Kl Pertusa 2004
L'esultanza del Kl Pertusa dopo il gol di Daniele Solustri

Fare di necessità virtù è sempre una saggia decisione e il Kl Pertusa in via Bossoli ne ha fatto un vero e proprio dogma, superando ogni pronostico e vincendo con il più quotato Real Bacigalupo. «Tutto nasce dalla partita di andata dove tre nostri errori ci hanno compresso un risultato che poteva essere a nostro favore. Questa vittoria l’abbiamo costruita su una nostra sconfitta» spiega così Ferruccio Caretto, che dalla partita di andata, persa 1-3, ne era uscito parecchio scottato. Le cose questa volta sono cambiate e le forze in campo sono state più quelle del KL Pertusa che fin dai primi minuti ha cercato il pieno controllo della partita, trovandolo solo a tratti perché il Real ha negato loro il totale sopravvento. La svolta ha al 24’, quando Daniele Solustri di testa buca la rete sfruttando un cross da palla inattiva. I nerazzuri cercano la risposta, Luca Cinieri serve brillantemente Riccardo Bon che però viene anticipato da Valentino Fassio, poco dopo si ripete la scena con gli stessi protagonisti solo che ora ad intercettare Bon è Alessandro Dogliotti, che abilmente la manda via con un colpo di tacco. Nella ripresa, gli ospiti riprendono a pieno il possesso palla e impostano il gioco in modo da cercare di rendere meno offensivi Luca Maggio e Gabriele Evangelista, da sempre punte di diamante nerazzurre, chiudendo loro, Daniel Masabia e Giorgio Amedei hanno più possibilità di cercare l’affondo. Alessandro Di Nanni, capitano nella ripresa (dopo l’out di Solustri per infortunio), con un sinistro esplosivo centra un palo che poteva chiudere la gara. Grande fair play al fischio finale, con le due squadre che si stringono le mani.

Real Bacigalupo 0
Kl Pertusa 1

RETI: 24′ Solustri (K).
AMMONITI: Gardin (R).
ARBITRO: Mirabella di Torino 7 Ottima conduzione di gara, fa rispettare il regolamento.

Real Bacigalupo (4-2-3-1)

Il gruppo 2004 di Roberto Perra

All. Perra 6.5 Attacco poco presente.
Grosu 7 Ottime parate, provvidenziale nei primi minuti di gioco.
Chiambalero 7 Bravo nelle ripartenze. 27′ st Sakhaoui 6 Entra bene.
Cinieri 6.5 Inarrestabile.
Magurano 6.5 Concentrato.
Cagno 6.5 Propositivo.
Gardin 6.5 Granitico.14′ st Fundone 6 Tra i più dinamici.
Rizzo 7 Velocista.
Iaconi 7 Cross interessanti.23′ st Fumagalli 6Entra bene.
Maggio 6.5 Attaccante da sogno, poco incisivo in questa partita. 16′ st Papalia 6 Entra bene.
Evangelista 6.5 Un diamante, questa volta troppo pressato per poter brillare.
Bon 6.5 Anima nerazzurra. 5′ st Nicola 6 Ci prova.
Dir: Fundone.

Kl Pertusa (4-4-2)
All. Caretto 8 Compie l’impresa impossibile.
Fassio 7 Concentrato fino alla fine , non gli sfugge nessuna palla.
Lauria 7 Aiuta Fassio a mantenere la porta inviolata.
Dogliotti 7 Bravo su Bon.
Musko 7 Impetuoso.
Padula 7 Gara di sacrificio.

Daniele Solustri, Kl Pertusa

Solustri 8 Man of the match, risolve la gara. 32′ Fazzari 7 Entra bene, presente dove c’è bisogno.
Ulinici 7 Risoluto.5′ st Scaletta 7 Preciso.
Toumi 7.5 Cuore e polmoni, presente ovunque. 37′ st Di Lisio sv.
Masabia 7 Tiene alta la bandiera della squadra, da vero bomber.
Amedei 7 Bella prestazione, buon destro.
Di Nanni 7.5 Sinistro potente, capitano della ripresa. 33′ st Lo Parco sv.
Dir: Di Nanni.