10 Luglio 2020 - 18:56:53

Caselle – Mappanese Under 14: Capobianco monumentale, Danza pareggio in extremis

Le più lette

Scanzorosciate Serie D, Fumagalli confermato per la prossima stagione

Si muove anche per gli under lo Scanzorosciate. Confermato anche per la prossima stagione Simone Fumagalli. Prodotto del settore...

Tritium Serie D, due innesti dall’Under 19 per Pelati

Un'ottima stagione disputata dall'Under 19 della Tritium ha permesso a diversi ragazzi di mettersi in mostra nell'ultimo anno. E...

Mercato Promozione, colpaccio Piedimulera: arriva Simone Soncini

Il piedimulera ufficializza l'acquisto di Simone Soncini, bomber classe '81 con alle spalle più di 300 reti segnate tra...

Caselle e Mappanese si affrontano nella quindicesima giornata del Girone A di Torino. Una partita dal sapore speciale per le due formazioni che si contendono il quarto posto in graduatoria dietro le big. Un match a cui non mancano spettacolo e colpi di scena e in cui si conferma l’assoluta qualità delle due contendenti nonostante pesino assenze ondamentali, da un lato Salvi del Caselle (a quota 16 marcature in stagione) e dall’altro Gomeny della Mappanese (dodici reti per lui fino a questo punto).

Lorenzo Beatrici, capitano del Caselle 2006

Nei primi quindici minuti di gara le formazioni si studiano con attenzione privilegiando il gioco al centro del campo. Un problema alla spalla per Giorgia Boccardo del Caselle costringe Paone ad un cambio che trasforma l’assetto dei suoi: capitan Beatrici al centro della difesa e Danza a centrocampo con la squadra che passa ad un 3-5-2. Il primo rush è però della Mappanese che scalda il tiro da fuori di Capobianco al 15′, nessun problema per Chieco che accompagna il pallone a lato. I ragazzi di Colangelo tengono bene il campo fino a questo punto della gara, mentre il Caselle si difende con ordine ma trova qualche difficoltà ad uscire palla a terra.

Mappanese ancora insidiosa con il guizzo di Matteo Primo al 18′, uno scatto in velocità che lascia piantati i due difensori del Caselle. La sua conclusione finisce di poco a lato. Il pressing della squadra di Colangelo non lascia respirare i rossoneri. Un minuto più tardi la Mappanese è ancora pericolosa: Primo approfitta di un errore della retroguardia avversaria, ma è bravo Chieco a farsi trovare pronto sulla conclusione.

Il Caselle si riassesta e trova nuovo equilibrio, merito del lavoro sporco di Perta che comincia a vincere ogni battaglia a centrocampo. La quantità del numero 6 viene compensata dalla qualità di Gassinetti. Ed è proprio dalle loro giocate che arriva la prima occasione dei padroni di casa. Al 24′ Perta sradica un pallone a centrocampo, imbecca Gassinetti sulla corsia: il numero 8 tenta un cross che diventa un tiro e impatta la traversa con la complicità di Crovara. Al 26′ capovolgimento di fronte: Capobianco illumina la Mappanese con un delizioso passaggio a Campolo, il pallone viene lasciato alla conclusione di Primo che impegna Chieco in calcio d’angolo. Al 33′ è di nuovo il turno del Caselle con un tiro di Silvagni, bravo Crovara che si distende e fa sua la sfera. Reti inviolate al termine del primo tempo.

Fabio Capobianco, centrocampista della Mappanese

La ripresa inizia con il vantaggio della Mappanese firmato da un ispiratissimo Capobianco. Dopo appena tre minuti dal fischio dell’arbitro, Cinquepalmi serve la sfera al numero 6 che lascia partire il destro con una velocità impressionante. Ci prova Chieco, ma la difesa gli copre la visuale e il suo guantone non arriva in tempo al pallone. 0-1. La reazione del Caselle è immediata e trova la complicità di un Crovara in confusione. Il tiro di D’Alterio da dentro l’area di rigore impegna l’estremo difensore della Mappanese più del dovuto. Crovara non riesce a trattenere e il pallone capitombola in rete. 1-1.

La Mappanese vuole vincere la partita a tutti i costi. Al 12′ incanta il pubblico con un azione collettiva di assoluto livello. Primo porta palla con la classe che lo contraddistingue, impotenti i difensori che provano a sbarrargli la strada. Il numero 11 imbuca Cinquepalmi che fa 1-2 con Marcucci, il centravanti conclude l’azione con un pallonetto che finisce alto sopra la traversa. Al 15′ la fame della Mappanese viene appagata da un insaziabile Capobianco che ancora una volta spara di collo pieno in porta dagli sviluppi di un calcio d’angolo, immobile Chieco. 1-2.

I ragazzi di Colangelo provano a gestire il vantaggio, ma è il Caselle a venire fuori negli ultimi venti minuti di gara. Ci prova Porcaro che spara alto da due passi al 18′ e ancora Beatrici al 25′ con la conclusione che finisce di poco a lato. Due minuti più tardi un ispiratissimo Gassinetti infila D’Alterio davanti al portiere, ma il numero 7 manca l’appuntamento con la doppietta per un soffio.

Al 29′ si mette in mostra il neo-entrato Fontana (subentrato ad un Crovara in confusione) con un bell’intervento sul tiro di D’Alterio. Sugli sviluppi del calcio d’angolo successivo arriva però il meritato pareggio del Caselle. Il delizioso (e generoso) assist di Dileno (2007) trova Danza che appoggia in rete con decisione. 2-2.

Al 31′ il portiere Fontana viene espulso per un intervento davanti l’area di rigore. L’arbitro non ha dubbi e costringe la Mappanese con un giocatore in meno e uno di campo, Palmieri, tra i pali. Il Caselle, forte della superiorità numerica cerca la rete del vantaggio con insistenza, ma la Mappanese si difende con le unghie e con i denti fino al triplice fischio. Al triplice fischio è un punto a testa, ma con il Caselle che può festeggiare per aver tenuto a distanza la Mappanese nello scontro diretto.

IL TABELLINO DI CASELLE MAPPANESE UNDER 14

CASELLE-MAPPANESE 2-2
RETI (0-1, 1-1, 1-2, 2-2): 3′ st Capobianco (M), 4′ st D’Alterio (C), 15′ st Capobianco (M), 30′ st Danza (C).
CASELLE (4-3-3): Chieco 6, Gheza 6, Boccardo sv (12′ Danza 6.5), Cosentino 6, D’Antona 6, Perta 6, Beatrici 7, Gassinetti 7, D’Alterio 7, Pariani 6 (7′ st Dileno 6.5), Silvagni 6. A disp. Toffoli, Mancini, Sciara. All. Paone V. – D’Ambrogio 7. Dir. Salvi – Gheza.
MAPPANESE (4-4-2): Crovara 5 (29′ st Fontana 5.5), Provenzano 5.5 (10′ st Ventrudo 6), Hubacech 6.5, Ciccarello 6.5, Porcaro 7, Correnti 6 (17′ st Palmieri 6), Capobianco 8, Marcucci 7, Campolo 6, Primo 7, Cinquepalmi 6 (26′ st Cattaneo sv). A disp. Gusman, Ghiberto. All. Colangelo 6.5. Dir. Hubacech – Correnti.
AMMONITI: 24′ st Palmieri (M), 35′ st Beatrici (C), 37′ st D’Antona (C).
ESPULSI: 31′ st Fontana (M).

L’ARBITRO DI CASELLE MAPPANESE UNDER 14

Minischetti di Torino

ARBITRO: Minischetti di Torino 7. Gestisce la gara con l’esperienza necessaria e prende le decisioni corrette anche nei momenti più complicati. Si prodiga di spiegare ai ragazzi il regolamento e le sue scelte. Al 31’st l’episodio clou della gara: viene punito con un cartellino rosso l’eccessiva foga dell’intervento di Fontana davanti la sua area di rigore, una scelta condivisa anche dai due allenatori che a fine partita si complimentano con il direttore di gara.

LE PAGELLE DEL CASELLE UNDER 14

Vincenzo Paone, allenatore del Caselle 2006

Caselle (4-3-3)
All. Paone V. 7 Costretto a cambiare pelle al suo Caselle a partita in corso. E più di una volta. La squadra non molla fino al triplice fischio, un punto fondamentale.
Chieco 6 Si fa trovare pronto quando serve, è una sicurezza tra i pali dei rossoneri.
Gheza 6 Potrebbe fluidificare meglio l’azione dal suo lato, ma comunque una prova positiva.
Boccardo sv 12′ Danza 6.5 Chiamato in causa dopo appena un quarto d’ora. Non fa rimpiangere i titolari dopo un assestamento iniziale. E segna pure il gol del pareggio. Si poteva fare meglio di così?
Cosentino 6 Primo è difficile da contenere e sguscia via con la sua rapidità. Uno come lui può mettere in crisi molte difese.
D’Antona 6 Prestazione simile a Gheza, ma sul lato opposto. Una partita senza infamia e senza lodi.
Perta 6.5 Mastino del centrocampo del Caselle. E in più dirige anche, sono pochi i giocatori come lui.
Beatrici 7 Chiamato a svolgere tre ruoli differenti in una partita e non manca di fare il capitano. Una partita di sacrificio, tra i migliori in campo.
Gassinetti 7 Quando parte con la palla sta per succedere qualcosa: velocità, tecnica ed intelligenza nei passaggi filtranti. Tanta roba.
D’Alterio 7 Ci prova in tutti i modi e gliene va dato atto. Trova il primo gol dei suoi e ci crede fino all’ultimo. Bravo.
Pariani 6 Sostituire Salvi non è semplice. Ci prova. 7′ st Dileno 6.5 Nel momento clou della partita fa la scelta giusta e serve un assist delizioso a Danza. Geniale.
Silvagni 6 Una prestazione positiva, ma da lui ci si può aspettare molto di più.
Dir: Salvi – Gheza.

LE PAGELLE DELLA MAPPANESE UNDER 14

La Mappanese 2006 di Sergio Colangelo

MAPPANESE (4-4-2)
All. Colangelo 7 Una Mappanese sempre in crescita e che dimostra di saper giocare a calcio. Tra le migliori squadre del girone e con il Caselle sarà battaglia fino all’ultimo.
Crovara 5 Un brutto errore sul secondo gol del Caselle e poi va in confusione. Nel primo tempo prestazione positiva.
29′ st Fontana 5.5 Dimostra reattività con una grande parata su D’Alterio (si deve ripartire da questo), poi è protagonista di un brutto intervento e lascia i suoi in inferiorità numerica.
Provenzano 5.5 Ingessato sulla fascia e qualche errore in fase di impostazione.
10′ st Ventrudo 6 La fascia guadagna reattività.
Hubacech 6.5 Pilastro della difesa e capitano indiscutibile. Comanda e dirige la linea della retroguardia. Ha un momento di blackout dopo il secondo gol, ma è tutta la Mappanese ad essere in confusione.
Ciccarello 6.5 Prestazione simile a quella del compagno di reparto. Attento ed intelligente nelle letture difensive.
Porcaro 7 Semplicemente incontenibile quando parte sulla fascia. Sfrutta la sua fisicità e sa rendersi pericoloso negli inserimenti.
Correnti 6 Prestazione incolore da parte dell’esterno. Da lui ci si può aspettare di più.
17′ st Palmieri 6 Entra e diventa portiere improvvisato. Dimostra coraggio.
Capobianco 8 Monumentale. Il migliore in campo in assoluto, doppietta e direzione d’orchestra a centrocampo.
Marcucci 7 Chiude un centrocampo d’eccezione insieme a Capobianco. Quantità e anche qualità dove e quando serve. Puntuale.
Campolo 6 Si fa provare pronto in qualche inserimento, ma è imbrigliato bene dalla difesa del Caselle e da Beatrici in primis.
Primo 7 Quando parte è incontenibile. Potenzialmente di un’altra categoria. Deve migliorare in fase realizzativa.
Cinquepalmi 6.5 Lavoro da boa e fa valere il suo fisico. Essenziale.
26′ st Cattaneo sv
Dir: Hubacech – Correnti.

LE INTERVISTE DI CASELLE MAPPANESE UNDER 14

Sergio Colangelo, allenatore della Mappanese 2006

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A FABIO CAPOBIANCO
(CENTROCAMPISTA MAPPANESE)

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A SERGIO COLANGELO
(ALLENATORE MAPPANESE)

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A LORENZO BEATRICI
(CENTROCAMPISTA E CAPITANO CASELLE)

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA A VINCENZO PAONE
(ALLENATORE CASELLE)


Sulla nostra App tutti i risultati delle giovanili, dei dilettanti e della Scuola Calcio

L’APP PER ANDROID

L’APP PER IPHONE


Seguici sulla nostra pagina Instagram: sprint_piemonte
Troverai aggiornamenti e foto sulle partite, anche durante i campionati sia Regionali che Provinciali e durante la settimana

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli