7 Agosto 2020 - 20:16:27

ESA – Leinì Under 14: Insardi prende la mira per la cinquina giallonera

Le più lette

Terza Categoria Monza, la Nuova Frontiera si presenta sperando nel ripescaggio

Sarà un'altra stagione in Terza categoria o ci sarà il premio del ripescaggio in Seconda per la Nuova Frontiera?...

Brebbia Terza Categoria, prima sgambata in attesa della presentazione. Arbore punta in alto

In attesa della presentazione ufficiale prevista per i prossimi giorni, questa mattina a Brebbia si è svolta la prima...

GS Pero Calcio a 5 Femminile, la presentazione: puntare in alto per costruire in basso

Tanti sorrisi, contagiosi, ma che non possono celare l’emozione di ciò che si andrà a vivere. Nella splendida location...

Colpisce subito il Leinì mettendo sotto torchio fin dai primi minuti l’Eventi Sport Academy, apre Lacitignola risponde Puleo, doppietta per Insardi al rientro in campo dopo due mesi e mezzo.

Neanche il tempo di battere il calcio d’inizio e gli uomini di Toscano si portano subito in vantaggio, Schiavo in percussione trova largo a sinistra Lacitignola a cui basta entrare in area e appoggiarla all’angolino più lontano. I gialloneri mettono in risalto le loro qualità, Schiavo agisce da regista offensivo sfornando sponde in profondità a cercare Rapalino che sfrutta la velocità avendo spesso la meglio sui rivali. L’ESA tenta di tenere lontana la palla dalla propria area con il pressing alto, ma il Leinì riesce a gestire la palla a tutto campo senza perdere il possesso, grande merito alla tecnica dei tre centrocampisti Insardi, Isolato e Ballarin. A provarci per i verdeblù è uno scatenato Puleo, imbucato dall’ottimo tocco di tacco da Lavecchia arriva davanti ad Amedeo, bravo a murare con il corpo. Puleo non fallisce però al 20′: partito da centrocampo, sfila sulla fascia sinistra arrivando indisturbato al tu per tu con Amedeo, che stavolta non salva il risultato. Il Leinì però non si perde d’animo e a provare subito il sorpasso ci pensa Insardi su punizione, palla indirizzata in porta e Camusso ci mette la mano rifugiandosi sulla traversa. Puleo risponde subito tentando l’impresa di pochi minuti prima (copione di quasi tutta la gara), stavolta decidendo di metterla in mezzo per Venniro che non arriva. Il tecnico dell’ESA Campo prova allora a dare una scossa inserendo Sforza per un poco incisivo Venniro. Mossa che non basta, al 25′ gli ospiti trovano infatti il gol sulla punizione da centrocampo di Bruni che rimbalza in area e trova Rapalino, colpo di testa a scavalcare il portiere. La prima frazione si chiude sullo splendido gol di Insardi, tiro da centrocampo e traiettoria che inganna il portiere, la palla impatta sull’interno palo e fissa il risultato sull’1 a 3.

Seconda parte di gara senza particolare reazione d’orgoglio dell’ESA, poca fantasia nel creare gioco. Il tridente difensivo limita i danni ma non viene aiutato dai centrocampisti Penna e Lavecchia che faticano a filtrare il ritmo imposto dagli avversari e perdono palla facilmente sotto pressione. Lo schema principale è quello di affidarsi all’inventiva di un poco aiutato Puleo che con il passare del tempo, ovviamente, perde lucidità. Tutt’altro discorso tra i gialloneri dove, nonostante un terreno di gioco non in ottime condizioni, la palla gira diretta dalla regia di Insardi, con Isolato e il subentrato Carratello ad interpretare alla perfezione il loro ruolo in fase di interdizione e conduzione. Dopo mezz’ora senza particolari sussulti trova la doppietta personale Andrea Insardi, sfera che si abbassa dove il portiere non può arrivare. Passano tre minuti e a trovare la gioia personale è Tancorre, tiro sul secondo palo ed ESA ormai sgretolato in attesa del fischio finale.

IL TABELLINO DI ESA – LEINI’ UNDER 14

EVENTI SPORT ACADEMY – LEINÌ 1-5
RETI (0-1, 1-1, 1-5): 1′ Lacitignola (L), 20′ Puleo (E), 25′ Rapalino (L), 35′ Insardi (L), 28′ st Insardi (L), 35′ st Tancorre (L).
EVENTI SPORT A. (3-4-3): Camusso 6, De Vincenti 6, Galletti 6 (29′ Latoracca), Lavecchia 5.5, D’amato 6, Costantino 6, Ciampolini 6.5, Penna 5.5, Venniro 6 (24′ Sforza 6, 17′ st Bogatech 6), Puleo 7, Lavecchia 6.5. A disp. Moietta, Narducci. All. Campo. Dir. Penna.
LEINÌ (4-3-3): Amedeo 7 (33′ st Stavarache Rares), Rosolen 6.5, Zara 7, Ballarin 7.5 (1′ st Carratello 6.5), Bruni 7, Cardillo 7 (10′ st Cavagnino 6.5), Rapalino 8, Isolato 7.5 (21′ st Tancorre 7), Schiavo 7.5, Lacitignola 8 (35′ st Bocca), Insardi 8.5. A disp. Abrate, Cuscito, Doddo. All. Toscano. Dir. Cavagnino – Isolato.
ARBITRO: Dessì di Torino 7.5 Gara diretta con personalità, sicuro su ogni decisione, calma gli animi sul nascere.

LE PAGELLE DI ESA – LEINI’ UNDER 14

ESA 2006 con il tecnico Alessandro Campo

ESA (3-4-3)
All. Campo 6
Difficile dare identità alla squadra, poco gioco collettivo e idee confuse.
Camusso 6
Salva la porta in molte occasioni, sulle reti può poco.
De Vincenti 6
Soffre la fisicità degli avversari nell’uno contro uno.
Galletti 6
Occupato a sopperire le falle a centrocampo, limitato nei movimenti.
29′ Latoracca 6
Va a fare l’ala ma dalle sue parti la palla si vede con il binocolo.
Lavecchia R. 5.5
Impreciso, fa più confusione che ordine per far ripartire la squadra.
D’amato 6
Viene superato in velocità, meglio in anticipo.
Costantino 6
Cerca Puleo facendo gioco sulla fascia.
Ciampolini 6.5
Arretrato in difesa a gara in corso, limita le incursioni avversarie.
Penna 5.5
Non riesce a colmare le imprecisioni del compagno, pochi spunti in fase offensiva.
Venniro 6
Pochi movimenti, non incide e viene sostituito subito.
24′ Sforza 6
Entra per dare riferimento in fase offensiva, poco meglio del suo compagno.
17′ st Bogatech SV
Puleo 7
Si prende la squadra sulle spalle ma non può fare tutto da solo, il gol da antologia.
Lavecchia L. 6.5
Parte alto cercando di combinare, viene abbassato a centrocampo per dare spinta.
Dir: Penna.

Andrea Insardi, migliore in campo

LEINI'(4-3-3)
All. Toscano 7.5
Gioco chiaro che esalta le qualità dei singoli a disposizione del gioco collettivo.
Amedeo 7
Blinda la porta dopo la fiammata di Puleo.
33′ st Stavarache Rares SV
Rosolen 6.5
Perde Puleo sul gol, per il resto buona gara in copertura.
Zara 7
Offre maggiore spinta in supporto alla fase offensiva.
Ballarin 7.5
Primo tempo di sostanza dove non lascia passare nessuno.
1′ st Carratello 6.5
Prosegue il compito nel migliore dei modi.
Bruni 7
Attacca con precisione sul pallone, becca Rapalino su punizione e va a prendersi palla anche a centrocampo.
Cardillo 7
Segue attento i movimenti degli attaccanti in sintonia con il compagno.
10′ st Cavagnino 6.5
Poco di cui preoccuparsi, gestisce comunque senza disattenzioni.
Rapalino 8
Predilige la profondità per superare la difesa, trova il gol con un colpo di testa chirurgico.
Isolato 7.5
Sa sempre quello che deve fare trovando i compagni con precisione e geometria.
21′ st Tancorre 7
Giusto in tempo per trovare la via del gol.
Schiavo 7.5
Non trova la rete sacrificandosi al servizio dei compagni, solidità per trovare gli spazi giusti con sponde precise.
Lacitignola 8
Apre le marcature, spina nel fianco della difesa per la sua imprevedibilità.
35′ st Bocca SV
Insardi 8.5
Play a tutto campo, rubare palla e impostare come atto naturale, il piede poi regala emozioni. Tanta roba dopo due mesi e mezzo fuori dl campo.
Dir: Cavagnino – Isolato.

LE PAROLE DI TOSCANO NEL POST-PARTITA

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli