25 Settembre 2020 - 13:08:14
sprint-logo

Barcanova – Caselette under 15: Petrillo, Consolaro e Bontiempo le carismatiche furie nere della vittoria

Le più lette

Lodrino-Virtus Lovere Under 19: Gatta, Guienne e Giustini da Lodrino con Love

Il Lodrino piega senza troppe difficoltà la Virtus Lovere e conquista il primato del girone 16 di Coppa Italia...

Calciomercato Lucento: Daniele Monteleone lascia i rossoblù

Notizia importante e imprevista a un passo dall'esordio stagionale del Lucento: Daniele Monteleone dice addio ai rossoblù. L'attaccante classe '93...

Sedriano-Magenta Promozione: Paoluzzi e Pellegata regalano il passaggio del turno a Bestetti

Il Sedriano con Paoluzzi e Pellegata passa aritmeticamente il primo turno di Coppa Italia. Se nel primo tempo le...

Petrillo aspetta il momento giusto e affidandosi all’istinto va a segno con un gran colpo di testa elettrizzando i tifosi in tribuna e conquistando la vittoria per tutti: è la grande remontada del Caselette.

Il Barcanova si lancia subito in ripartenze fiammeggianti sulla fascia sinistra con un Pandiscia che si lascia ispirare dagli spazi lasciati aperti dalla difesa del Caselette, e tocca a un bravissimo Fazzolari spezzare il ritmo di gioco con un deciso intervento difensivo. La squadra allenata da Simone Giuffrida non vuole essere da meno, e non è per niente intimorita: il centrocampo serve ottimi lanci lunghi da far sussultare gli spalti con i duelli fra D’Adamo e Villacres, vinti soprattutto da quest’ultimo per agilità. Tamir del Barcanova riesce a impensierire l’intera difesa del Caselette con giocate audaci, ma si oppone uno straordinario Bontiempo, protagonista di una partita eroica. Ci pensa Petrillo su punizione a dare i brividi ai rossoblu, palla che finisce fuori di poco. Fin dall’inizio si avvertiva una partita dall’aria elettrica e senza momenti di analisi, e il divertimento è garantito: Angilletta salta gli avversari con grande abilità, scambia con Pandiscia che dalla lunga distanza si coordina bene e scarica un bel destro, bravo Granero a bloccare; e non finisce qui, perché Villacres e Sommario le provano tutte per superare Bontiempo che con classe magistrale vince lo scontro e dona brillantezza a tutta la squadra. Mancano pochi minuti allo scadere del primo tempo quando la tenacia ripaga la squadra di Luigi Serra: ecco arrivare Angilletta che da posizione centrale raduna tutta l’adrenalina accumulata durante la gara mischiandola con l’istinto del bomber, insaccando una potente conclusione centrale che non lascia scampo.

Nel secondo tempo scorre una nuova mentalità per il Caselette, vogliono lottare e sono disposti a tutto per conquistare la vittoria, non importa lo svantaggio; allora ecco Petrillo attraversare il campo con un fiorente dribbling che supera Coulibaly, ma viene fermato pochi metri dopo dall’azzeccato intervento di Angilletta. Le furie nere hanno appena cominciato la remontada, prima immaginandola e poi dandole forma con potenti sfondamenti: ed è così che su un tiro trasformato in cross Cecconello serve Consolaro che su acrobazia al volo segna il gol del pareggio. La rete dà ulteriore fiato ed entusiasmo al Caselette che non lascia il tempo ai rossoblu per riprendersi, e Petrillo alla prima occasione segna un incredibile gol di testa che inebria il cuore di tutti i tifosi: è il gol della della remontada, del non arrendersi mai e continuare a battersi nonostante tutto. Nella fase finale si vedono le forze rossoblu con Tamir e Pandiscia lanciarsi in avvincenti assalti per provare a riaprire la gara, ma il tempo è agli sgoccioli e anche se il fiato sembra non finire mai per il Barcanova, deve arrendersi a un Caselette indomito, bello da vedere, e che ha sempre lottato non per un comodo pareggio, ma per una meravigliosa vittoria.

TABELLINO DI BARCANOVA – CASELETTE UNDER 15

BARCANOVA-CASELETTE 1-2
RETI (1-0, 1-2): 38′ Angilletta (B), 6′ st Consolaro (C), 11′ st Petrillo (C).
BARCANOVA: Di Maio Pescada 6.5, Villacres 6, Coulibaly 6.5, Gioia 6, Rizzello 6.5, Sforza 6, Sommario 6.5 (17′ st Cannatà 6.5), Norri 6 (7′ st Diouf 6), Angilletta 7, Pandiscia 6, Tamir 6.5. A disp. D’Amelio, Spataro, Ibitoye, Nuhu. All. Serra. Dir. Chimienti.
CASELETTE: Granero 6.5, Fazzolari 6.5, Brandi 6, Bontiempo 7.5, Lo Turco 6, Neirotti 6, D’Adamo 6 (23′ st Suteu), Oria 6, Consolaro 7, Petrillo 7 (33′ st Suppo 6), Mostacci 6 (9′ Cecconello 6.5). A disp. Vancini. All. Giuffrida. Dir. Petrillo.
ARBITRO: Alessandro Letizia di Torino 7: Dirige un’ottima partita, anche nei momenti più concitati non perde la calma e sceglie con cura l’intervento più corretto per procedere.
ANGOLI: 2-1

LE PAGELLE DI BARCANOVA – CASELETTE UNDER 15

Il Barcanova 2005 di Luigi Serra

BARCANOVA
All. Serra 6.5
Non ha nulla da biasimare alla sua squadra, hanno dato tanto e fatto una buona partita. Nello specifico, le sue idee sono efficaci.
Di Maio Pescada 6.5 È difficile tenere a bada le forze in campo, ma ci riesce molto bene.
Villacres 7 Ha grandi responsabilità, soprattutto sui duelli contro D’Adamo. Ottima partita.
Coulibaly 6.5 Buone qualità e lucidità nel gioco, servirebbe un po’ più di sangue freddo per diventare dei veri pilastri della squadra.
Gioia 6 Fa degli importanti scambi, ma l’impressione è che abbia dei grandi margini di miglioramento. Può fare di più.
Rizzello 6.5 Grandi giocate, grande fiato. Un punto di riferimento.

Angilletta, i sui compagni sanno sempre di poter contare su di lui. Tutte le difese avversarie sono avvisate.

Sforza 6 Prestazione nella norma, dimostra una buona intraprendenza.
Sommario 6.5 Bel Carattere e buona fisicità, forse sono solo mancate delle sortite più decise per cercare il vantaggio, anche in solitaria. 17′ st Cannatà 6.5 Serve fiato nuovo in campo, e in questo è il benvenuto a dare nuove energie da far scorrere.
Norri 6 Mette il fisico quando può, il cambio è necessario nelle strategie del tecnico. 7′ st Diouf 6 Continua quanto di buono fatto dal compagno, soprattutto sui contrasti.
Angilletta 7 Un grande Matador del match. Attacca, sprona i compagni e segna il gol. Prestazione sopra le righe.
Pandiscia 6.5 Niente male, alcune idee sono particolarmente brillanti. Forse la difesa avversaria sapeva le sue qualità e allora ha messo più attenzione su di lui.
Tamir 6.5 Il motore del Barcanova. Qualcuno sugli spalti ha gridato Van Basten riferendosi a lui, e ha ragione. A volte però dovrebbe fidarsi di più dei compagni e passarla in mezzo.
Dir: Chimienti.

CASELETTE
All. Giuffrida 7 Bravo nel motivare la squadra e nel non stressarla troppo nei momenti in cui si può essere più liberi di osare.
Granero 6.5 Ottimi interventi in uscita, e buona visione delle dinamiche di gioco della partita.
Fazzolari 6.5 Un vero combattente, capace, attento e che vuole vincere ogni contrasto.
Brandi 6.5 Gioca bene e dà ampi spazi di manovra a tutta la squadra
Bontiempo 7.5 Il migliore della partita. Carisma, fair play, prestanza fisica e mentalità. Ha tutto ciò che serve per guidare i compagni a ogni partita.

Il pilastro del Caselette, la star della partita. Carisma, lucidità e forza fisica si mescolano in Mirko Bontiempo

Lo Turco 6 Non sfigura sicuramente, ma può osare di più.
Neirotti 6.5 Giocate intelligenti che aprono il centrocampo avversario.
D’Adamo 6 I compagni lo servono come possono, ma Villacres non lo lascia un attimo in pace. 23′ st Suteu 6.5 Servono energie fresche per mantenere il risultato, e perché no, provare a impreziosirlo.
Oria 6 È un giocatore importante nelle strategie di Giuffrida, anche se oggi è mancata la scintilla. Sicuramente i segnali per migliorare sono ottimi.
Consolaro 7 Dà il via alla remontada. Ci crede su ogni pallone e non si perde mai d’animo. Buonissima prestazione.
Petrillo 7 Porta a termine la remontada. Sua l’intuizione che concretizza segnando il gol del definito vantaggio. Audace. 33′ st Suppo sv
Mostacci 6 Ha poco tempo per brillare, l’infortunio lo costringe quasi da subito in panchina. Peccato. 9′ Cecconello 6.5 Sicuramente non fa rimpiangere il compagno sostituito, e anzi, per come gestisce le sue fasce non si fa rimproverare.
Dir: Petrillo.

 

ASCOLTA LE PAROLE DEL TECNICO SIMONE GIUFFRIDA DEL CASELLETTE

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA DI CONSOLARO E PETRILLO

Consolaro e Petrillo, gli eroi del Caselette conquistano la vittoria.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli