Il gruppo 2004 di Michele Ricco
Il gruppo 2004 di Michele Ricco

Immaginate il duello finale del film “L’urlo di Chen terrorizza anche l’Occidente” (certo, tenendo presente che non vi trovate al Colosseo, ma al campo sportivo Vito Scafidi, e che i duellanti non sono Chuck Norris e Bruce Lee, bensì il Pianezza di Michele Ricco e il Caselle di Luca Goteri): nei primi secondi, il karateka americano sembra avere la meglio; col tempo, però, il kung fu del cinese viene fuori e prende il sopravvento. Ecco, la metafora è un po’ grottesca ma può calzare per provare a descrivere una delle partite più belle (e pazze) di questa stagione di campionati Provinciali: al 1’, infatti, il pubblico di fede rossoblù presente in Via Ferrari sembrava essere destinato ad una pessima domenica mattina: la rete lampo di Carlicchi, destro secco a beffare un D’Ambrogio colto in contrattempo all’angolino, pareva aver indirizzato la gara in favore del Caselle. Alla metà del primo tempo ci si era messa anche la sfortuna, con il meraviglioso destro al volo di Elvis Ursino infrantosi sulla traversa al 17’; due minuti dopo, però, Cantore suona la carica, mettendo a referto un gol da centravanti puro (girata nell’area piccola a scavalcare Capra, sfera all’angolino destro della porta difesa da Calabrese) e portando la gara sull’1-1. Al 20’, Cacciola accoglie l’assist di Maggio e firma il ribaltone, portando il Pianezza sul 2-1 e infiammando il morale dei tifosi casalinghi, che al 34’ passano direttamente dalla gioia all’apoteosi, trascinati dalla seconda rete di Cantore, bravo a capitalizzare l’assist di Ursino. All’8’ della ripresa, il Caselle torna a mostrare i muscoli: l’incursione clamorosa di Bertoglio accorcia le distanze e riaccende le speranze dei rossoneri. Al 17’, il centravanti rossoblù suona la sua terza sinfonia, portando il Pianezza sul 4-2 con una rete dal sapore di ultimatum; la sentenza definitiva, tuttavia, arriva solo negli ultimi, folli, minuti: al 33’, Cacciola firma la doppietta e chiude, al contempo, la manita e i conti. A nulla serve la rete dal dischetto di un freddissimo Najib al 39’: 5-2, l’urlo del Pianezza è più forte che mai.

Il Caselle di Luca Goteri

Pianezza 5
Caselle 3
RETI: 1′ Carlicchi (C), 19′ Cantore (P), 20′ Cacciola (P), 34′ Cantore (P), 8′ st Bertoglio (C), 17′ st Cantore (P), 33′ st Cacciola (P), 39′ st Najib (C).
AMMONITI: 36′ Najib (C), 6′ st Carlicchi (C), 34′ st Civetta (C).

ARBITRO: Gianni Babando di Collegno 6 Impreciso in più occasioni.

Fabio Maggio, Pianezza 2004

PIANEZZA 4-4-2
All. Ricco 9 I suoi non si fanno vincere dall’inizio shock.
D’Ambrogio 7.5 Al 3’ della ripresa, compie un intervento miracoloso sulla conclusione di D’Amato.
La Fortezza 7 La fascia destra è la sua tana: shinkansen.
1′ st Grieco 6.5 Pressing alto.
Canova 7 Attitudine offensiva.
Marando 7 Ci mette la garra.
Marte 6.5 Bene in marcatura.
Bergadano 7 Saracinesca.
Maggio 7.5 Conferisce imprevedibilità al fronte offensivo.
34′ st Bussone sv
Iacovone 7.5 Ottimi spunti.
Cantore 8.5 Tripletta, esultanza alla Piatek e primato assoluto nella classifica marcatori: che domenica!
24′ st Paolillo sv
Cacciola 8.5 Prestazione da MVP.
Ursino 8 Traversa clamorosa al 17’.
13′ st Vivarelli 6.5 Non disdegna.
Dir: Bedino.

CASELLE 4-3-3
All. Goteri 7 Grande spirito lungo tutti e 70 i minuti.
Calabrese 7 Mette la pezza quando può: buona prova.
Squillace 6.5 Si affaccia spesso in avanti per provare l’affondo.
Brocchi 6.5 A fasi alterne.
25′ st Civetta sv
Capra 7 Bene in interdizione.
Federico 7 Cantore non gli dà alcun punto di riferimento: bravo e attento a limitare i danni.
25′ st Natale sv
Trudini 6.5 Salva il salvabile.
10′ st Tamburelli 6 Tenace.
Di Gregorio 6.5 Pericoloso a destra. 18′ st Prestigiacomo 6.5 Prova ad accendere il turbo.
Bertoglio 7 Riaccende la speranza.
Carlicchi 7 Un gol da Formula 1.
Najib 6.5 Piede caldissimo.
D’Amato 6.5 Sempre insidioso.
9′ st Mangione 7 Prova a far male.
Dir: Monzeglio.