Pur con qualche sofferenza, continua la corsa della Pro Settimo, che nel “derby” col Volpiano viene trascinata da un super Badaracco alla vittoria, la decima consecutiva in campionato. Sconfitti, ma a testa altissima i ragazzi di Ragagnin, che offrono una prestazione di grande spessore e personalità, prendendo il “centro del ring” già dalle prime battute di gara, mostrando un ottimo possesso e una buona costruzione dal basso. Dall’altro lato però abbiamo pur sempre la capolista, la quale non sta certo a guardare e colpisce a freddo alla prima disattenzione: un errato disimpegno in uscita offre l’occasione di sparo a Badaracco, che calcia col mancino e batte Gennai. Il gol subìto non abbatte gli ospiti, i quali prima sfiorano il pari con la botta di Novo, poi lo trovano meritatamente al 26’, con una grande azione corale culminata col cross da destra di Tomaselli trasformato in gol dalla deviazione sottoporta di Castellano. In apertura di ripresa, il 9 degli ospiti sfiora il bis con una punizione di poco alta ma questa volta sono i padroni di casa a prendere in mano il pallino del gioco, con Gamberoni che impegna due volte Gennai. Ci vuole la giocata del singolo per far pendere l’ago della bilancia, che pende vertiginosamente verso Brombai e compagni al 53’, quando da un’indecisione di Bettas la sfera rotola sui piedi di un imperante Badaracco, il quale scarica sotto la traversa il pallone in seguito ad un doppio dribbling sulla trequarti. Il nuovo vantaggio piega gli entusiasmi degli ospiti, che nel finale subiscono anche il tris di Gamberoni: il bomber riceve palla dai 30 metri, controlla con il petto e scarica un siluro che piega i guantoni di Gennai per il definitivo 3-1.

Pro Eureka 3
Volpiano 1
RETI (1-0, 1-1, 3-1): 10′ Badaracco (P), 26′ Castellano (V), 18′ st Badaracco (P), 36′ st Gamberoni (P).
AMMONITI: Gaspardino (P), Bettas (V).
ARBITRO: Cusanno di Chivasso  6.5: tiene il match sotto controllo.

Pro Settimo 4-3-3
All. Pilone 7 Dimostra di saper vincere pur soffrendo.
Tomaino 6 Imperfetto in uscita, se la cava molto meglio tra i pali.
Brombal 6 Prova ad offendere concedendo però qualcosa dietro.
Pogar 6 Buone coperture.
Bonamigo 6.5 Buon supporto.
10′ st Vittone 6 Entra bene.
Bonino 6 Castellano è cliente tosto, lo contiene ad esiti alterni.
Lancellotta 6.5 Dura passarlo.
Cuonzo 6.5 Slalomista, quando va in dribbling è imprendibile.
Badaracco 8 Strapotere fisico, fa il bello e il cattivo tempo.
Gamberoni 7 Cerca (e trova) il gol con insistenza, minaccia costante per la retroguardia avversaria.
Gaspardino 6 Regia pulita, senza grandi verticalizzazioni.
Di Bartolo 6 Si vede a sprazzi.
1′ st Ignico 6.5 Grande verve.
Dir: D’Apice.

Volpiano 4-2-3-1
All. Ragagnin 6.5 Non trova punti, ma note positive.
Gennai 5.5 Lecito aspettarsi di più sui gol. 31′ st Marcello sv
Tomaselli 7 Contiene e si vede anche in avanti con l’assist per Castellano. 31′ st Fascella sv
Novo 6 Gara di alti e bassi.
31′ st Serafino sv
Bettas 5.5 Il mismatch fisico con Gamberoni gioca a suo sfavore.
Marangi 6 Sfiora il gol da fermo.
Bollero 6 Tiene botta più volte.
Femia 6 Non sempre partecipe.
27′ st Cantone sv
Piovero 6.5 Grandi proprietà tecniche,si fa valere nel mezzo.
Castellano 7 Sigla il gol del pari, il più pericoloso per il Volpiano.
Isolato 6.5 Buoni spunti in corsia.
9′ st Caracciolo 6 Non incide.
Paparo 6.5 Gran visione di gioco, molto attivo nel primo tempo.
Dir: Breda.

Volpiano
Le volpi al completo