21 Settembre 2020 - 14:10:29
sprint-logo

Carrara – Barcanova Under 16: Barbanera guida la rimonta

Le più lette

Coppa Italia Eccellenza, tutti i risultati del pomeriggio: Guagnetti fa volare il Castiglione

In attesa del posticipo di domenica sera (Varesina-Gavirate), sulla nostra APP tutti i risultati - verificati dalla redazione -...

Brusaporto Serie D, il DS Ruggero Trapletti si dimette

Con un comunicato attraverso la propria pagina ufficiale di Facebook, la società Brusaporto ha comunicato le avvenute dimissioni dalla...

Lodrino-Virtus Lovere Under 19: Gatta, Guienne e Giustini da Lodrino con Love

Il Lodrino piega senza troppe difficoltà la Virtus Lovere e conquista il primato del girone 16 di Coppa Italia...

Vittoria in rimonta per i padroni di casa che, dopo aver sofferto il grande primo tempo giocato dal Barcanova, scendono sul terreno di gioco rigenerati dall’intervallo e trionfano con un netto 4-2. I rossoblù infatti partono subito col piede schiacciato sull’acceleratore trovando la prima occasione dopo cinque minuti: Aikhomu allarga per Costantino che si mangia un difensore e mette in mezzo ma Farinella sfiora soltanto. La fase iniziale del match vede i ragazzi di Martino Gagliardi spingere molto appoggiandosi all’inventiva di Argawyu. E al 13’ arriva il gol con una punizione da posizione esterna battuta da Cosenza, palla spiovente in area sulla testa di Farinella che quasi indisturbato trafigge il portiere. Il Carrara cerca la reazione dopo la sveglia data dallo svantaggio, a provarci è Barbanera che ubriaca la difesa avversaria e sgancia un sinistro che termina di poco a lato. Al 22’ però arriva la seconda sberla dal recupero palla di Aikhomu, lanciato in ripartenza serve Costantino sull’esterno che con un sinistro preciso infila la diagonale del raddoppio. La squadra di Danilo Tinelli non si sgretola nonostante lo svantaggio, cerca invece l’imbucata vincente tramite il possesso palla nella metà campo avversaria senza trovarla, e rischiando anche di subire il terzo gol sull’ottima occasione capitata sui piedi di Farinella che servito da Scanu a pochi passi dalla porta spara fuori. Arriva solo alla fine della prima frazione la rete dei padroni di casa, dopo un’ottima azione corale: Virone calcia dal limite dell’area scavalcando il portiere e porta i suoi sull’1-2 prima dell’intervallo.

Secondo tempo all’insegna del Carrara, dopo appena sette minuti sugli sviluppi di una punizione calciata da Palin è Barbanera a siglare il pareggio davanti alla porta. Al quarto d’ora Aikhomu tocca con la mano in area e provoca il rigore del sorpasso: Barbanera si presenta sul dischetto ma il tiro viene parato da Di Maio, sulla ribattuta il numero 11 è però rapido ad arrivare sulla palla per la doppietta personale. Il Barcanova subisce il colpo e non riesce più ad uscire dalla propria metà campo – grande merito va al pressing del centrocampo avversario, soprattutto con l’ottimo Amatulli che insegue di continuo il portatore di palla facendosi trovare attento nell’anticipare i passaggi. A mettere la parola fine, fissando il risultato sul 4-2, è Palin che al 25’ trova il giusto premio per l’ottima gara disputata angolando sulla destra una palla impossibile da prendere per il subentrato De Souza. Negli ultimi minuti i rossoblù provano a riaprire la partita prima con un tiro da fuori di Aikhomu poi con Farinella che indirizzato in porta viene fermato dal tempismo di Shahini che in uscita ferma l’azione.

IL TABELLINO DI CARRARA – BARCANOVA

CARRARA – BARCANOVA 4-2
RETI (1-2, 0-3): 13′ Farinella (B), 22′ Costantino (B), 34′ Virone (C), 7′ st Barbanera (C), 15′ st Barbanera (C), 25′ st Palin (C).
ARBITRO: Dieme Lansane di Collegno 6.5 Tiene la partita sotto controllo, clemente su alcuni episodi.

LE PAGELLE DI CARRARA – BARCANOVA

CARRARA (4-2-3-1)

All. Tinelli 7 Aggiusta la squadra in modo ottimale dopo un pessimo primo tempo.
Shahini 6.5 Poco reattivo sui gol avversari ma si rifà impedendo l’accorcio.
Morreale 6.5 Meglio in copertura, poche opportunità arrivano dalla sua fascia.
19′ st Maknaoui 6 Spinge approfittando della stanchezza degli avversari.
Salomone 6.5 Palle interessanti dal suo lato, più offensivo che difensivo.
Amatulli Cristian 6.5 Importante in copertura, non disdegna anche l’impostazione.
12′ st Mouih 6.5 Sostanza a centrocampo per riprendere la partita.
Locurto 6.5 Prima parte di gara da rivedere, poi alza il muro.
Roman 6.5 Difende in profondità sfruttando il fisico.
Palin 7.5 Partita a tutta fascia consacrata da un assist e un gol.
Amatulli 7.5 Tuttocampista, non lascia respirare gli avversari che marca.
Virone 7.5 Presenza che mette a dura prova la difesa, segna il gran gol che riapre la partita.
Geraci 6.5 Prestazione un po’ sottotono ma regala ottime giocate.
33′ st Culotta SV
Barbanera 8 Mai domo, ara la fascia non perdendo lucidità. Ripara sul rigore sbagliato e dimostra freddezza in occasione del primo gol.
Dir: Amatulli. 

Ludovico Barbanera

BARCANOVA (4-4-2)

All. Gagliardi 6 Non riesce a mantenere quanto di buono fatto nel primo tempo.
Di Maio Pescada 6 Alti e bassi, dal rigore parato ma non trattenuto alle buone uscite non confermate in occasione dei gol.
27′ st De Souza 6 Entra e subisce il 4 a 1, evita comunque uno scarto più ampio.
Ciancia 6.5 Tra i suoi è quello che molla di meno, ci prova dalla fascia.
Scanu 6.5 Da rivedere in fase difensiva, soffre la velocità di Barbanera.
Moschetta 6 Difesa allo sbando ma lui mette qualche pezza.
Brancato 6.5 Riferimento puntuale sulla fascia in fase offensiva.
Bakouch 6 Poco attento sugli attacchi avversari, meglio in anticipo.
1′ st Frascà 6 Subentra per dare sostanza in attacco ma può poco visto il pressing avversario.
Costantino 6.5 Realizza il gol del raddoppio con un colpo da biliardo ma fatica in fase di non possesso.
8′ st Ricciardella 6 Contenimento per evitare la rimonta, che poi è arrivata.
Argawyu 6 Crea e fraseggia non riuscendo a trovare la giusta imbucata.
Farinella 6.5 Parte alla grande bruciando i difensori in velocità ma si spegne con il passare del tempo.
Cosenza 6 Non è la giornata dei numeri dieci, ma nel suo caso non è neanche giornata per la squadra.
Aikhomu 6.5 Inizia la partita da attaccante e la finisce da difensore, provoca il rigore ma è tra i più pericolosi della sua squadra: partita strana per lui.
Dir: Moschetta.

Barcanova Under 16

 

LE PAROLE DELL’ALLENATORE TINELLI NEL POST-PARTITA

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli