7 Agosto 2020 - 20:42:06

Vianney – Mirafiori Under 15, dighe D’Elia e Montanarella

Le più lette

Magenta, rivoluzione in corso: via Galli e arriva Vianello

Giornate caldissime a Magenta. Pochi minuti fa la società ha comunicato, tramite un comunicato sui propri canali social, che...

Elezioni Federcalcio, schiaffo (politico) di Gabriele Gravina a Cosimo Sibilia

La Lega Nazionale Dilettanti stava cercando con un blitz di organizzare tutte le assemblee elettive regionali il 15 settembre...

Un enorme balzo verso il futuro: la Pro Sesto presenta un nuovo logo e progetti innovativi

Un enorme balzo verso il futuro, un passo da gigante. La nuova Pro Sesto si è svelata ufficialmente nella...

Vincono le difese nel derby di Mirafiori sud; finisce a reti inviolate la partita tra le compagini che giocano proprio nella zona in questione di Torino, meglio il Mirafiori F.C nel primo tempo che crea e spreca, nella ripresa invece viene fuori la squadra di casa che però non riesce mai realmente a impensierire la difesa ospite. Da citare le due difese appunto che attentissime concedono poco e rimediano a qualsiasi defezione. Sono appunto gli ospiti a creare i primi pericoli; dopo soli due minuti di gioco infatti vanno vicino al vantaggio, Demartino riceve palla ai 30 metri e punta la porta vede però il buon movimento di Mattiazzi e lo serve con buon tempismo, l’esterno ospite però viene fermato da Capriati con un’ottima parata mettendo la palla in angolo, proprio dalla bandierina arriva un’altra grande occasione con Ilgrande che impatta di testa da pochi passi sparando però alto. I padroni di casa tentano di reagire e lo fanno con il loro giocatore più pericoloso, Jazouli che su una punizione testa i riflessi, ottimi, di D’elia che bravo respinge, sulla stessa arriva Romin che però non è freddo ed esalta ancora l’estremo difensore che para ottimamente prima che la difesa allontani i pericoli. E’ ancora il fantasista di casa che batte un’altra punizione questa volta laterale, tenta comunque il tiro diretto trovando però la traversa che respinge. A pochi istanti dal riposo su calcio d’angolo sempre Ilgrande colpisce con i piedi dopo una mischia, bel tiro che batte il portiere ma proprio sulla linea Crippa con tempismo perfetto respinge un gol fatto. Il secondo tempo è meno ricco di occasioni rispetto al primo, i padroni di casa giocano meglio senza però mettere davvero in crisi il Mirafiori F.C; sugli sviluppi di una punizione laterale il Vianney va vicino al vantaggio con Victorio Pineda si ritrova la palla a tu per tu con D’elia, il portiere è pero bravo ad uscire con i tempi giusti sui piedi del centrocampista rubandogli la palla. Gli ospiti ci provano nel finale, più con confusione che altro creando un unico pericolo con Montarella che riceve un cross basso in area da Lahlimi, girandolo verso la porta, messo in angolo però da Capriati. Dopo 3 minuti di recupero il signor Tartaglione pone fine alle ostilità. Partita spezzettata da tanti falli, poca concretezza e ottime giocate difensive. Tra i migliori sicuramente Montanarella, il difensore centrale del Vianney che ha cosi commentato: è stata una partita difficile poteva finire in qualsiasi modo, il loro portiere ha fatte delle grandi parate, loro hanno giocato bene ci stava il pareggio, peccato perchè potevamo spuntarla magari nel finale ma non siamo riusciti a creare grandi occasioni.

L’FC Mirafiori

IL TABELLINO DI VIANNEY FC MIRAFIORI UNDER 15

VIANNEY-FC MIRAFIORI 0-0
VIANNEY (4-3-1-2): Capriati 6, VictorioPineda 6.5, Andeloro 7 (9′ st Buccino 6.5), Montanarella 7.5, Gallo 6.5, Costanzo 7, Crippa 7 (15′ st Cirdei 6), Sarrocco 7, Romin 6.5, Jazouli 7, Tarasco 6.5. A disp. Ruberto. All. Romeo 6.5. Dir. Cirdei.
FC MIRAFIORI (4-3-3): D’Elia 7, Di Gioia 6, Lo Gioco 6.5, Andor 6.5, Penna 6.5, Accolla 6.5, Yehia 7, Mattiazzi 6, Demartino 6.5 (27′ st Taddeo sv), Piccioli 6 (23′ st Di Pace 6), Ilgrande 6.5 (20′ st Lahlimi 6.5). A disp. Vettini, Valsania, Paye, Giansiracusa. All. Colosimo 6.5. Dir. Penna.
ARBITRO: Tartaglione di Collengo 6.5: Bene nella prima frazione, forse fischia troppo nella ripresa, comunque sempre attento e vicino al gioco.

PAGELLE VIANNEY (4-3-1-2)

All. Romeo Enrico 6.5 Classe ’96, sostituiva temporaneamente l’assente Piga. Attende forse troppo a fare le prime mosse, sceglie comunque bene i subentrati che hanno un buon impatto.
Capriati 6 Troppo disattento in alcune situazioni si perde spesso.
Victorio Pineda 6.5 Non molto chiamato in causa ma quando ha la palla non sbaglia e la gioca bene.
Andeloro 7 Tanta corsa, sempre attivo si propone anche avanti. 9′ st Buccino 6.5 Approccio semplice ma efficace. E’ un 2006, il tecnico Romeo è soddisfatto della sua prestazione.
Montanarella 7.5 Diga, insuperabile gioca sempre in anticipo ed è anche bravo palla al piede.
Gallo 6.5 Si fa valere a centrocampo, molti duelli vinti.
Costanzo 7 Sempre attento, una fortuna avere un compagni di reparto come il suo che lo aiuta sempre.
Crippa 7 Salva un gol fatto, tanta quantità, gioca una buona partita. 15 st Cirdei 6 non ha tempo per incidere ma fa buone giocate.
Sarrocco 7 Bravo a giocare la palla senza sbagliare.
Romin 6.5 Non molto cercato nonostante aiuti sempre la squadra a creare ed anche a salire.
Jazouli 7 Il più pericoloso dei suoi, due belle punizioni e buone giocate anche da rifinitore.
Tarasco 6.5 Rapido, tenta spesso la giocata ma non è nella sua giornata migliore.

PAGELLE FC MIRAFIORI (4-3-3)

All Colosimo Domenico 6.5 Tenta di smuovere la partita dalla panchina, ma proprio non sembra essere la giornata giusta, sempre attivo cerca di caricare i suoi.
D’Elia 7 Buoni interventi, sempre attento respinge al meglio le insidie.
Di Gioia 6 A volte rischia troppo palla al piede.
Lo Gioco 6.5 Fa il massimo, tanta corsa si dà sempre da fare.
Andor 6.5 Concreto non bada al sottile, spesso si propone anche avanti.
Penna 6.5 Sbaglia raramente, anche con la palla non va in difficoltà.
Accolla 6.5 Rischia spesso in possesso palla, elegante nelle giocate.
Yehia 7 Piedi buoni, bei colpi, detti i ritmi di gioco.
Mattiazzi 6 Spento, ha buoni spunti ma si vede che sa fare di meglio
Demartino 6.5 aiuta la squadra a rifiatare, prezioso. 27′ st Taddeo sv
Piccioli 6 Cerca di fare il possibile, spesso però è frettoloso e sbaglia. 23′ st Di Pace 6
Ilgrande 6.5 Veloce, pericoloso se ha un demerito è quello di non sfruttare due palle gol nitide. 20 st Lahlimi 6.5 Entra bene, molto partecipe alle azioni.

Domenico Colosimo, allenatore FC Mirafiori: «Niente da dire sull’impegno dei ragazzi, ma la testa non era connessa al 100%. Giocato poco di squadra e tanto nervosismo con arbitro ed avversari.  Poche occasioni ma super limpide che, a differenza di domenica scorsa, non abbiamo sfruttato. Quindi spiegato 0-0».

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli