Pianezza under 14
Il gruppo 2005 di Sandro Oppedisano

Una stagione giocata al massimo senza risparmiarsi mai che culmina in queste semifinali. L’impegno, il lavoro e la crescita tecnica e tattica devono dare i loro frutti e devono farlo adesso. Le squadre scendono in campo come leoni nell’arena, determinati a portare a casa il risultato. Ci mettono solo 8’ i padroni di casa a sbloccare la gara e la rete porta la firma di Ceica che mette a referto un’altra gara da protagonista senza sbavature, imbucando in rete un pallonetto sul perfetto assist di Piai. Prima frazione di gara in cui è il Rivoli a creare più fraseggio, ma è il Pianezza ad essere più pericoloso in modo concreto. La seconda occasione limpida arriva al 15’ quando Morabito da una punizione dalla distanza calcia potente in porta, Sganga non trattiene e sulla respinta c’è Yasser che ha la possibilità di raddoppiare ma non trova la porta. Un minuto dopo Ceica trova il raddoppio ma la rete è annullata per fuorigioco. Ma il 7 di casa è instancabile e solo un miracolo di Sganga gli impedisce il gol. Poi ecco le occasioni del Rivoli: prima Ianovici con una girata mancina sul corner di Tufaro che però finisce alta, poi con con un rinvio impreciso di Pisano su cui arriva Marotta che lancia Fregnan, ma il 10 calcia centrale. Alla mezz’ora del primo tempo il Pianezza trova il raddoppio ancora con Ceica che dopo aver ricevuto il lancio di Morabito si infila nella difesa gialloblù e, solo davanti a Sganga, gonfia la rete. Sul finire del primo tempo il Rivoli reclama un rigore per un uscita di Pisano su Fregnan, il direttore non concede ma l’episodio rimane dubbio. Nella ripresa si supera ancora Sganga per un intervento su Piai e poi anche il subentrato Brescia salva il risultato con un’eroica uscita su Ceica. Il Rivoli crea ma non trova la rete, l’ottima difesa del Pianezza sventa i pericoli e Pisano si supera con una parata su Marrazzo che toglie la palla da dentro. Quando la gara sembra finita, a 10’’ dalla fine, ecco che i gialloblù riaprono i giochi: dalla bandierina Tufaro trova Fregnan che calcia in porta, para Pisano ma sulla respinta Marotta sigla la rete. Giochi riaperti, nulla è deciso.

Pianezza 2
Rivoli 1
RETI (2-0, 2-1): 8′ Ceica (P), 27′ st Ceica (P), 38′ st Marotta (R).
PIANEZZA (4-4-2): Pisano 7, Hachmaoui Yassine 6, Pretari 7.5, Caputo 7, Strada 7, Casetta 6 (13′ st Marengo 6), Ceica 8, Morabito Federico 7, Piai 6.5, Verderone 6.5, Hachmaoui Yasser 6.5 (37′ st Ciciriello sv). A disp. Colasanto, Chirigut, Mantiqi, Pesce, Pontillo. All. Oppedisano. Dir. Ceica – Contrafatto.
RIVOLI (4-2-3-1): Sganga 7.5 (13′ st Brescia 6.5), Nalini 6 (13′ st Gribaldo 6), Ianovici 6.5 (30′ st Ferrigni sv), Crivat 6, Molino 6, Bellini 6, Cacciatori 6 (9′ st Marrazzo 7), Iachino 6.5, Marotta 6.5, Fregnan 7.5, Tufaro 6. A disp. Andrioletti, Genghi, Musolino. All. Crispo 6.5. Dir. Musolino.
AMMONITI: 1′ st Crivat (R), 8′ st Piai (P), 27′ st Bellini (R). ANGOLI: 4-5
ARBITRO: Russo di Torino 5. Quasi mai nel vivo dell’azione. Decisioni dubbie dovute alla sua posizione.

PIANEZZA
Pisano 7 Intervento provvidenziale su Marrazzo.
Yassine 6 Duella sulla fascia con l’ostico Ianovici.
Pretari 7.5 Non sbaglia un colpo. E’ la certezza delle retrovie rossoblù, guida difesa e squadra.
Caputo 7 Partita di grinta. Chiude tutto.
Strada 7 Sempre in posizione. Solo un miracolo di Sganga gli nega il gol.
Casetta 6 Attento nel tenere palla. 13′ st Marengo 6 Rinforzo in mediana.
Ceica 8 Spacca le partite come nessuno in questa categoria. Skill: L1+Cerchio come alla Play Station. Ufficiale il suo passaggio al Toro nella prossima stagione.
Morabito 7 Lancia gli attaccanti e si inserisce bene. Gran destro sulle punizioni.
Piai 6.5 Dialoga bene con Ceica, serve l’assist del primo gol. Più volte pericoloso.
Verderone 6.5 La “lavatrice” di Oppedisano, come Strootman per Garcia.
Yasser 6.5 Si rende pericoloso, in agguato sulle respinte. 37′ st Ciciriello sv
All. Oppedisano 7 Idee chiare. Visti i risultati continuerà sulla panchina dei 2005.

RIVOLI

Rivoli under 14
I 2005 di Jacopo Crispo

Sganga 7.5 Interventi miracolosi, salva il risultato. 13′ st Brescia 6.5 Eroica uscita di piede su Ceica.
Nalini 6 Contiene le avanzate le Yasser sulla fascia.
13′ st Gribaldo 6 Forze fresche per la mediana.
Ianovici 6.5 Il “Pitbull” gialloblù lotta e combatte su tutti i palloni. Buone chiusure e sfiora la rete sul corner di Tufaro.30′ st Ferrigni sv
Crivat 6 Prima in mediana poi sulla fascia. Crea densità a centrocampo e spinge.
Molino 6 Schierato come centrale per l’assenza di Amorosi, si oppone alle incursioni.
Bellini 6 Suo il compito peggiore: marcare Ceica. Spende con cognizione falli tattici.
Cacciatori 6 Prova ad innescare le punte. 9′ st Marrazzo 7 Subito pericolosissimo.
Iachino 6.5 Partita dinamica. Marotta 6.5 Segna il gol che riapre i giochi. Lucido.
Fregnan 7.5 In assoluto il più pericoloso. Instancabile e molto tecnico come sempre.
Tufaro 6 Si muove bene e arriva spesso davanti alla porta, sfortunato in conclusione.
All. Crispo 6.5 La squadra è ordinata e preparata per l’occasione. Creano bel gioco.