Il gruppo 2004 di Francesco Starace

Impresa eroica quella del Nichelino Hesperia di Starace, che batte il Cit Turin di Salvatore Loddo, vincitrice del girone B allo spareggio con l’ESA. Partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre, dove fin dai primi minuti di gioco non sono mancati i colpi di scena; già dal 5’ l’Hesperia si impone ed è il sinistro di Alex Zaccaria che apre la danza biancorossa, passano a malapena due minuti e il direttore di gara tira fuori un dubbio cartellino rosso per fallo ai limiti dell’area di Mattia Sorrentino, che costringe il tecnico biancorosso a fare un cambio tattico passando da un 4-3-3 ad un 4-3-2, sacrificando una punta e rafforzando il centrocampo con l’ingresso di Andrea Enrico Bianco; il Cit cerca di recuperare facendo viaggiare gli esterni, Mirko Sesa e Adriano Ansah danno due palle d’oro a Paolo Pellizzer, sulla prima Stefano Lucco compie il miracolo, l’altra esce di poco; il Nichelino risponde con Gabriele Capuzzo, sfiora il gol due volte su cross prima di Gabriele Ruggiero e poi con Bianco, non trovando fortuna perché stoppato entrambe le volte dalla difesa rossoverde. A metà tempo, su punizione di sinistro di Alex Zaccaria, respinta da Carlo De Stermich, che incrocia il sinistro di Ruggiero che buca la rete, firmando così il raddoppio e spinge la squadra a dare ancora di più, consolidando il risultato e chiudendo la prima fazione di gara sul 0-2. Nel secondo tempo, il Nichelino preminente anche con un uomo in meno, cerca di chiudere il match il prima possibile, ma la reazione dei ragazzi di Loddo non tarda ad arrivare, Giuseppe Lentini da centrocampo tenta di sorprendere Lucco; al 13’ è ancora brivido rossoverde su punizione di Sesa che sorprende Lucco ormai in disarmo; per i biancorossi è il momento di tirare fuori gli artigli e su azione avviata dal capitano Samuele Comba che si sgancia e lancia la palla a Ruggiero che tira di destro dal vertice dell’area, siglando la sua doppietta di giornata e il gol che chiude la partita. Ora, ai ragazzi di Loddo tocca incontrare mercoledì il Mercadante di Sandro Morreale per il dentro o fuori.

Cit Turin 1
NICHELINO Hesperia 3
RETI (0-2, 1-2, 1-3): 5′ Zaccaria, 14′ Ruggiero, 13′ st Sesa (C), 20′ st Ruggiero.
CIT TURIN (4-4-2): De Stermich 6, Mursone 6.5 (24′ st Bellucci 6), D’Ambrosio 6 (34′ st Carlino sv), Balocco 6, Zorzi 6, Calò 6.5, Ansah Yeboh 6.5 (34′ st Barbasso sv), Traina 6.5, Pellizzer 7 (1′ st Pascale 7), Sesa 7, Olivero 6 (25′ Lentini 7). A disp. Cerato, Kongjinaj, Gozzo. All. Loddo 6. Dir. Cerato.
N.HESPERIA (4-3-3): Lucco 7 (18′ st Costantino 7), Zalmieri 7, Manca 7 (20′ Bianco 7.5, 33′ st Raso sv), Sorrentino 6, Ponte 7, Zaccaria 7.5, Nisci 7, Starace 7, Comba 7.5, Ruggiero 8 (36′ st Menga sv), Capuzzo 7.5. A disp. Barreca, Demeterca, Nasso, Ripepi. All. Starace 7.5. Dir. Bianco.
ARBITRO: Taibi di Torino 4: Sbaglia tutto, assurda l’espulsione di Sorrentino.
ESPULSI: 16′ Sorrentino (N).
AMMONITI: 15′ Sorrentino (N), 16′ Sorrentino (N), 5′ st Zalmieri (N), 32′ st Costantino (N).
ANGOLI: 4-3. SPETTATORI: 60 circa.

Il gruppo 2004 di Loddo

CIT TURIN 
De Stermich 6 Non impeccabile sullo 0-2.
Mursone 6.5 Parte basso a destra, poi alto a sinistra, insidioso quando tira.
D’Ambrosio 6 Freno a mano tirato.
Balocco 6 Tiene la linea difensiva senza rischi.
Zorzi 6 Gli scappa Capuzzo in veolcità un paio di volte nel primo tempo.
Calò 6.5 Perno della mediana, tampona e costruisce l’azione.
Ansah 6.5 Bene sull’esterno, non devastante come al solito.
Traina 6.5 Parte mezzala, ripresa da esterno basso a contenere Capuzzo.
Pellizzer 7 Un grande Lucco gli nega il gol. 1′ st Pascale 7 Sostanza pura.
Sesa 7 Fa tremare il Nichelino con le sue punizioni. Bene anche i cross.
Olivero 6 Appoggia l’azione offensiva. 25′ Lentini 7 Insidioso dalla distanza.
All. Loddo 6 Squadra irriconoscibile rispetto allo spareggio di mercoledì con l’Esa, ora tocca battere il Mercadante.

NICHELINO HESPERIA 
Lucco 7 Solo una papera su punizione di Sesa.18′ st Costantino 7 Salva il risultato per due volte.
Zalmieri 7 Buona prestazione, ottimi cross.
Manca 7 Sacrificato per un bene superiore, rafforzare il centrocampo. 20′ Bianco 7.5 Riesce a sostenere la strategia tattica di Starace. Sorrentino 6 Espulso ingiustamente, esce tra lacrime e applausi. Ponte 7 Difensore sempre attivo. Zaccaria 7.5 Il suo gol apre le danze, sinistro esplosivo. Nisci 7 Propositivo, coriaceo e pungente, manca solo il gol.Starace 7 I suoi salti in aria per prendere la palla vanno sempre a buon fine.
Comba 7.5 Ottima azione che scaturisce il secondo gol di Ruggiero.

Gabriele Ruggiero, Nichelino Hesperia

Ruggiero 8 Man of the match, sempre a testa alta, grande doppietta.
Capuzzo 7.5 Gran velocista, sempre il primo a correre verso l’area avversaria.
All. Starace 7.5 I suoi, come sempre danno dimostrazione di gran carattere.