Festa Rivoli under 14
La festa del Rivoli di Jacopo Crispo per la vittoria del campionato

La scenografia è sul palco, gli spettatori prendono posto, le luci puntano la scena, gli attori aspettano dietro le quinte. Si alza il sipario sull’ultima gara che deciderà il campionato. Con il fiato sospeso fino alla fine, come nel migliore degli spettacoli, Rivoli e Pro Collegno scendono in campo per l’ultimo atto. L’ovazione finale è per entrambe, per le uniche due squadre che nel corso della stagione hanno guidato da sole il girone, ma il campionato è del Rivoli, anche grazie al pareggio tra Olympic e Paradiso. Santangelo opta per 4-4-2 con Esposito e El Kalchi davanti, Crispo per un 4-1-4-1 per scoprirsi un po’ di meno. La prima occasione è per i rossoblù al 5’ con Esposito che imbuca per Sinesi, ma la palla sfiora l’incrocio. 2’ dopo, dall’altra parte, è Tufaro a rendersi pericoloso con un tiro che però finisce alto. Al 15’ ancora Esposito crossa per Sinesi, è bravissimo Iachino a chiudere un’azione pericolosissima e a mettere in angolo, ma è proprio da quell’angolo che si sblocca la partita. Dalla bandierina il solito Giacomiti che crossa in area, è pronto Mannarino ad infilare in rete: è 1-0. Si butta in avanti il Rivoli che ci prova con Fregnan ma Mantoan non si fa sorprendere ed esce sventando il pericolo. Al 33’ l’espisodio chiave: Scognamiglio viene espulso per doppio giallo e i gialloblù conquistano una punizione dal limite: sulla palla va Fregnan che crossa in area trovando Gribaldo che non si fa sfuggire la ghiotta occasione e firma il pareggio e il suo secondo gol stagionale. Inizia la ripresa, il Rivoli vuole vincere ma la Pro non sembra affatto essere in 10, El Moize chiude tutto e Esposito spinge in avanti. Le occasioni più nitide sono degli ospiti: prima al 10’ con Fregnan che imbuca per Tufaro, ma la palla finisce alta, poi con Marotta, che crossa perfettamente in area per Fregnan che però non ci arriva. Al triplice fischio la gara finisce 1-1, ma le sorti del campionato sono su un altro campo di Collegno. Se il Paradiso pareggia il campionato è del Rivoli. Sono attimi di trepidante attesa, fino al triplice fischio, sentito in diretta, tra Olympic e Collegno Paradiso che sancisce il 2-2. Rivoli, il campionato è tuo. Cala il sipario ed esplode la festa.

Pro Collegno 1
Rivoli 1
RETI (1-0, 1-1): 15′ Mannarino (P), 33′ Gribaldo (R).
AMMONITI: 17′ st Bellini (R), 33′ st Marrazzo (R). ESPULSO: 33′ Scognamiglio (P).
ARBITRO: Damasco di Collegno 6 Giusta ma molto severa l’espulsione di Scognamiglio. ANGOLI: 2-5.
SPETTATORI: Più di 100.

PRO COLLEGNO 4-4-2

Gol Mannarino Pro Collegno under 14
L’esultanza dopo l’1-0 di Matteo Mannarino

All. Santangelo 8.5 Stagione da incorniciare. Grintosi.
Mantoan 6.5 Buon intervento su Fregnan, incolpevole sul gol.
Lastella 8 Perfetto. Chiude tutto.
Tenivella 7.5 Spinta a sinistra.
Naturale 7.5 La certezza a centrocampo. Mediano di qualità.
Scognamiglio 6.5 Inizia bene come al solito, peccato il rosso.
El Moize 8 Una diga. Non si passa, interventi precisi e puliti.
Mannarino 7.5 Lotta come un leone e viene premiato con la rete.
Giacomiti 7 Piazzati chirurgici, sua la bandierina e l’assist dell’1-0.
El Kalchi 7 Da centrale a punta in due partite, battagliero. 19′ st Pozzato 6.5 Subito in partita.
Esposito 7.5 Coriaceo. Super stagione, grinta e qualità, bravo.
Sinesi 7 Sguscia tra i giganti gialloblù. Bel movimento senza palla.
Dir: Lastella.

RIVOLI 4-1-4-1

Gol Gribaldo Rivoli under 14
L’esultanza del Rivoli dopo l’1-1 di Flavio Gribaldo

All. Crispo 10 Dal Grande Slam al campionato. Strepitosi.
Sganga 7 Sempre attento.
Crivat 7.5 Si fa rispettare. #Ringhio.
Ianovici 7.5 Duello spigolo contro spigolo con Esposito. #LeftWall.
Iachino 7.5 Mossa tattica di Crispo, preziosa pedina davanti alla difesa.
Amorosi 7.5 Chiusure intelligenti e pericoloso di testa sui corner.
Bellini 9 Nulla sfugge al suo controllo. Leader della difesa e dei suoi.
Cacciatori 7.5 Tecnica e visione. #Frecciadestra. 33′ st Marrazzo sv
Gribaldo 8 Usa il jolly: secondo gol stagionale che vale il campionato. 19′ st Ferrigni 7 Unico innesto a dicembre, rinforza la mediana.
Marotta 7.5 100% a servizio della squadra, sui piazzati usa la testa.
Fregnan 7.5 Altra variante, a centrocampo ruggisce senza paura.
Tufaro 7 Sempre pericoloso.
Dir: Musolino, Genghi.