martedì, 26 Maggio 2020

Cavadore: Unica soluzione, tornare ai gironi di qualificazione

Le più lette

Vis Nova Under 16: alla scoperta di Ciro Schiavo, giovane stella tutta qualità delle lucertole

Torniamo in casa Vis Nova, questa volta per conoscere meglio Ciro Schiavo. Il giovane capitano della Vis Nova Under...

Olginatese Under 17: a tu per tu con Luca Gnutti, tecnico e direttore sportivo dei bianconeri

Il nostro giro della Lombardia per l'Under 17 sbarca quest'oggi in casa Olginatese. Ai nostri microfoni abbiamo Luca Gnutti,...

Olginatese Under 17: intervista a Yannick Melseaux, giovane talento cristallino dei bianconeri

Torniamo in casa Olginatese Under 17, questa volta per conoscere meglio Yannick Melseaux. Con il giovane difensore bianconero abbiamo...

Specializzata in volate finali, come quella che nella scorsa stagione portò alla vittoria dei Play Off. L’Accademia Real Torino 2005 però è ancora ai Provinciali, prima in classifica nel Girone B di Torino, anche se con una partita in più rispetto allo Spazio Talent Soccer, distanziato di due punti, e con lo scontro diretto da giocare in casa. L’STS è infatti l’unica a dover recuperare una partita, quella con il Pozzomaina che era in programma il 23 febbraio, domenica pomeriggio, giorno in cui c’è stata la prima sospensione (tutte le altre giocavano la mattina e sono scese regolarmente in campo).

“I ragazzi non vedono l’ora di tornare in campo – spiega il tecnico dell’Accademia, Angelo Cavadore -, però credo che sarà molto difficile riprendere il campionato visto come stanno andando le cose. Inoltre i ragazzi sono fermi da più di un mese, anche se dovessimo riprendere a maggio servirebbe un po’ di tempo per allenarci… Come si farà a decidere chi farà i Provinciali e chi i Regionali l’anno prossimo senza fare Play Off e Play Out? Penso che l’unica soluzione, se si dovesse ripartire a settembre, sia quella di tornare alla vecchia formula dei gironi di qualificazione. Si eviterebbero oltretutto anche casi come il nostro: pur avendo vinto i Play Off lo scorso anno, ci troviamo ancora ai Provinciali, mentre ai Regionali ci sono i nostri 2006 che non erano attrezzati e stanno facendo una fatica enorme (sono ultimi a zero punti, ndr). Credo che sarebbe la soluzione più razionale e che potrebbe mettere d’accordo un po’ tutti”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli

Privacy Policy Cookie Policy