nervi, al 25’ l’azione personale di Tartaglia si chiude con un mancino a lato sul primo palo e tra il 28’ e il 38’ due bei piazzati di Ferrarese sono le chance migliori del Cumiana: il primo rimbalza davanti a Cannistraro e si stampa sul palo, il secondo trova la bella respinta in controtempo del portiere ospite. Con l’espulsione per fallo da chiara occasione di Igbinovia, il Cumiana getta la spugna. L’Onnisport (vittorioso 2-1 all’andata) sarà l’ennesima prova di maturità di un Garino sempre più sognatore.

Garino 1
Cumiana Real 0
RETE: 21′ Fiore.
ESPULSI: 39′ st Igbinovia (C), 44′ st Castelli (G).
ARBITRO: Zitti di Nichelino  6.5 La gara è una bomba ad orologeria; al netto di qualche errorino lui la disinnesca.

GARINO 4-3-3
All. Percassi 7.5 L’approccio giusto, nella gara giusta.

Danilo Cannistraro, Garino
Danilo Cannistraro

Cannistraro 7 Con lui potrebbero anche non difendere.
Pappalardo 7 Gran lavoratore.
Pizzoccaro 6.5 Un Dos Santos spento lo lascia tranquillo.
Castelli 6.5 Rosso necessario e ben speso, gran partita.
Neagu 7 La Provvidenza.
Sparascio 7.5 Trance agonistica degna del miglior Ringhio.
Tartaglia 7 Assistente perfetto.
Percassi 6.5 Suona la carica.
Fiore 7 Nessuno sbaglia meno di lui, domatore del pallone.
Scaletta 6.5 La partita si è vinta al centro anche per lui.
Di Lorenzo 6.5 L’ultimo passaggio o la conclusione non brillano ma se parte fa male.
A disp.: Greco, Palumbo, Taormina, Boero, Chiesa, Sodano, Zuppardo.
Dir: Chiesa.

 

CUMIANA 4-3-3

Cumiana Real Under 17
Il gruppo 2002 di Antonio Carella

All. Carella 5.5 Predica calma, razzola male.
Maffiola 6 Discolpato.
Chiaberto 6 Finale di grinta ma senza pungente.
Vottero 6 Poche sbavature. 1′ st Igbinovia 5 Si fa trascinare.
Ferrarese 6.5 Unico vero pericolo, esemplare.
Casilli 6 Un po’ troppo carico.
Garzena 6 Solita gara pulita. 34′ st Guglielmi sv
Dos Santos 5.5 Tra i fantasmi granata. 24′ st Lucantonio sv
Barrera 5 Al centro manca lui. 1′ st Bocco 5.5 Non fa meglio.
Melchionda 5.5 Rincorre, fa a spintoni ma eterno secondo.
Russo 6 In mischia si innervosisce. 19′ st Dragone 6 Pochi spunti degni di nota.
Tonello 5.5 Scelte avventate.
A disp.: Ripelllino, Matera.
Dir: Adaglio.

 

Condividi
Guido Lesen
Chiedetemi ciò che volete sul Settore Giovanile/Scuola Calcio di Pinerolo. Passato recente sulla Prima Categoria e sui 2004 provinciali, ora a pieno ritmo sui gironi Regionali dei Giovanissimi FB ;)