28 Settembre 2020 - 07:27:28
sprint-logo

Marco Rinaldi, reattività e riflessi tra i pali della Mathi Lanzese

Le più lette

Mirafiori – Ovadese Promozione: Echimov risponde a Vasta

Mirafiori e Ovadese non vanno oltre l'1-1 nella loro prima uscita stagionale. Succede tutto in tre minuti: al vantaggio...

Fiammamonza – Gavirate Eccellenza Femminile: manita Fiamma, tanti rimpianti per il Gavirate di Reghenzani

Partenza col botto per la Fiammamonza che liquida la pratica Gavirate con 5 reti ed una gara ricca di...

AlbinoGandino-Vobarno Under 19: Bettinaglio-Gualdi-Incarbone, Football Is Back

Uno spot di Fox Sports dedicato alla nuova stagione di football americano recita 3 semplici parole: Football Is Back....

E se mettessimo sotto la lente d’ingrandimento le statistiche di Marco Rinaldi?  Capiremmo subito perché la Mathi Lanzese comanda il Girone A di Torino Under 14. L’estremo difensore degli Oranges è una saracinesca e finora, insieme al suo compagno di reparto Francesco Chiappetta,  ha reso la vita complicatissima agli attaccanti della sua categoria. La Mathi Lanzese ha subito solamente 6 gol in quattordici giornate, seconda miglior difesa del campionato dopo il Mercadante di Simone Loria.

E proprio nel confronto decisivo contro il Mercadante, Rinaldi fu eletto migliore in campo negando più volte il gol agli avversari con parate straordinarie e dimostrando grande reattività. Quel punto conquistato in casa dei granata permette alla Mathi di guardare tutti dall’alto della graduatoria con i suoi 38 punti. Il merito è soprattutto suo.

L’idolo di Rinaldi è Salvatore Sirigu e non può essere un caso che il punto forte del portiere orange siano tuffi e riflessi, proprio come ilportiere del Torino. Il suo allenatore, Mauro Fornasieri, conferma queste capacità: «Le sue doti principali sono tiri da vicino e reattività, mi viene in mente proprio la partita contro il Mercadante in cui aveva parato tre tiri nella stessa azione».

Parlando di statistiche e numeri, rapportati alla categoria in cui gioca (Under 14 Provicinciali), Marco si conferma una sicurezza tra i pali. Come dicevamo, i suoi riflessi sono impareggiabili e e la capacità di distendersi con reattività e velocità permettono ad Ifrim e Bussone, centrali di difesa della Mathi, di dormire sogni tranquilli anche quando sfugge qualche avversario alla loro marcatura. Il 93 nei riflessi e il 91 nei tuffi sono quindi guadagnati.

Mercadante Mathi Lanzese Under 14
Marco Rinaldi, portiere della Mathi Lanzese 2006

Fornasieri ha seguito i miglioramenti di Marco e spiega: «Lui è cresciuto molto soprattutto quest’anno, da gennaio 2019 a febbraio 2020: ha fatto una crescita fisica e poi, di pari passo, anche tecnica. Abbiamo anche un preparatore che segue sia Marco che Francesco (Chiappetta ndr), sono migliorati tutti e due grazie al lavoro che facciamo con loro».

E Rinaldi non scherza nemmeno quando si tratta di presa (con un bell’83) e senso della posizione (85). Chiude il quadro l’81 di rinvio e un 74 in velocità. Tra l’altro, anche se non ha avuto modo di dimostrarlo in campionato, Marco è anche un discreto para-rigori e alla fine degli allenamenti della Mathi Lanzese lo ricorda ai suoi compagni di squadra.

Infine, merito anche del suo allenatore e dello staff tecnico della squadra, il portierino della Mathi ha fatto grandi passi avanti nella gestione della difesa e nelle chiamate, conferma Fornasieri: «Marco comanda la difesa ed è proprio un bravo ragazzo. In questo ha dovuto migliorare e lo abbiamo fatto insieme, magari inizialmente non chiamava nelle uscite, mentre ora siamo nella direzione giusta».

Tutto questo conferma che Marco Rinaldi sia uno dei portieri più talentuosi dei Provinciali Under 14 del Comitato di Torino, dimostrato sia sul campo che dai numeri. Per questo motivo, la prossima volta che apriremo un pacchetto potremmo sperare che esca lui, anziché Salvatore Sirigu.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli